TUTTOLANDIA

"…il posto che mi piace si chiama mondo…"

Jean-Henri Fabre

su maggio 26, 2014

Jean-henri_fabreJean-Henri Casimir Fabre nasce a Saint-Léons du Lévézou il 22 dicembre 1823 in una famiglia molto povera; studiò quasi esclusivamente come autodidatta, arrivando a ottenere numerosi riconoscimenti accademici. Fu insegnante, fisico, e botanico, ma è noto soprattutto per le sue scoperte nel campo dell’entomologia (la scienza di comportamento animale ed umano) di cui è considerato uno dei precursori , lo studio del comportamento degli insetti. Su questo argomento scrisse numerosi saggi brevi, raccolti e pubblicati con il titolo Ricordi di un entomologo. .
Già da piccolissimo rimaneva in estasi davanti ad una farfalla o una cavalletta.
In 1849 ottenne une cattedra di scienza fisica nel collegio di Ajaccio e proprio in Corsica si afferma la sua natura di scienziato scoprendo la fauna e la flora selvatica di questa isola. L’interesse per gli animali gli verrà trasmesso poi dal zoologo Moquin Tendon. I suoi metodi di insegnamento molto liberi non suscitavano pareri favorevoli, si dimise dall’incarico e si ritiro’ ad Orange con tutta la sua famiglia per quasi dieci anni. In questo luogo che scrisse la primissima serie dei ricordi entomologici. Molto spesso organizzava escursioni botaniche nel monte Ventoux con i suoi amici Thérodore Delacour e Bernard Verlot. In quel periodo fece amicizia anche con il filosofo inglese John Stuart Mill, che mori’ prima della realizzazione del loro progetto di classificazione della flora di Vaucluse, che non fu mai realizzata. In quel periodo muore il figlio Jules, di 16 anni, uno dei suoi sei bambini. Dopo un periodo di ritiro dai suoi studi, riparende l’osservazione della natura, dedicando al figlio alcune specie delle piante che scoprì.
fabre02Jean-Henri Fabre fu sempre interessato ai funghi tanto che nel 1878 scrisse un testo meraviglioso sui « Sphériacées del Vaucluse » dove, sui tartufi, descrive in modo quasi realistico il loro odore. Fu anche un bravissimo acquerellista: creò disegni splendidi, molto ammirati, dove rappresentò i funghi. Scrisse anche poesie “provenzali” e venne chiamato il Poeta dei maggiolini.
imagesL’ultima sua abitazione, acquistata nel 1879, una casa isolata dove ha vissuto fino alla sua morte avvenuta nell’ottobre 1915, la “Harmas de Sérignan” in Provenza, è oggi adibita a museo sulla sua vita, le sue opere ed è circondato da un magnifico giardino botanico che ricorda la Provence.
Jean-Henri Fabre mantenne sempre una vita all’insegna della simplicità; uomo geniale, animato da una passione vera e autentica per la vita in tutte le sue forme.

Ha detto: “Voi sventrate gli Animali e io li studio vivi. Voi ne fate oggetto di orrore ed io li faccio amare. Voi lavorate in un laboratorio di torture ed io osservo sotto il cielo azzurro al canto dei grilli e delle cicale. Voi sottomettete ai reattivi il protoplasma e le cellule ed io studio l’istinto in tutte le sue manifestazioni. Voi scrutate la morte ed io analizzo la vita. Se io scrivo per gli scienziati e per i filosofi, che un giorno tenteranno di dipanare l’arduo problema dell’istinto, scrivo anche per i giovani ai quali desidero di far amare questa storia naturale che Voi riuscite solo a far odiare.”

 

Annunci

12 responses to “Jean-Henri Fabre

  1. Daniel Saintcall ha detto:

    Alcune persone amano gli animali e altri invece li odiano a morte e fanno cose orribili . Ma lui invece non è crudele con gli animali

  2. cornelioilromano ha detto:

    Grazie per quello che mi hai fatto conoscere oggi;)

  3. ombreflessuose ha detto:

    Vorrei che in questa odierna società, Uomini come J.H. Fabre fossero una moltitudine
    Interessante, molto
    Buon mattino 🙂
    Mistral

  4. tachimio ha detto:

    Che bella storia e di un uomo che ha vissuto in Provenza poi, terra che sai che adoro. Grazie per averla raccontata.Isabella

  5. enricogarrou ha detto:

    Complimenti per questo lavoro che mette in evidenza le grandi qualità di osservazione e comprensione della natura, di questo grande naturalista ed entomologo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: