TUTTOLANDIA

"…il posto che mi piace si chiama mondo…"

Plinio Nomellini

su aprile 7, 2015
vespero

Vespero

plinio-nomellini1 E’ stato definito il pittore che giocava con la luce perchè le figure sembrano emergere dalla luce e dal colore; uno dei massimi esponenti della pittura macchiaiola e soprattutto divisionista, della quale diede una personale interpretazione sostituendo al puntinismo una pennellata filamentosa.

Vortice azzurro

Vortice azzurro

Ha dipinto paesaggi,

Vele al tramonto

Vele al tramonto

Bambine al mare

Bambine al mare

marine,

I bagnanti

I bagnanti

Il fienaiolo

Il fienaiolo

figure (quasi sempre donne)

Giovinetta con anfora

Giovinetta con anfora

La fiorentina

La fiorentina

Ninina

Ninina

 i soggetti garibaldini e di impegno politico

Garibaldi

Garibaldi

Sciopero londinese

Sciopero londinese

composizioni a sfondo sociale e allegorico.
Nasce a Livorno nel 1866; dal 1883 al 1884 frequenta la scuola comunale di Arti e Mestieri a Livorno e i corsi di disegno di Natale Betti; ha frequentato l’Accademia di Belle Arti di Firenze.

Il mare di Genova

Il mare di Genova

Nel 1890 si trasferì a Genova dove partecipò alla Promotrice Genovese e fu l’animatore principale della pittura genovese formando un gruppo artisticamente innovatore.

Risacca a Genova

Risacca a Genova

Nel 1894 fu arrestato e processato per partecipazione a riunioni anarchiche, in quello che fu detto il “processo pallone”, in quanto montatura ideata dal questore Sironi; nel periodo della prigionia eseguì alcuni disegni aventi come soggetto i carcerati delle carceri di Sant’Andrea.
Nel 1902 lasciò Genova per trasferirsi a Torre del Lago dove frequentò Giacomo Puccini, Galileo Chini, Eleonora Duse, Grazia Deledda, Gabriele D’Annunzio.

Mattino a Venezia

Mattino a Venezia

Nel 1907 allestì la sala alla Biennale di Venezia “L’arte del sogno” con Chini, Gaetano Previati e De Albertis.
Nel 1919 si trasferì definitivamente a Firenze.

Negli anni venti aderì al Fascismo e ciò influenzò la sua attività pittorica.

In Libia

In Libia

nomellini3 Il dipinto Incipit nova aetas (Museo civico Giovanni Fattori di Livorno) rappresenta la venuta a Firenze delle camicie nere.

Muore a Firenze nel 1943.
Le opere di Novellini sono esposte nelle Gallerie d’arte moderna di Firenze, Genova, Milano, Palermo, Giannoni di Novara, Roma, Revoltella di Trieste,

Le lucciole

Le lucciole

Venezia, alla Camera di commercio di Genova, all’Accademia di Ravenna.
A Livorno numerosi dipinti sono conservati nel Museo civico Giovanni Fattori, mentre un’Annunciazione è ospitata nella Sala del Consiglio della Camera di Commercio (Palazzo della Dogana).
Manifesto pubblicitario per l'Olio Sasso 1901 Manifesto per Il Nuovo Giornale di Firenze1906 Nomellini realizzò anche numerosi cartelloni pubblicitari. Tra i più importanti è possibile ricordare quelli per l’ Olio Sasso (1908), e quelli per l’inaugurazione dei monumenti a Giuseppe Garibaldi a Sanremo (1908) e alla Spedizione dei Mille a Genova (1915).

Plinio%20Nomellini,%20Gente%20Nuova_600 Nuova gente  BAMBINA Bambina

PRIME LETTURE Prime letture SOLE E BRINA Sole e brina

PRIMULA Primula CALIPSO Calipso

 

 

Annunci

11 responses to “Plinio Nomellini

  1. kalosf ha detto:

    Ma sono bellissimi… No, proprio non lo conoscevo…

  2. dimmibarbie ha detto:

    splendida recensione monografica ,
    un abbraccio forte 🙂
    Barbara

  3. 65luna ha detto:

    Sempre bello ed interessante venire a trovarti. Abbraccio,65Luna

  4. PaolaSibilla ha detto:

    Anche se preferisco ” le macchie” degli Impressionisti , mi piace la pittura dei Macchiaioli che definirei decisamente”solari” , senza dubbio la loro pittura fatta di giochi di luci ed ombre attraverso macchie di colore ha positivamente scosso quella che all’epoca era la pittura classica accademica .
    E’ inutile dirti che trovo molto bello questo post che mette in risalto una delle tecniche più interessanti del mondo della pittura
    Un abbraccio

  5. soudaz ha detto:

    L’ha ribloggato su Il Blog di Tino Soudaz 2.0 ( un pochino)e ha commentato:
    Macchiaioli: Plinio Nomellini.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: