TUTTOLANDIA

"…il posto che mi piace si chiama mondo…"

Il silenzio

su agosto 24, 2012

Il silenzio è un privilegio, così lo reputo io in questo mondo pieno di rumori spesso inutili. Nel silenzio si può ritovare la nitidezza dei sogni, si può ritrovare il nostro essere più intimo, si può comunicare con noi stessi senza interferenze; nel silenzio possiamo moltiplicare i nostri pensieri, i nostri sentimenti. Nel silenzio possiamo contemplare l’Universo e le sue meraviglie.


4 responses to “Il silenzio

  1. Sacrosanto, cara Penelope! Troppo spesso ce ne dimentichiamo…
    Non so se ci hai fatto caso, ma tra le citazioni preferite in testa al mio blog compare questa:
    Se devi parlare, fa’ che le tue parole siano migliori del silenzio.
    Un sorriso, tuo
    Cosimo

    • fulvialuna1 ha detto:

      Ho letto e riflettuto su ogni frase citata nel tuo blog, tutte interessanti.
      Questa esprime anche il mio pensiero, e poi, se volessimo parlare anche delle parole, troppo ci sarebbe da dire!
      Durante la mia malattia e nel post-coma, molti hanno trovato assurdo questo mio pensiero: “il silenzio mi ha aiutato a guarire, nel silenzio ho trovato e compattato le mie forze; nel silenzio ho trovato la forza di reaggire”. Può sembrare assurdo, ma è così, per me il silenzio è un grande alleato.

      • Non so nulla della tua malattia, che dalle tue parole intuisco grave… Ma non trovo nulla di assurdo in quanto dici, anzi condivido ogni parola.
        Un abbraccio, tuo
        Cosimo

      • fulvialuna1 ha detto:

        Grazie per la condivisione.
        Ho avuto un linfoma nonH ad alto fattore di malignità, ho subito una pesantissima chemio (da me firmata) perchè l’alternativa era morire,; una svista di un medico mi ha mandato in coma epatico, da cui sono uscita solo con un abbassamento della vista (neanche tragico) e una macchia sull’unghia della mano, alcuni ricordi persi in chissà quali meandri e una non produzione del ferro di riserva che serve al nostro organismo; un coma da cui spesso non ci si sveglia o dal quale ci si sveglia con problemi e invalidità terribili, il mio risveglio così “normale” è a tutt’oggi un mistero per la medicina. per non farmi mancare nulla appena un anno fa mi hanno ricostruito la valvola mitralica..(e pensare che a causa di un’endometriosi con asportazione di un ovaia mi si diceva 15 anni fa che non avrei avuto figli e mi sono disperata per un pò!).Insomma un altalenarsi di vicissitudini, quelle che io chiamo inciampi di percorso, ma sono qua, con tutte le mie funzionalità ok, qualche problema con cui convivo serenamente e la vita che trovo troppo bella!
        Ti abbraccio Cosimo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: