TUTTOLANDIA

"…il posto che mi piace si chiama mondo…"

Maleficent

su giugno 4, 2014

loc Film di Robert Stromberg.

Malefica è una fata che vive nella Brughiera, un bosco popolato da creature fantastiche e dove gli uomini non si spingono mai perchè hanno paura.
Un giorno vi arriva Stefano, un umano che stringerà amicizia e poi una forma di innamoramento con Malefica.  Stefano quando può va a trovare la sua amica, che gli mostra il mondo fantastico dove vive e gli rivela il suo segreto: solo il ferro può indebolirla e ferirla; quando Stefano, inserito alla corte di Re Enrico, non tornerà più alla Brughiera, Malefica ne soffrirà molto.
Un giorno l’esercito guidato dal re arriva a ridosso della Brughiera per conquistarla e impossessarsi della sua magia; Malefica, aiutata dalle creature del bosco non lo permetterà, anzi, aiutata dalle possenti ali che la sostengono nei suoi voli, lo ferirà a morte. Il re, prima di morire, promette che darà il suo titolo e in sposa sua figlia a chi porterà Malefica morta al castello.
Stefano, forte dell’amicizia con Malefica e della conoscenza del suo regno e dei suoi poteri tenta l’impresa; riesce ad ottenere la fiducia della fata e quando questa si addormenta tenta di ucciderla, ma preso dal rimorso non ci riesce, allora le taglia le ali e le consegna a re Enrico.
Quando Malefica si sveglia capisce il tradimento e diventa così una strega del male che usa la magia nera per vendicarsi e per creare una barriera impenetrabile di rovi intorno alla Brughiera.
Stefano, incoronato re, diventa padre di Aurora; nel giorno del suo battesimo vengono invitate tre fate della Brughiera perchè donino alla principessa alcune virtù; anche Malefica si presenta, non invitata ma avvertita della cerimonia da Fosco, il corvo che da sempre vive con lei. Malefica scaglia una maledizione su Aurora: il giorno del sedicesimo compleanno si pungerà il dito col fuso di un arcolaio, cadrà in un sonno profondo che solo il bacio del vero amore potrà scioglire.
Su ordine del re tutti gli arcolai vengono bruciati o buttati nelle segrete più profonde del castello; Aurora viene allontanata e custodita in una casetta nel bosco dalle tre fate fino al suo 16° anno e un giorno.
Malefica però segue, non vista, la crescita della piccola fino ad affezionarsi a lei contraccambiata da Aurora; la strega decide di annullare la maledizione ma non è possibile, solo il bacio del vero amore può farlo.
Aurora, che chiama Malefica Fata madrina non sapendo chi in realtà essa sia, frequentando la Brughiera decide di andarvi a vivere; al 16° anno la ragazza esprime il desiderio alle tre fate che si vedono costrette a rivelargli chi è veramente Malefica, la ragazza si sente tradita e fugge via sconvolta; Malefica ancora una volta resta da sola.
Aurora va al castello dove viene riconosciuta dal padre che la fa rinchiudere in una stanza per proteggerla dal maleficio, intanto Malefica, che sa cosa aspetta alla ragazza, corre al castello con Fosco e un giovane principe conosciuto tempo prima dalla ragazze, che è innamorato apparentemente di Aurora e che per questo dovrà baciarla.
Aurora si punge e si addormenta, neanche il bacio del principe la sveglia, Malefica, addolorata la bacia in fronte e la ragazza si risveglia: il bacio del sincero amore.
Re Stefano scopre che Malefica è nel castello e cerca di catturarla; la strega tenta di difendersi aiutata dal corvo ma Stefano usa armi di ferro che la indeboliscono fino a quando Aurora trova le ali e fa in modo di restituirgliele; Malefica torna a volare e lottando con Stefano vola fuori da una finestra da dove Stefano cade nel vuoto e muore.
Aurora va a vivere con Malefica, che ha lasciato svanire la sua cattiveria, diventando regina della Brughiera e degli umani facendo in modo che i due regni vivano in pace.

 

mmmIl film non è il remeke di La bella addormentata nel bosco della Disney come pensano molti, è un film su Malefica, la storia di Aurora c’entra pochino qui; non si può fare un paragone con la versione a disegni animati anche se in parte la richiama: la trama è centrata su Malefica e la sua vita prima di diventare strega, la sua trasformazione da buona a cattiva e ancora buona…mali
Metafore della vita o semplice fantasy con tanta azione dentro e qualche pizzico di romanticismo?
La strega: al mondo c’è il bene e c’è il male, ma il diventare cattivi può avere una causa? E poi ci si può redimere? Credo proprio di si. Se lo pensiamo dell’uomo perchè non dovremmo di una fantastica strega?
Stefano, il bambino coraggioso che sfida la Brughiera: l’avidità dell’uomo, quando si presenta l’occasione l’uomo tradisce: la propria donna, i propri ideali, se stesso….l’uomo che rinuncia all’amore per inseguire il potere.
Esercito invasore: l’uomo che minaccia l’armonia della natura e le sue specie.
Effetti speciali incredibili (bello il volteggio di Malefica sulla Brughiera), scenografia spettacolare, costumi bellissimi, trucco eccezionale, una Malefica truccata come pochi, veramente bella. Il personaggio interpretato da Angelina Jolie è magnifico; tutto il film regge sulla sua figura.
I tantissimi effetti speciali (non poteva essere diversamente visto il regista, al suo primo film, scenegiatore di Avatar) lo rendono sorprendente.
Il regista ha inventato una storia originale, poco scontata, avvincente, se si voleva un film simile al cartoon non è questo da vedere.
Brava la Jolie, non ci avrei vista ness’un altra in grado di fare questo personaggio: bella senza essere dolce, altera come secondo me lo è nella vita di tutti i giorni anche se sembra il contrario.
Una Malefica, la meglio riuscita cattiva della Disney, che il regista ha saputo esaltare con emozioni ed effetti speciali. Una Malefica, dagli incredibili occhi fosforescenti, dal ventoso mantello, che rinuncia alla vendetta perchè riscopre l’amore, potenza su cui dovrebbe girare il mondo, una Malefica che mi ha incantata.mal

 

 

 

 

 

 

 

 

Annunci

11 responses to “Maleficent

  1. Carlo Galli ha detto:

    Visto e piaciuto:)))

  2. enricogarrou ha detto:

    Anche a me è piaciuto il film. Hai descritto la trama, i personaggi, il pensiero del regista nel modo migliore. Un abbraccio

  3. Diemme ha detto:

    Splendida recensione. Non ho potuto ancora vederlo, ma m’intriga e mi impegnerò!

  4. Diemme ha detto:

    L’ha ribloggato su Scelti per voie ha commentato:
    plendida recensione. Non ho potuto ancora vederlo, ma m’intriga e mi impegnerò!

  5. Lelly ha detto:

    Film meraviglioso e bellissima recensione 🙂

  6. ombreflessuose ha detto:

    Non visto e forse mai andrò a vederlo
    La tua recensione mi basta e avanza
    Baci
    Mistral

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: