TUTTOLANDIA

"…il posto che mi piace si chiama mondo…"

Captain America: Civil War

su maggio 29, 2016

capitan di Anthony Russo e Joe Russo.

 

captain-america-civil-war-art-pic-2

 

Gli Avengers, che da sempre lottano per salvaguardare l’umanità, provocano un incidente internazionale in Nigeria che innesca l’ipotesi di creare politicamente un sistema di responsabilità che li dovrebbe sorvegliare e dirigere negli interventi. Gli Avengers si dividono in due gruppi: uno capeggiato da Capitan America che li vuole liberi da interferenze politiche, l’altro guidato da Iron Man che sostengono la viglianza del gruppo.
A me è piaciuto tantissimo questo film, anche se mi aspettavo un po’ più di drammaticità ed emozione; sicuramente non ci si annoia: scene spettacolari e combattimenti. Diciamo che avrei sfoltito le presenze dei super eroi…troppi tutti insieme e mi è rimasta un tantino di perplessità sulla Spider-Man-3-1200x632 figura di Spideman, un po troppo giovane…preferivo l’altra figura, anche se mi ha fatto tenerezza. A parte la spettacolarità, i supereroi dimostrano le loro debolezze, finalmente un tantino di ruggine tra di loro…nei gruppi a volte accade!!!
Certo mi sarebbe difficile parteggiare per uno o per l’altro, amo Capitan America, romantico negli ideali e dallo scudo indistruttibile e amo Iron Man per la sua sfrontatezza e le sue versatili “tute”.

 

from-captain-america-civil-war-to-finding-dory-10-movies-to-look-forward-to-in-2016-734527

 

Devo ringraziare Meli e i suoi amici per il pomeriggio trascorso in loro compagnia. Sinceramente sarei rimasta a casa accoccolata sul divano, alle prese con una stanchezza mentale che mi trascino da due giorni, da quando la mia amica Romana se ne andata per sempre. Avevo promesso ai ragazzi (che sanno piacermi i supereroi Marvel) che li avrei accompagnati al cinema e mi avevano detto se era possibile restare con loro, figuriamoci, mi ha fatto un gran piacere; poi arriva la notizia che mi stanga l’anima, sapevo che prima o poi sarebbe arrivata…ma il momento è stato ed è duro. Ho “fluttuato” nella realtà perchè non posso fare altrimenti, la vita scorre, ma il cinema proprio no. Meli mi dice “Mamma, non ti preoccupare ci andremo poi al cinema, i miei amici hanno capito”. Ma cosa devono capire questi ragazzi, il mio dolore? Li amo per questo ma non va bene, so che il film verrà tolto tra qualche giorno e allora prendo coraggio e vado. Per ringraziuarmi avevano deciso di invitarmi in gelateria (me lo ha detto Meli) e pagarmi un “gelatone”, ma hanno anche pensato che non me la sarei sentita, mia figlia aveva avvisato del mio stato d’animo. Bhe, non ho rinunciato neanche a quello e ho fatto bene, questo pomeriggio con i loro sorrisi, il loro gelato, i loro baci sulla guancia mi ha risollevato, e so che Romana avrebbe apprezzato, indomita donna e meraviglioso medico che con il dolore si doveva confrontare tutti i giorni nel lavoro e poi nella sua troppo breve vita (mia stessa età), lei che ha lottato da sola per affrontare una gravidanza inaspettata (sua figlia ha l’età della mia), da sola l’ha cresciuta, da sola si è costruita tutta la vita, ed era sempre positiva. Niente in questa vita, anche se va via, diventa inutile, tutto ciò che si prende nell’attimo costruisce qualcosa di positivo. Anche una domenica di cinema, gelato, gioventù e lacrime nascoste.

Annunci

7 responses to “Captain America: Civil War

  1. kalosf ha detto:

    Mmm non amo moltissimo la marwell 🙂

  2. Pupazzovi ha detto:

    Io invece stravedo per la marvel !!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: