TUTTOLANDIA

"…il posto che mi piace si chiama mondo…"

Qualche nuvola

su giugno 1, 2014

qualche n Film del 2011 con cui Saverio di Biagio ha esordito nel mondo del cinema.
Borgata romana, qui vive Diego, muratore, e la fidanzata Cinzia, con la quale stà organizzando il matrimonio dopo dieci anni di fidanzamento.
I due sono cresciuti insieme e le famiglie sono legate da lunga amicizia visto che abitano sullo stesso pianerottolo di un condominio popolare.
Il datore di lavoro di Diego gli propone, per arrotondare lo stipendio visto le nozze imminenti, di ristrutturare l’appartamento della bella e giovane nipote, sito nel centro storico della capitale.
Dal momento che conosce Viola, che lo corteggia e lo considera anche intellettualmente, Diego comincia a chiedersi se vuole veramente sposarsi; con lei vive l’amore passionale e senza responsabilità; ma Diego non ha responsabilità neanche nel preparare il matrimonio, è Cinzia che decide tutto: ristorante, arredamento, bomboniere…E su questo momento che dovrebbe essere sereno si addensa una nuola.
Il matrimonio si svolge, ma non come l’aveva pensato Cinzia, anche se i due, tra le tante difficoltà, si tengono stretti al loro sogno d’amore.

E’ un film piccolo, nel senso che dura appena un’ora e trenta,  una commedia senza pretese che a me è piaciuta.
A parte catapultarmi nella zona dove sono nata e cresciuta, dove ho iniziato a lavorare, vi ho trovato tutto il mondo della borgata romana del  Quadraro/Cinecittà/Tuscolana, dove nulla è scontato, dove, anche ai “miei tempi” la collettività, intesa come amici, vicini, parenti, era presente nella vita di ognuno di noi.
Io vivevo in un condominio piccolo, dove eravamo molto uniti: feste insieme, cene, pranzi, dolori, lauree, promozioni, bocciature, consigli, sgridate…tutto era condiviso. Ma quanto era bello, c’era sempre qualcuno su cui fare conto, con cui ridere, giocare, piangere; e l’affetto era sincero, con molti di loro (anche se i genitori non ci sono piì, in effetti mia madre è la più anziana rimasta) ancora sono in contatto.
E’ un film dove i personaggi sono indovinati, dove quanto è vero che mettere fuori la testa dal proprio mondo e trovarne un altro “migliore” ti può affascinare; un film dove si parla di lavoro, famiglia, amicizia, solitudine, tradimento, lealtà. Un piccolo film che ti mette davanti anche il matrimonio inteso come consumismo, sogno, aspettative, illusioni, disillusioni.
Cinzia (Greta Scarano, che io trovo bella e brava) che si attacca alla paura di restare sola dopo dieci anni, Diego (Michele Alhaique) che è soffocato dalle responsabilità e preso dall’ improvvisa voglia di evadere, Viola (Aylin Prandi) la bella ricca e viziata, Ivan (Primo Reggiani) l’amico furbo ma leale, il prete, Don Franco (Michele Riondino) amico d’infanzia di diego e dai consigli spicci e concreti, tutte figure da commmedia, ma gradevoli; da non perdere Elio Germano, il venditore di sogni…una vera caricatura ai tanti venditori di oggi.
Un film dove la regia è essenziale, dove credo il regita mirasse solo ad esporre una fetta d’umanità semplice, quella che non cade mai sui giornali perchè non ha case sfarzose e intrighi eclatanti da raccontare, ma che vive la vita di tutti i giorni, la vita di molti.
Un film da vedere per la sua leggerezza dove le battute simpatiche si intrecciano all’amarezza e alla tenerezza.
Malgrado il finale romantico la conclusione ci fa riflettere: anche nei grandi amori, a volte, i sentimenti appassiscono.

DiBiagio-QualcheNuvola295

 

 

 

Annunci

2 responses to “Qualche nuvola

  1. ombreflessuose ha detto:

    Mi piace, e dalle storie semplici che spesso vive la vita vera
    Un abbraccio
    Mistral

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: