TUTTOLANDIA

"…il posto che mi piace si chiama mondo…"

Le rondini

su agosto 23, 2014

img767Da alcuni giorni, da quando finalmente il tempo si è stabilizzato regalandoci bellissime giornate di sole e caldo, sono arrivate le rondini. Mi domando dove si erano nascoste in questi ultimi mesi…Come il sole volge al tramonto il cielo si riempie dei loro garriti e dell’intreccio dei loro voli: piroettano, virano, planano, scendono dopo essersi dondolate sul filo del telefono, curvano verso il tetto e con un batter d’ali riprendono quota. Un carosello allegro e fantasioso.
Le rondini appartengono agli Irundinidi, famiglia di uccelli passeriformi caratterizzati dalla nutrizione aerea (ogni rondine può catturare settemila insetti), ecco spiegato il loro movimento, la loro animazione: il cibo.
La capacità di cacciare gli insetti in volo è dovuta: al corpo esile e aerodinamico; alle lunghe ali puntate che danno una forte resistenza a voli relativamente lunghi; alla coda che può essere profondamente biforcuta con un leggero rientro, o di forma quadrata; la coda aumenta la manovrabilità e funziona anche come ornamento sessuale, nei maschi è più lunga e le femmine selezionano i compagni proprio sulla base della lunghezza della coda. Le rondini sono anche in grado di camminare e correre. La lunghezza del corpo varia da 10 a 24 cm e il loro peso da 10 a 60 grammi.
Il piumaggio più comune è quello di un blu scuro lucido o di un verde nella parte superiore e con le parti inferiori normali o striate, spesso bianche o fulve, la specie che vive in zone aride o montagnose è di colore marrone opaco nelle parti superiori.
Alcune specie sono territoriali mentre altre non lo sono, semplicemente difendono il proprio sito di nidificazione che viene selezionato dai maschi; questi, dopo aver costruito il nido attirano le femmine con il canto e con il volo, e poi si pongono a guardia del loro territorio.
Alcune specie formano grandi stormi dove riposano comunitariamente per proteggersi dai predatori (sparvieri e falchi), altre vivono separatamente e se un essere umano si avvicina troppo al loro territorio possono attaccarlo all’interno del perimetro del nido.
Le rondini sono insettivori ma evitano certi tipi di prede, ad esempio gli insetti pungenti come api e vespe, alcune specie però si cibano di frutta e piante, in Africa anche di semi di alberi di acacia; cibandosi di insetti sono più comuni presso corsi d’acqua, laghi, in ambienti aperti come prati, boschi, savane, paludi, mangrovie, boscaglie, dal mare alle aree alpine.
Costruiscono i nidi in cavità già esistenti come i vecchi nidi dei picchi, nei substrati morbidi come banchi di sabbia, nella fanghiglia (soprattutto Africa), in luoghi protetti sia dal clima e che dai predatori, nei fienili, ponti….
Ci sono esemplari non migratori, che vivono vicino alla loro zona di nidificazione per tutto l’anno e esemplari migratori che tornano all’area di nidificazione ogni anno e possono nidificare sullo stesso sito. Il nido è a forma di coppa aperta, fatto di fango e materiale vegetale, la parte interna è foderata di erba, piume ed altri materiali morbidi; la rondine nidifica 2 volte all’anno deponendo 4 o 5 uova che vengono covate dalla femmina per 16 giorni, entrambi i genitori nutrono i loro piccoli.
Le rondini sono distribuite in tutto il mondo e si riproducono in tutti i continenti eccetto l’Antartide; l’Africa detiene la più grande diversità di specie, si ritiene che questi animali siano originari prprio di questo continenete.
Purtroppo, a causa delle attività umane, in molte aree si è osservata una diminuzione del 50% circa in dieci anni; questo meraviglioso animale potrebbe estinguersi in pochi anni.
Qui da noi c’è la rondine denominata comune, la più piccola della famiglia, quella di colore blu scuro, tanto scuro da sembrare nero.
Una curiosita: la rondine comune è diventata l’uccello-simbolo dell’Estonia dal 23 giugno 1960; per gli estoni, la rondine rappresenta il cielo blu, sinonimo di libertà e di felicità eterna e secondo una loro credenza, se qualcuno uccide una rondine diventa cieco.

rondine-300x225

Annunci

2 responses to “Le rondini

  1. ergatto ha detto:

    qui ce ne sono a centinaia, hanno trovato un fienile tranquillo con una finestra rotta dalla quale entrano ed escono a piacimento. una meraviglia vederle !

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: