TUTTOLANDIA

"…il posto che mi piace si chiama mondo…"

Il Moretto (Alessandro Bonvicino)

su ottobre 5, 2014

Alessandro-Bonvicino1-300x180Nasce a Brescia (dove si svolse anche la sua formazione) nel 1498 circa; è considerato uno dei tre grandi maestri del primo Rinascimento bresciano.
Nel 1511 circa esegue la lunetta con l’Incoronazione della Vergine con Santi e donatori (San Giovanni Evangelista-Brescia); nel 1514 eseguì la decorazione, oggi perduta, per una cappella nella chiesa del monastero di Santa Croce a Brescia con Storie della Maddalena, il Cristo con gli animali (Metropolitan Museum-New York), Cristo benedice il Battista (National Gallery-Londra), la Madonna in trono col Bambino tra i santi Giacomo Maggiore e Girolamo (High Museum of Art-Atlanta).
Successivamente collaborò con Floriano Ferramola alla realizzazione delle ante d’organo del duomo vecchio di Brescia, realizzando la parte interna con i Santi Faustino e Giovita (1518), conservate nella chiesa di Santa Maria in Valvendra a LovereSan_Faustino_a_cavalloSan_Giovita_a_cavallo; dello stesso periodo il Cristo con la croce e un devoto (Accademia Carrara-Bergamo)640px-Cristo_con_la_croce_e_un_devoto
Nel 1520 compì un viaggio nel Veneto; al suo rientro a Brescia, nel 1520, dipinge lo stendardo processionale della Confraternita delle Sante Croci, oggi nella Pinacoteca Tosio Martinengo.
Nel 1521 ha un contratto per la decorazione della cappella del Sacramento in San Giovanni Evangelista (Brescia), decora la parete destra: dipinge i dodici profeti nei sottarchi100px-Profeta_David_(Moretto)pBusto_di_profeta_(Moretto)Profeta_Aggeo_(Moretto)pProfeta_Daniele_(Moretto)pProfeta_Geremia_(Moretto)pProfeta_Michea_(Moretto)pProfeta_Osea_(Moretto)p e l’Ultima CenaMoretto,_ultima_cena_brescia; successivamente dipinge le tavole della parte inferiore della cappella con l’affollata scena del Miracolo della MannaMoretto,_raccolta_della_manna
Del 1524-26 è l’Assunzione della Vergine per l’altare maggiore del Duomo vecchio (Brescia)640px-Assunzione_della_Vergine_(Moretto_Duomo_vecchio)
Nel 1526 affrescò, sopra la porta della chiesa di San Faustino in Riposo (Brescia), la Traslazione dei corpi dei santi Faustino e Giovita; dello stesso anno è il Ritratto di gentiluomo (National Gallery-Londra) che da il via al ritratto a figura intera.
Del 1529 sono: la Madonna col Bambino e san Giovanni Battista fanciullo in gloria con i santi Benedetto, Paterio, Eufemia e Giustina (Pinacoteca Tosio Martinengo)La Madonna col Bambino e san Giovanni Battista fanciullo in gloria e i santi Benedetto, Paterio, Eufemia e Giustina., l’Incoronazione della Vergine con i santi Michele Arcangelo, Giuseppe, Francesco d’Assisi e Nicola di Bari (collegiata dei Santi Nazaro e Celso)280px-Polittico_dell'incoronazione_della_vergine, l’Apparizione della Madonna al sordomuto Filippo Viotti (santuario della Madonna di Paitone)Moretto,_Apparizione_della_Madonna_al_sordomuto_Filippo_Viotti.
Del 1530 è Santa Margherita d’Antiochia tra i santi Girolamo e Francesco d’Assisi (chiesa di San Francesco d’Assisi)320px-Santa_Margherita_d'Antiochia_tra_i_santi_Girolamo_e_san_Francesco_d'Assisi e Santa Giustina di Padova e un donatore (Kunsthistorisches Museum-Vienna)Santa Giustina di Padova e un donatore.
Del 1532 è la Strage degli innocenti (San Giovanni Evangelista)290px-Moretto,_strage_degli_innocenti
Tra il 1530-35 inizia la decorazione della cappella del Sacramento nel Duomo vecchio, portandola a termine solo nel 1553-54 con l’aiuto dell’allievo Luca Mombello.
Nel 1535 segue Isabella d’Este, marchesa di Mantova in Romagna.
Nel 1537 esegue la Madonna col Bambino ed i santi Andrea, Eusebia, Domna e Domneone (Sant’Andrea-Bergamo)Madonna in trono col Bambino tra i santi Eusebia, Andrea, Domno e Domneone, nel 1539 dipinge la Pala Rovelli.
Dai primi anni ’40 l’artista dipinge in modo ricorrente il sacrificio eucaristico; a questo periodo appartengono le ante d’organo per San Giovanni Evangelista (Brescia) e la Caduta di san Paolo (Santa Maria presso San Celso-Milano)caduta di san paolo
Nel 1541 riceve la commissione per la pala dell’altare del Sacramento in San Nazzaro e Celso, per le ante d’organo in San Pietro in Oliveto (oggi presso il Seminario vescovile di Brescia) e la Cena in casa del Fariseo (Santa Maria in Calchera)1024px-Cena_in_casa_di_Simone_in_fariseo_(Moretto)
Fra i capolavori più particolari di questo artista troviamo: il Presepe e il Cristo e l’angelocristo e l'angelo (entrambi nella Pinacoteca Tosio Martinengo), sono databili tra il 1550-54 circa. Muore presumibilmente nel 1554.

Personalmente lo trovo un artista meraviglioso e poco nominato, i profeti sono fiugure strepitose;  trovo affascinanti i ritratti di Sant’Antonio Abate640px-Sant'Antonio_Abate_(Moretto), San Girolamo800px-San_Girolamo_(Moretto)(la mia opera preferita), Santi Girolamo e PaoloSanti_Girolamo_e_Paolo_(Moretto). Bellissimi i dipinti della Sibilla eritreaMoretto,_sibilla_eritrea, di Santa Maria MaddalenaMoretto,_Santa_Maria_Maddalena di Marco l’evangelistaEvangelista_Marco_(Moretto_Duomo_vecchio)  e La FedeLa_Fede_(Moretto).

Di grande impatto visivo L’Assunzione Di Maria (polittico)241px-Assunzione_di_Maria_(polittico_moretto)

Annunci

2 responses to “Il Moretto (Alessandro Bonvicino)

  1. dimmibarbie ha detto:

    post molto interessante, come ben dici è un grande artista ma poco conosciuto e nominato, perciò complimenti per l’approfondimento che hai proposto:)

    • fulvialuna1 ha detto:

      Grazie, come dico sempre si nominano e ci fanno conoscere i più famosi, ma l’Italia ha grandi artisti e grandi opere sconosciute, che meriterebbero un’attenzione maggiore; mia figlia frequenta il secondo anno del Liceo artistico, e anche la c’è carenza di conoscenza…Peccatto davvero.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: