TUTTOLANDIA

"…il posto che mi piace si chiama mondo…"

Racconti – Hermann Hesse

-Hans Amstein
-Karl Eugen Eiseleinhesse
-Il liceale
-Il miglioratore del mondo
-Sacrificio d’amore
-Una sonata
-La prima avventura
-Frammento di gioventù
-Bella è la gioventù
-Amici
-Taedium vitae
.Il fidanzamento
-Ladidel
-Emil Kolb.

Sono i titoli dei racconti racchiusi in questo libro, che ho terminato oggi.
Racconti scritti da Hermann Hesse tra il 1903 e il 1911.
I temi trattati sono l’amicizia, l’amore, la gioventù con tutte le sue passioni, indecisioni,  avventure, l’avvicinamento al sesso, le paure, il coraggio, le decisioni da prendere.
Era tanto che non leggevo Hesse; a dire il vero avevo deciso di leggere Thomas Mann:  I Buddenbrook, visto che da ragazza l’avevo iniziato e dopo dieci pagine chiuso, intorno ai 30 anni l’ho ripreso ma ho agito allo stesso modo, magari dopo venti pagine, ora ho riprovato, ma niente non vado oltre le prime pagine, ho provato con un’altro suo libro, Altezza Reale, ma niente da fare, non riesco ad entrare in sintonia con questo scrittore, mi mette una grande tristezza. Lascio e decido di leggere Hesse, anzi, vorrei rileggere altri suoi libri; un autore non facile, anche introspettivo, ma a me piace. Mia sorella ha definito queste mie letture “..il suicidio estivo…”, forse ha ragione, qualcosa di più leggereo ci stava, ma quando mi prende la smania non c’è nulla che tenga.

13 commenti »