TUTTOLANDIA

"…il posto che mi piace si chiama mondo…"

Amore – Isabel Allende

su agosto 18, 2014

libL’amore, l’eros, la vita sessuale, gli uomini, le donne, i personaggi che popolano i romanzi di Isabel Allende e la sua personale visione di questi argomenti dall’infanzia a oggi. Tutto diviso in capitoli che vanno dall’infanzia alla maturità.

Non è un romanzo, ma un mix di alcune pagine estrapolate dai tanti romanzi scritti da questa, per me, meravigliosa scrittrice. Le sue esperienze, i suoi punti di vista sull’amore, l’eros e la vita di coppia, dall’infanzia alla maturità.
Lo so che sono di parte, ma, come alcuni di voi avranno capito, amo gli autori latino americani da sempre, da quando mia madre mi fece leggere “quel libro” di Marquez. Perchè li amo? Perchè nei loro racconti c’è la realtà che si intreccia con la fantasia, i loro spiriti, i loro fantasmi non hanno tempo, perchè nei loro romanzi il tempo non esiste; perchè il sogno è profezia, è l’unione tra terra e divinità, le loro; perchè c’è la poesia ma anche la sensualità e l’eros che non è mai volgare, anche nelle descrizioni più forti; perchè mi rubano l’anima quando li leggo e mi dimentico di tutto.
Tornando alla Allende, la leggo sempre volentieri perchè le sue parole scorrono, per come usa lei magia e amore che mi cattura, per come descrive le sue donne, forti e passionali.
Rileggere alcune pagine dei suoi romanzi, divise dal contesto generale, prese a “gocce” mi ha dato modo di riflettere su alcune frasi che leggendo i romanzi interamente mi è sfuggito…e poi ero interessata a leggere questo libro per conoscere anche una parte della sua vita intima, e capire che è proprio la donna che immaginavo. E’ stato bello leggere la parte che parla della “maturità” fisica, forse perchè quella soglia si avvicina? (ehhh, ma ancora me ne sento lontana, almeno con il cuore, ma dai anche con il fisico, e ancora una volta me la sono e me la canto 🙂 ). Io ci ho riscontrato molte verità.
Vediamo…non è forse vero ciò che ha descritto qui di seguito, in più di qualche frase? (I puntini li ho messi perchè ci sono altre parole che ho evitato di scrivere.)

INTRODUZIONE
A sette anni le suore mi prepararono per la prima comunione. Prima…bisognava confessarsi…
Il prete…”Ti sei toccata il corpo con le mani?” Mi domandò.
“Si, padre” farfugliai.
“Spesso, figlia mia?”
“Tutti i giorni…”
“Tutti i giorni! Questa è un’offesa gravissima agli occhi di Dio, la purezza è la più grande virtù in una bambina, devi promettermi che non lo farai mai più!.”
Promisi, anche se non riuscivo a immaginare come avrei potuto lavarmi la faccia o i denti senza toccarmi il corpo con le mani. (a molti della mia generazione è accaduto, magari oggi un pò meno…)
—–
La conclusione del mio reportage, dopo un semplice calcolo matematico, era stata che le donne sono infedeli quanto gli uomini; altrimenti, chi lo fa con loro?…. (ci avete pensato mai?)
—–
…il sesso senza coinvolgimento, per quanto acrobatico possa essere, mi annoia; ho bisogno di umorismo, di conversazione, di simpatia, di qualcosa da condividere oltre le lenzuola…per me la differenza è che la pornografia è copulazione meccanioca mentre l’erotismo prevede sentimenti e una storia. (questo è anche il mio pensiero)
—–
…ma arrivò l’Aids…L’umanità trascorse anni paralizzata dal terrore di fronte a quell’epidemia che sembrava un castigo divinio, finchè non furono scoperti farmaci per tenerla sotto controllo e si potè tornare a praticare la promiscuità, se pure con cautela. Nel frattempo imparammo dal presidente Bill Clinton che il sesso orale non è sesso se si pratica alla Casa Bianca e la Chiesa cattolica ci convinse che la pedofilia non è peccato se a praticarla è un prete.
—-
Con la sessualità sta succedendo la stessa cosa che con la violenza: si esagera sempre di più per interessare un pubblico ormai sazio. Ormai non c’è niente di nuovo da offrire, ma si possono sempre intensificare gli effetti speciali. (baby squillo, viaggi del sesso per trovare minori, droga del sesso…per me questi sono una parte di quegli “effetti speciali”)
—-
Nella cultura di oggi, che sopravvaluta la gioventù e la bellezza, si richiede molto amore e qualche trucco da illusionista per mantenere vivo il desiderio nei confronti della persona che prima ci eccitava e che ora è piena di acciacchi e logorata….Altre coppie della nostra età esaltano i vantaggi della tenerezza e della compagnia, che rimpiazzano il fragore della passione…ma non ho intenzione di sostituire la sensualità con quello che già mi da la mia cagnolina. Ancora no… ( e questa è la mia idea proiettata nel futuro )

EL DESPERTAR
Peccato che il tumultuoso ardore si trasformi in pacato amore! A me, quel che piace è il tumulto. (da Vita e spirito.)

PRIMER AMOR
Il primo amore è come il vaiolo, lascia tracce indelebili. (da La figlia della fortuna)
—-
L’amore ha parole mute, più trasparenti del fiume. (da L’isola sotto il mare)

LA PASION
Che cosa accende la passione? La fantasia stessa, immagino.
Che cosa la spegne? La routine, il trascurarla e la povertà. (da Vita e spirito)
—-
…mi addolciva a baci. Gli bastava sfiorarmi per trasformare il mio pianto in sospiri e la mia collera in desiderio. Com’è accomodante l’amore, che perdona qualsiasi cosa! (non è ciò che accade alle donne che rinunciano troppo facilmente a loro credendo in amori “falsi”?)

LOS CELOS (gelosia)
Si parla sempre di quanto una donna ami, ma raramente si allude a quanto sia statat amata. Ho ricevuto molto amore. Nessun uomo mi ha mai lasciato, non è una fortuna incredibile? Non ho dovuto uccidere per gelosia o risentimento. (da Vita e spirito) (giratela al maschile e trovate i femminicidi, stalker…)

AMORES CONTRARIADOS
L’amore, come la fortuna, giunge quando meno te lo aspetti. Ti scaraventa nella confusione e svanisce come la nebbia quando vorresti trattenerlo.
Le sue proprietà stimolanti sono quindi un lusso riservato a pochi fortunati, ma precluso a chi non è stato trafitto dal suo dardo. (da Afrodita)
—-
Propabilmente non fecero nulla che non avessero fatto con altri, ma è molto diverso fare l’amore amando. (da L’isola sotto il mare)  (è quello che penso io)

HUMOR E EROS
L’unico modo per far sì che noi donne ascoltiamo è sussurarci qualcosa all’orecchio. Il punto G è nell’udito, chi lo cerca più in basso perde il suo tempo e anche il nostro. (da Afrodita)  (un pò d’ironia non guasta…)

MAGIA DEL AMOR
La linea che divide la realtà dall’immaginazione è un filo molto sottile e alla mia età ciò non riveste più molta importanza, poichè tutto è soggettivo. (da Inès dell’anima mia)

AMOR DURABLE
Nonostante le conquiste della liberazione femminile, noi donne investiamo ancora nella coppia più di quanto facciano gli uomini, lottiamo per conseravre l’amore e quando viene meno preferiamo tagliare di netto, mentre in genere loro possono tirare avanti una relazione mediocre pur di non alterare le consuetudini e, se decidono di separarsi, in genere è perchè si sono innamorati di un’altra.  (ditemi che non è vero!!!)

EN LA MADUREZ
Il fatto strano è che la mia sensualità si era fatta più selettiva con l’età ma era accesa quasi come nella mia gioventù. Mi piaceva guardare le donne, mi piace ancora. (da La casa degli spiriti)
—-
…fino a quando nessuno dei due fu più in grado di sapere dove si trovava, chi era, dove finiva uno e comniciava l’altra….la condusse …in una dimensione misteriosa in cui l’amore e la morte si assomigliano…i loro spiriti si espandevano,…che i desideri e la memoria scomparivano, che si abbandonavano in un’unica immensa chiarità. Si abbracciarono in quello spazio straordinario riconoscendosi….La passione che da quella notte li unì e che alimentavano con straordinaria dedizione li sostenne e li protesse negli inevitabili momenti di fortuna avversa…smisero di esplorare i duecentoventidue modi di fare l’amore perchè con tre o quattro ne avevano abbastanza e non c’era più bisogno di sorprendersi reciprocamente. A mano a mano che si conoscevano, cresceva anche l’armonia che li legava. (da Ritratto di seppia)  (e anche così è bello invecchiare insieme)

Lo consiglio, un concentrato esplosivo d’amore che attraversa le epoche.

Annunci

9 responses to “Amore – Isabel Allende

  1. Diemme ha detto:

    E’ riduttivo solo un “Mi piace”, di fronte a questa abbondanza di argomenti, ma il fatto è proprio che sono troppi… ci sarebbe da scrivere un’enciclopedia in risposta a questo splendido post!

    • fulvialuna1 ha detto:

      Grazie diemme; l’argomento amore, in tutte le salse, si prtesta ad una serie vasta di argomentazioni, il post era diretto a questo oltre a presentare il libro dell’Allende.
      Baciotti.

  2. wwayne ha detto:

    Rieccomi! Anch’io ho recensito un romanzo pieno di personaggi femminili forti e passionali: http://wwayne.wordpress.com/2014/08/23/la-nostra-ultima-estate/. Che ne pensi?

  3. luna ha detto:

    Una delle mie autrici preferite.
    Luna

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: