TUTTOLANDIA

"…il posto che mi piace si chiama mondo…"

Nebbia

su gennaio 9, 2016

Copia di IMG-20160109-WA0001

 

Questa mattina ci siamo svegliati cosi: nebbia fitta.
Un po mi intimorisco a guidare quando la visibilità è bassa, ma la nebbia mi affascina. Crea un mondo irreale, copre tante brutture.
E per un po pensi di vivere in un altro mondo, quel mondo dove non vorresti troppa corruzione, troppe tasse, poco lavoro; dove vorresti più trasparenza, più responsabilità verso il popolo. Dove vorrei un governo “onesto” e “capace”.  Oggi proprio abbiamo ricevuto la visita di un amico che è stato duramente colpito dalla situazione economico/lavorativa in cui è impantanata l’Italia, una situazione che sta rovinando persone e imprese.
Cercheremo di aiutarlo, ma non sarà facile.

 

“Ai politici preferisco le zanzare: hanno più stile nel succhiarci il sangue.”
Gianni Monduzzi

Annunci

12 responses to “Nebbia

  1. kalosf ha detto:

    Vivendo qui spesso incrocio la nebbia… Ma la “nostra” nebbia è diversa da quella di kalosf. Per noi è una situazione. Per lui è uno stato. Detto questo sulla situazione economica… Qui pian piano ci si sta riprendendo, ma chi è rimasto in ginocchio in questi anni terribili, arranca ancora…

    • fulvialuna1 ha detto:

      Sandro/Kalosf….sempre un dualismo…anche sulla nebbia 😉
      Qui da noi invece questo sarà il peggiore anno della crisi, e non so se si riprenderà una buona situazione. Uno sfacelo materiale e dell’anima. Una zona veramente in crisi. E gli amministratori, come la provincia, pensano solo a loro. Con tanto di prove.

  2. Sì ha il suo fascino anche la nebbia, basta che non debba muovermi in auto……
    e meglio stendere un velo pietoso sulla crisi italiana…..parlano di ripresa? a me non pare proprio….su 5 persone che conosco disoccupate da tempo solo una ha trovato un impiego, ma solo per 3 mesi…..

    • fulvialuna1 ha detto:

      Calcola che la famiglia che abita all’inizio della nostra via è veramente in crisi: su 4 licenziati tutti e 4. Ormai da otto mesi circa. Il padre si arrangia come potatore ma è niente, la mamma non tova nulla, uno dei ragazzi a smesso di fare l’università per sostenere la famiglia, sta facendo il barista ma solo per sei mesi, l’altro ragazzo sta programmando di andare in Spagna. E questo, almeno qui, riguarda un numero notevole di famiglie. Una grande tristezza.

  3. babajaga ha detto:

    la nebbia può esser suggestiva e creare atmosfere surreali,ma fa una gran paura la sua imprevedibilità e densità quanto fa paura questo stato indifferente al bisogno di lavoro per tutti,e bugiardo nel sostenere che la crisi si sta smaltendo.Qui non si vede alcuna ripresa,anzi anche il natale è stato magrissimo,quasi passato in sordina (bastava guardare i negozi e i ristoranti per capirlo…)…di certo la ripresa non la vedremo neppure quest’anno a mio parere,se la intendiamo come ripresa per tutti!

  4. enricogarrou ha detto:

    Quanta verità cara Fulvialuna, e quella citazione finale, splendida.

  5. Andrea ha detto:

    E’ vero, la nebbia ha il suo fascino. Preferisco pensare che dietro di essa si celino grandiose bellezze

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: