TUTTOLANDIA

"…il posto che mi piace si chiama mondo…"

The Master

su febbraio 26, 2016

48137 di Paul Thomas Anderson.

 

Anni ’50. Freddie partecipa alla seconda guerra mondiale, al suo ritorno mostra problemi al sistema nervoso e ossessioni sessuali, non riesce a reinserirsi nella società e nel lavoro imagesef Per superare le sue nevrastenie inizia d ubriacarsi con le misture alcoliche che inventa. Un giorno sale inavvertitamente su una nave dove incontra Lancaster Dodd. Dodd è il capo spirituale della “la Causa”, un movimento teraupetico, di cui è fondatore, un furbo trascinatore. Dodd usa il suo metodo per accogliere Freddie, che inizialmente migliora. I due diverranno legatissimi tanto che Freddie la sua figura è importante all’interno della “setta”, malgrado il suo legame con Dodd sceglierà di andarsene.

 
Il personaggio di Lancaster Dodd è in parte ispirato alla figura del fondatore di Scientology, Lafayette Ron Hubbard.
Film che scandaglia la psiche umana, le parti più oscure, la violenza esplosiva, la solitudine dell’intimo. Un film dove si mettono in gioco i comportamenti umani e la loro gestione. Prevalgono le figure di Freddie e Lancaster, il film è basato in prevalenza su queste figure, che, in modo diverso, hanno entrambi dei disturbi della psiche.
Film di una lentezza esperante compensata dalla bravura del corpulento, magnifico Philip Seymour Hoffman (Lancaster Dodd) The_Master_Paul_Thomas_Anderson30, e da Joaquin Phoenix (Freddie Quell), che mi ha affascinato per la sua interpretazione intensamente dolorosa, molto fisica the_master_32201; scene anche drammatiche, dialoghi lunghi, articolati, non corali.
Bellissima la colonna sonora.
Un paio di amiche me lo avevano sconsigliato perchè noioso, ma io (c’ho messo un po effettivamente, film del 2012) l’ho voluto vedere; secondo me da non perdere perchè racconta con razionalità e intelligenza quanti pericoli ci sono a fidarsi cecamente di un credo (qualsiasi esso sia, dico io).

images

Annunci

11 responses to “The Master

  1. Andrea ha detto:

    L’ho visto anch’io di recente. E’ un film molto particolare, non proprio il film adatto a uno che ha voglia di distendersi… Però hai ragione, fa pensare molto…
    Concordo decisamente con la tua conclusione 😉
    Ciao Paola e buon fine settimana

  2. wwayne ha detto:

    Rieccomi! Di Amy Adams ho adorato anche quest’altro film: https://wwayne.wordpress.com/2014/01/08/il-fine-giustifica-i-mezzi/. L’hai visto?

  3. kalosf ha detto:

    Io adoro phoenix lo trovo straordinario…

  4. AleRandy ha detto:

    PTA è un genio, Vizio di forma un’altro film che fa riflettere.

  5. Mi manca 😓 😖
    Bacio 😘

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: