TUTTOLANDIA

"…il posto che mi piace si chiama mondo…"

Forse una “romanticheria”

su settembre 24, 2015

O forse solo guardare le piccole cose che mi legano poi alle grandi cose dell’Universo. A Dio.
Ieri sera e tutta la notte scorsa sembrava che demoni birichini avessero deciso di tirare giù gli alberi e inondare il mondo, tanto forte era il vento e l’acqua, poi questa mattina la quiete.
L’aria fredda e pulita che ti veniva voglia di respirare continuamente a pieni polmoni per ossigenarti, un cielo azzurro e terso sfiorato dal brilluccichio dei raggi solari, i merli che saltellavano sul bordo della strada incuranti del tuo passaggio, tra i primi ciclamini che stanno invadendo il sottobosco, la cornacchia che padrona della strada passeggiava bloccando la mia automobile e con calma attraversa la strada, i primi stormi in raduno….una poesia. Ho pensato che anche la natura ha voglia di quiete.
E mi è venuto in mente che forse su questa fetta di mondo è passato l’Angelo della Pace a distribuire un pò di quella quiete, a rasserenare anime come la mia. Anzi sono convinta che così è.
E allora vorrei dire a quell’Angelo di non dimenticarsi di volare sugli Oceani, dove l’uomo viola le profondità per trarne profitto; di volare sui mari dove l’uomo continua ad insanguinare le onde con mattanze senza senso; di volare nei stretti, dove barconi carichi di dolore, morte, violenza, orrori sfidano l’immenso portando un seme di speranza che sempre più spesso naufraga; di volare in quelle terre aride dove carestia e siccità rapiscono la vita e asciugano i desideri; di volare su quelle terre tormentate e spezzate dalle guerre, dalle persecuzioni, dove camminare è il girone della morte, dove sopravvivere è una speranza; di volare nei “palazzi” dei potenti, dove l’avidità e il potere sono figli di una fame insaziabile che divora le vite di molti di noi.
E vorrei dire a quell’Angelo di fare presto a compiere tanto lavoro così potrò sfilare dal mio cuore questa spada che ormai è conficcata da tanto e mi fa male, potrò togliere la spada che ferisce tanto da farmi sanguinare anche l’anima. E se mai questo giorno arriverà, e voglio che arrivi, sotterrerò la spada sotto un campo di tulipani bianchi e finalmente avrò nel cuore ciò che ardentemente desidero da sempre: la pace per tutti noi. E per sempre.

ANGELO CON COLOMBE

“La pace è un sogno, può diventare realtà…Ma per costruirla bisogna essere capaci di sognare.”
Nelson Mandela

 

Annunci

20 responses to “Forse una “romanticheria”

  1. piperimenta ha detto:

    bellissime parole.un abbraccio

  2. giomag59 ha detto:

    Speriamo che quell’Angelo ti ascolti!

  3. dimmibarbie ha detto:

    che bel post amica mia 🙂
    Ti abbraccio con tanto affetto,
    Barbara

  4. Un bellissimo post davvero. Anche a me piacciono i temporali notturni proprio per quell’aria che si respira la mattina, che meraviglia vero?
    Un bacio, dolci sogni!

  5. ehipenny ha detto:

    Che post meraviglioso, ti auguro che l’Angelo abbia ascoltato le tue parole! 🙂

  6. enricogarrou ha detto:

    No, non è una romanticheria è un desiderio delizioso, spero che un angelo passi veramente e che la pace possa contagiare tutti. Un pensiero cara Fulvialuna.

  7. gigifaggella ha detto:

    Credo che sia un desiderio che arde in molti di noi ed a cui tu hai dato voce… Non so se esiste quell’angelo, ma sono convinto che tra noi ce ne siano tanti…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: