TUTTOLANDIA

"…il posto che mi piace si chiama mondo…"

Sogno o son desta?

su novembre 27, 2014

Ieri mattina sono andata nel bosco a tagliare rami per il presepio; malgrado una fitta pioggerellina non ho rinunciato. La luna era favorevole al taglio dei legni per le decorazioni e l’idea di entrare in quel mondo silenzioso con la pioggia è stato troppo forte.
E non ho sbagliato….Un silenzio incredibile, solo il rumore leggero e persistente delle gocce di pioggia che sotto gli alberi si attenua, fanno da ombrello, e il gorgoglio del ruscello.
Meraviglioso camminare su quel manto di foglie umide che sprigionano profumi di muschio e odore di muffa mista a terra, e vedere il fagiano tenebroso camminare tranquillo, le cornacchie immobili sotto il nido….mi sono bagnata, ma mi sono rigenerata.
Mi sembrava di vivere in una bolla soffusa da luce tenue dove i polmoni hanno respirato senza paura, dove l’aria sembrava filtrata da ogni contaminazione. Mi sentivo parte del bosco, una sensazione indescrivibile, meravigliosa. Non sognavo, ero desta.IL DRYLAD E LA LIBELLULA
“…Vorrei andarmene scalando una betulla
e salire rami scuri lungo un tronco innevato, verso il cielo,
fin dove l’albero non potrebbe condurmi,
ma fosse pronto a piegare la cima e riportarmi giù…”

da Betulle di Robert Frost

Annunci

14 responses to “Sogno o son desta?

  1. Diemme ha detto:

    Che buffo, proprio oggi un’altra blogamica ha pubblicato un post con lo stesso titolo, anche se trattava di tutt’altro…

    L’articolo è questo: http://leamichedelsabato.wordpress.com/2014/11/27/sogno-o-son-desta/

    Quasi quasi ne pubblico uno pure io con lo stesso titolo: una volta lo facevamo io e altre amiche blogger, si decideva un titolo, e ognuno pubblicava quello che le saltava in mente, un po’ come il tema in classe! 😉

  2. fulvialuna1 ha detto:

    Si, in effetti il tema era completamente diverso… 🙂
    Beata a me, quello è una realtà :-))
    Mica male l’idea del titolo di gruppo, bellissimo vedere le varie interpretazioni, perchè la vita è bella se per ognuno è diversa.
    Sai che monotonia altrimenti!!!!

  3. ombreflessuose ha detto:

    E’ magia passeggiare in mezzo a queste parole
    Grazie, carissima
    Un sorriso serale da Mistral

  4. dimmibarbie ha detto:

    che bella esperienza hai vissuto cara amica, avrei voluto passeggiare con te in quel mondo di magia e colore..
    un abbraccio forte,
    Barbara

  5. tachimio ha detto:

    Hai fatto sognare anche me. Grazie. Un abbraccio. Isabella

  6. Andrea Evangelisti ha detto:

    Bellissimo pensiero, trasmette tutta la magia del momento 😉

    Un saluto! Ciao!

  7. aboer65 ha detto:

    Che belle sensazioni! Mi sembra di sentirlo quel tic tac delle gocce di pioggia sul fogliame caduto, mi sembra di vedere quei rami bagnati e quelle cornacchie immobili e quel fagiano tenebroso, come tenebroso e grigio sarà stato il cielo.
    Ciao Paola, buon fine settimana!

  8. ergatto ha detto:

    vero, bellissimo , anch’io lo faccio spesso bardato di tutto punto , è un’altra dimensione !

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: