TUTTOLANDIA

"…il posto che mi piace si chiama mondo…"

Libri

su marzo 21, 2015

imagesff

 Sono un che legge, mi piace molto.
Ho imparato Melissa ad amare i libri fin da piccola piccola e devo dire che i risultati ci sono, nella sua camera abbiamo comprato un ‘anno e mezzo fa due nuovi mobili, per gli abiti? No, per i libri, videocassette di film, anche di quando era piccola, cd musicali, Lego che assembla a tutto spiano, ora anche per i suoi innumerevoli disegni…ma soprattutto libri. Ho sempre pensato che leggere l’avrebbe aiutata a sviluppare, non solo il pensiero e la parola, ma anche la curiosità; non gli ho mai imposto le mie scelte, l’ho sempre lasciata libera di decidere e oggi mi fa piacere quando mi dice: “Che leggi? Di cosa parla? Stop…non dirmi più di tanto, metti sulla torre (pila di libri sul suo comodino…mi ricorda qualcuno…) che lo leggo…”. Perfetto, è quello che desideravo per lei: scelta e curiosità, non sofferenza.
Tralasciando i romanzi che appartengono al passato, che non mi stanco mai di leggere perchè sono coinvolgenti e quelli di anni addietro, inizio a leggere qualche romanzo attuale e dopo un pò chiudo e passo ad un’altro. lcuni mi fanno passare il tempo, mi avvincono al momento, mi incuriosiscono, poi li dimentico dopo un pò.
Leggere è una delle cose più belle della vita, almeno io credo, ma mi rendo conto che non mi perdo un gran che a volte, anzi, il più delle volte. Nascono liste di libri tra i più venduti e letti e mi domando perchè; esplodono autori che sembrano aver finalmente scritto uno di quei libri che non puoi dimenticare (al secondo già ti ammosciano) e poi…per carità, non sono nessuno per giudicare e nemmeno per scalzare il critico che li presenta tra i migliori e scrive recensioni meravigliose che stampano sul retro delle copertine e che quando li leggi dici “…cavolo stò libro è da leggere assolutamente…”. Sinceramente? Alcuni li definirei orribili, piatti, ripetitivi.
Il libro non può essere fine a se stesso, ma deve sveglare la nostra interiorità, vitalità, ci deve far sentire un pò protagonisti….Il libro deve dare pienezza…Certo non tutti hanno questa forza, ma almeno dentro ti deve rimanere qualcosa. Per fortuna abbiamo la libertà di sceglierlo il libro ma a oggi mi stò convincendo che c’è ben poco da scegliere, pochi, anzi pochissimi mi hanno convinto veramente.

 

 

“Se il libro che leggiamo non ci sveglia con un pugno sul cranio, a che serve leggerlo? Noi abbiamo bisogno di libri che agiscano su di noi come una disgrazia che ci fa molto male, come la morte di uno che ci era più caro di noi stessi, come se fossimo respinti nei boschi, via da tutti gli uomini, come un suicidio. Un libro deve essere la scure per il mare gelato dentro di noi.”  Franz Kafka

Annunci

14 responses to “Libri

  1. Andrea ha detto:

    Eh… Con tutte le pagine scritte nella storia dell’uomo, milioni, miliardi di parole belle e brutte, felici e disperate, difficile pensare che tutte siano veramente uniche, importanti e significative come vorremmo tutti noi quando apriamo un libro. A volte è delusione, ma a ben guardare secondo me troviamo sempre qualcosa al suo interno, magari qualcosa che l’autore non aveva nemmeno pensato di comunicare… Come un tramonto, che a qualcuno ispira romanticismo, ad altri tristezza, ad altri vita, ad altri ancora morte.
    Buona domenica!

  2. Andrea ha detto:

    A proposito, ti faccio tanti complimenti per come sei riuscita a trasmettere a Meli la passione per la lettura

  3. luna ha detto:

    Che meraviglia! Quanta bellezza nelle parole e nei libri!
    Dobbiamo trasmettere la passione per la lettura, noi che la amiamo!
    Un abbraccio cara amica di passione 😉
    Luna

  4. Topper ha detto:

    Il segreto, ma nemmeno tanto, è quello di non fidarsi troppo delle letture che ci propinano gli editori e la pubblicità per vendere. Semmai fidiamoci del consiglio di un amico che magari ha scovato un autore sconosciuto e lo ha apprezzato.
    Tu, per esempio, che lettura mi consiglieresti oggi?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: