TUTTOLANDIA

"…il posto che mi piace si chiama mondo…"

Raoul Dufy

su gennaio 3, 2015

30

images index Nasce a Le Havre nel 1877 da una famiglia di modeste condizioni economiche, dove gli fu  trasmesso l’amore per l’arte e la musica, essendo il padre un organista e maestro di coro. imagesEimagesQQindexWimages
Nel 1891, a causa di una grave crisi finanziaria della famiglia, fu costretto a cercare lavoro, sempre a Le Havre, dove riuscì comunque a iscriversi ai corsi serali del maestro Charles Lhuillier alla Scuola di Belle Arti; qui conosce Othon Friesz, che diverrà uno dei suoi più cari amici e con il quale si accostò alle nuove tendenze pittoriche di Matisse.
imagesSimages5 Nel 1903 espose per la prima volta fu al Salon des Indépendants, e si ripetè fino al 1936, venne anche accettato al Salon d’Automne fino al 1943.
imagesW Dal 1908 frequentò spesso la Costa Azzurra, dove traeva spunti per dipingere nelle sue tele i colori forti di quelle acque. imagesSEimagesWWindexWQimagesuy

Baia degli Angeli

Baia degli Angeli

Composizioni floreali

Composizioni floreali

 

Vestaglia di Paul Poiret da un disegno di Dufy

Vestaglia di Paul Poiret da un disegno di Dufy

imagesy Nei primi dieci anni del ‘900 sviluppò nuove ricerche nel campo della xilografia per illustrazioni e disegni su stoffa.

Progetto per un tessuto con decoro

Progetto per un tessuto con decoro

Negli anni della seconda guerra mondiale si occupò anche di scenografia e di arazzo, fornendo cartoni per le manifatture di Beauvais.

Paesaggio con rosso e giallo

Paesaggio con rosso e giallo

Viaggiò moltissimo senza mai interrompere la sua attività artistica, neppure dopo la diagnosi di artrite reumatoide, malattia che lo afflisse per il resto della vita.

Corsa di cavalli a Goodwood

Corsa di cavalli a Goodwood

Morì nel 1953 a Forcalquier.

raoul_dufy_foto2

 

Annunci

14 responses to “Raoul Dufy

  1. dimmibarbie ha detto:

    Adoro Dufy,
    complimenti per il post cara amica e per la scelta dell’artista:)
    Ti abbraccio forte,
    Barbara

  2. Cix79 ha detto:

    un’artista interessante, se mai ci sarà qui nei paraggi una sua mostra avrò la curiosità di andare ad ammirare dal vivo le sue opere 🙂

  3. Andrea ha detto:

    Non lo conoscevo, ma non sono molto bravo nella storia dell’arte… Bei colori comunque, trasmettono molto calore ed emozioni positive

  4. Topper ha detto:

    Ecco che viene fuori la mia ignoranza, non lo avevo mai sentito nominare. Però, da profano, apprezzo molto il colore di questi dipinti.

  5. luna ha detto:

    Mi fai conoscere artisti a me ignoti.
    Ti bacio.
    Luna

  6. Diemme ha detto:

    Colori splendidi, davvero, complimenti per la scelta e grazie per averci fatto conoscere questo artista!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: