TUTTOLANDIA

"…il posto che mi piace si chiama mondo…"

Atlantide

su maggio 8, 2014

Ieri era il giorno della malinconia, oggi quello della fantasia, che è uno dei miei rifugi preferiti, quello che mi culla e mi anestetizza.

imagesIl fascino di Atlantide, l’isola leggendaria, non cenna a diminuire…i suoi miti, il suo popolo guerriero, la sua distruzione, affascina sempre. Una favola che sfida i millenni…
Il suo nome deriva da Atlante, figlio di Poseidone, che sarebbe stato il primo re dell’isola.
La prima volta è stata menzionata da Platone che la colloca “oltre le Colonne d’Ercole”, ne parla come di una potenza navale che avrebbe conquistato una parte dell’Europa occidentale e dell’Africa, e sarebbe scomparsa improvvisamente per opera di Poseidone, dopo aver tentato invano di conquistare anche Atene. Prima di essere menzionata da Platone non vi è nessun riscontro su Atlantide tanto che si ritiene sia una pura fantasia del filosofo.
La sua collocazione è stata individuata in centinaia di siti, visto le innumerevoli civiltà che la propongono nei propri miti.
Ma di fatto la “vera” Atlantide dov’era? Era forse l’isola di Platone “un’isola più grande della Libia e dell’Asia Minore messe insieme” (Nord Africa/l’Anatolia)? 1678L’isola oltre le Colonne d’Ercole al centro dell’Atlantico? O il deserto del Sahara, una volta fertile e abitato? E stata ‘probabilmente l’Antartide, anche questa, un tempo, terra rigogliosa?vulcano santorini O l’attuale Santorini, nel 1450 a.C.isola di Thera, dove l’esplosione del vulcano provocò lo sprofondamento parziale dell’isola e terremoti che innescarono onde anomale in grado di spazzare via gli insediamenti lungo le coste dell’Egeo annientando l’antica civiltà minoica? E’ forse l’isola di Cipro?  E’ forse la Spagna, precisamente l’ Andalusia? O l’isola di Atlantide sarebbe la nostra bellissima e misteriosa Sardegna, il cui popolo discenderebbe dai Šhardana, appartenenti ai “popoli del mare” e che avrebbero, ipoteticamente, dato origine anche alla civiltà etrusca?sard

 

 

 

Annunci

14 responses to “Atlantide

  1. gianpiccoli ha detto:

    Spesso mi incuriosiscono le leggende, ma purtroppo non ho tempo per tutto.
    Grazie per avermi riportato un poco di ciò che avevo quasi scordato.
    Un abbraccio
    Giancarlo

  2. renzodemasi ha detto:

    Fulvia nel fornire questa informazioni vi leggo tra le righe la tua vena romantica: fascino per l’antico, luoghi della natura che simbolizzano e rimandano ad un luogo utopico dell’anima in cui sia possibile vivere tutto più intensamente. Allo stesso tempo, in quella che tu definisci fantasia vi leggo la malinconia che deriva dalla constatazione dell’irraggiungibilità di questa condizione.

    Ciao ciao, Renzo

    P.S. : Bisognerebbe organizzare un picnic sull’isola. Ho qualche contatto con qualche folletto marino che mi potrebbe fornire la mappa di questo luogo mitico :-). Ti farò sapere!

    • fulvialuna1 ha detto:

      Hai colto nel segno! Romantica, affascinata dal mistero, sopratutto innamorata delle tante civiltà del mondo antico e anche di quello moderno, e anche dei luoghi dell’anima.
      Allora aspetto il picnic 😉 A proposito, anche le mappe mi affascinano.
      Ma c’è qualcosa a questo mondo che non lo sia? Bhe, si qualcosina c’è, però….:-)

  3. fariv66 ha detto:

    E mi torna in mente Battiato:

    Apparve Atlantide.
    Immenso, isole e montagne,
    canali simili ad orbite celesti.

    Il suo re Atlante
    conosceva la dottrina della sfera
    gli astri la geometria,
    la cabala e l’alchimia.

    In alto il tempio.
    Sei cavalli alati,
    le statue d’oro, d’avorio e oricalco.
    Per generazioni la legge dimorò
    nei principi divini,
    i re mai ebbri delle immense ricchezze
    e il carattere umano s’insinuò
    e non sopportarono la felicità,
    neppure le felicità,
    neppure la felicità.

    In un giorno e una notte
    la distruzione avvenne.
    Tornò nell’acqua.
    Sparì Atlantide.

    Grazie 🙂 Ciao

  4. Stefanover ha detto:

    ciao, ma sai che dalle mie conoscenze, pare proprio che sia esistita veramente Atlantide ?!… non è bello solo immaginarla, ma sapere che potremmo recupare qualcosa… forse… di quel passato, qualcosa di sepolto sotto migliaia di litri di acqua…

  5. aboer65 ha detto:

    Ho letto il Timeo di Platone: è incredibile la dovizia di particolari con cui descrive la geografia di Atlantide e la civiltà atlantidea. E’ difficile pensare che possa averla confusa con la Sardegna o addirittura con Santorini (un’isola molto piccola). Chissà se sapremo mai la verità…
    Ciao cara Fulvia e buon fine settimana

  6. cornelioilromano ha detto:

    Cara fulvialuna, ci sono moltissimi dialoghi di Platone che parlano di questo affascinante punto interrogativo della storia. Ma non tutti sanno che in età romana molti storici e studiosi, legati a questo argomento, hanno fatto descrizioni di questa terra e della civiltà che lì era presente. Anche se forse è bello restare nel dubbio e immaginarci, anche con un po’ di fantasia, quello che poteva esserci un tempo.
    Cornelio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: