TUTTOLANDIA

"…il posto che mi piace si chiama mondo…"

Uccidere per amore – Giorgio Scerbanenco

Brevi racconti, molto belli, che parlano di amore, passione, morte.
Atmosfere malinconiche, uomini e donne reali, uomini e donne di fantasia, intrecci, crudeltà, disperazione, delirio, innocenza…

 

 

Dove si può arrivare per amore?
Grande Scerbanenco!
Quando ho avuto tra le mani questo libro non ne ho potuto fare a meno: non l’ho riletto,  l’ho divorato.
Un antico amore che mi è venuta voglia di rileggere.
Il suo modo di scrivere naturale ma incisivo, i suoi intrecci, le sue descrizioni…non posso resistergli.
L’immaginazione vola su quei dialoghi veloci ma ben delineati e i tanti personaggi qui raccontati creano e offrono una lettura godibile di cui non si può fare a meno, almeno per me.
Da leggere assolutamente.

3 commenti »