TUTTOLANDIA

"…il posto che mi piace si chiama mondo…"

Una poesia

su febbraio 8, 2016

Qualcuno penserà che mi sono sbagliata, oggi non è la Festa del Papà. Ma questa poesia mi è piaciuta troppo, ammirazione e anche identificazione di questa figura tanto importante.
Ci vuole forse una festa per un papà? Per me no, alla mia età e dopo tanti anni da quando se ne andato da questa terra non c’è giorno che non lo pensi e ne senta un la nostalgia.

94605276_large_056__Steve_Hanks_

 

Mio padre dalla mattina alla sera.

Mio padre dalla mattina alla sera
suda, va e viene, lavora,
non c’è un uomo migliore di mio padre,
non c’è, non c’è in nessun posto.

Porta una giacca logora mio padre,
ma a me compra un vestito nuovo,
e mi parla di un bel futuro,
amorosamente.

Dei ricchi è prigioniero mio padre,
e lo maltrattano, lo umiliano, poveretto,
ma la sera lui ci porta lo stesso
una buona speranza.

Mio padre è un combattente, un grand’uomo,
per noi vende orgoglio e forza,
ma non umilia mai se stesso
davanti al denaro.

Mio padre è triste, pover’uomo,
ma se non avesse riguardo per suo figlio,
fermerebbe lui questa grande, triste
commedia.

Se mio padre non volesse,
non esisterebbero i ricchi,
così ogni mio piccolo compagno sarebbe
come sono io.

Se mio padre dicesse una sola parola,
ah, in molti tremerebbero,
e molti non vivrebbero così allegramente
e felicemente.

Mio padre lavora e lotta,
non c’è nessuno più forte di lui, forse,
è più potente anche del re
mio padre.

Endre Ady

Copia di Copia di Alessandra Bertacco469

Annunci

20 responses to “Una poesia

  1. bellissima, anche le foto ! ciao 🙂

  2. kalosf ha detto:

    Che bello quando il papà è una figura bella che riempie il cuore con il suo calore anche quando è già stato rapito nella gloria…

  3. ehipenny ha detto:

    Bellissima, il papà è da amare tutto l’anno 🙂

  4. Andrea ha detto:

    Bello che tu abbia dedicato questo pensiero ai papà. In questo momento in cui vengono alla ribalta così tanti uomini mostruosi e violenti, è bello ricordarsi che la maggior parte di noi uomini è fatta di padri affettuosi e mariti fedeli, oltre che figli riconoscenti.

  5. yuppiett ha detto:

    Un punto di “forza” un “faro ” sia nella vita che nel ricordo. Sempre. 🌷

  6. dimmibarbie ha detto:

    emozione pura …
    un bacio amica mia 🙂
    Barbara

  7. Il Babbo è per noi figli da sempre un eroe.
    Ci ha dato la vita e con la consapevolezza di ciò ha provato a stimolarla, consigliarla, innaffiarla, renderla al meglio delle sue potenzialità.
    Proprio come dicono questi versi un babbo non pensa a sé stesso. Al contrario sacrificherebbe sé e la propria dignità pur di non destabilizzare gli equilibri di una famiglia.
    Il papà se solo non fosse papà non accetterebbe tutto ciò… ma in quel caso non sarebbe papà e nessuno potrebbe oggi dirgli Grazie.

    Grazie perché nonostante ciò sembra tu sappia sempre cosa fare e dire al momento giusto… ed anche se non lo sai.. la soluzione al mio problema sempre cercherai.

    Belle parole davvero. Grazie per aver condiviso questi versi 🙂
    Mi piacerebbe leggere altri articoli, quindi ti dico
    A presto 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: