TUTTOLANDIA

"…il posto che mi piace si chiama mondo…"

Stì 50 anni!

su luglio 25, 2013

teQuesta mattina vado ad una colazione organizzata da una mia amica che compie oggi 50 anni, un locale carinissimo, intimo, dove ha invitato le sue amiche del cuore: siamo praticamente in 5. Un’idea carina che ho apprezzato.  Una di noi ha 40 anni, una 44, una 46, lei 50, io 55, la più vecchietta. Il problema è che Patty era un pò giù, proprio per questi 50 anni, voleva non arrivassero “…così presto, mamma mia, che succederà, il corpo cambia…” e via di seguito. Io la guardavo e ascoltavo: è una bella donna, con curve abbondanti ma piacevole, forse 5-6 chili in più, biondo chiaro, veste sempre di nero e porta vistosi gioielli ed è simpatica, mi è sembrato curioso sentirla lamentarsi. Poi mi guarda e mi dice “ma tu come hai affrontato i 50, ti vedo sempre tranquilla…” Non sapevo cosa dire, perchè per me 30 sono stati 30, 40…40, 50…che meraviglia! E allora ho così proferito: “per motivi “fisici” come dici tu, faccio l’amore più rilassata;  guardo la mia faccia tutte le mattine e la vedo cambiare, ma se guardo dentro me vedo ancora una parte dell’adolescente che sono stata, ma di quella adolescenza è scomparsa l’insicurezza; dico quello che penso senza paura delle critiche; accetto i cambiamenti fisici continuando ad amare il mio corpo (da 67 cm di girovita siamo a 78); mi sento molto originale e non mi adeguo al coro, ne come moda ne come gusti, faccio da me senza sentirmi inadeguata; non mi occupo solo della mia famiglia perchè sono “grande” ma vivo la mia vita: seguo mostre, leggo, passeggio, mi dedico alla cucina e al giardinaggio e in un retaggio antico dipingo tutto quello che mi capita a tiro, tutto questo serve per mantenermi “elastica” nei confronti della vita; e sopratutto non mi faccio “mutare” da quello che vorrebbero gli standar o molti uomini di oggi: l’eterna ragazza. Se accetti te stessa cara amica hai trovato una parte di serenità, perchè ci sarà sempre un pò d’incertezza, di malumore, di scontentezza…Ma te stessa vale più di ogni cosa.” E ci siamo abbracciate e messe a ridere come sceme.

simonE pur con tutto il rispetto, per la madre di tutto il femminismo, Simone de Beauvoir, non approvo la sua frase, troppo forte, addirittura parlare di un vaiolo; oltretutto io l’ho trovata sembre bella: ”  Forse la gente che mi incontra vede una donna così così, con l’età che ho. Ma io vedo il mio volto di un tempo su cui è posato un vaiolo da cui non guarirò mai!”   dal saggio “La forza delle cose”.

simon1

Annunci

9 responses to “Stì 50 anni!

  1. luna ha detto:

    Bellissime queste amiche!
    Luna

  2. stefano ha detto:

    Togli le lettere d’amore dallo scaffale dei libri, le foto, gli appunti disperati,
    sbuccia la tua immagine dallo specchio. Siediti. Banchetta con la tua vita.

    Derek Walcott

    tanti auguri alla tua amica 50enne !!!

  3. arthur ha detto:

    Non posso che essere d’accordo con te, prima di ogni cosa bisogna essere in pace con se stessi e poi il resto vien da solo.

    Ogni età ha le sue contraddizioni e le sue cose belle. Questa estate accanto al mio ombrellone c’era una signora che poi è diventata un’amica che ha 61 anni e li porta divinamente, un fisico asciutto, dimostrandone almeno una decina di meno. Lei si schermisce un po’ quando si parla di età, diciamo che è il suo tallone di Achille, ma è serena comunque, ed è un piacere stare in sua compagnia.

    Tempo fa ho visto una signora che era tutta una maschera e ho provato tenerezza per lei. Non è certo apparire più giovani che fa cambiare le cose, ma piuttosto essere quello che si è senza strafare, tenendosi in forma magari che poi non guasta, ma sempre in pace con se stessi.

    Ti ho letta da Alessandra, vado a fare un giro per conoscerti meglio. 🙂

  4. Diemme ha detto:

    L’ha ribloggato su Scelti per voie ha commentato:
    Bella descrizione, bella chiave di lettura ma… io non la vivo così. Non posso riposarmi e dedicarmi alle cose che mi piacciono, e mi si richiede ancora un’energia fisica che non ho più, senza che possa fermarmi a compiacermi di quella “saggezza”, di quella forza spirituale acquistata con gli anni e l’esperienza.

    • fulvialuna1 ha detto:

      Infatti, come dico sempre, non è facile. Un pò dipende da come si vive, da come si è vissuto, dal carattere, dal lavoro, dalla vita sentimentale…
      Sono sincera: sul lavoro ho avuto fortuna, ma me la sono anche guadagnata, ho lottato e perso e vinto; di natura sono ottimista, allegra; sono vissuta in una famiglia serena; ho sentimentalmente una “relazione” con mio marito (uomo non tanto facile te lo posso garantire) da 29 anni tra fidanzamento, convivenza, matrimonio, periodi idilliaci altri meno e qyualche interferenza. La mia vita ha sfiorato due volte la morte e quindi non posso essere che diventata una “filosofa” della mia vita. Ci ho messo tanto, ma sono ad un buon traguardo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: