TUTTOLANDIA

"…il posto che mi piace si chiama mondo…"

Le ragazze di Kabul – Roberta Gately

su luglio 25, 2016

kabul   Elsa, ventenne americana, parte per l’Afghanistan come infermiera volontaria.
Parween, giovanissima afgana, è una ribelle assetata di vendetta verso i talebani.
Le loro vite si incroceranno tra morte, violenze, povertà, piccole gioie e amori, rabbia e umiliazione, il peso del burqa e il colore di un rossetto; le loro vite cambieranno per sempre.

 

Un libro che scorre, che vale la pena leggere anche se, sinceramente, la storia narrata è, a mio giudizio, trattata troppo sommariamente.
La trama è anche accattivante, soprattutto la parte che riguarda Parween e la descrizioni delle tradizioni matrimoniali e le leggende del popolo hazaro. Di quella che qui viene chiamata Parween in parte ne conoscevo l’esistenza, la chiamano la donna ribelle, una figura che a quanto sembra esiste veramente.
Come spesso accade anche qui la traduzione del titolo è veramente fuori luogo, titolo originale: Lipstick in Afghanistan, che ci sta tutto; titolo tradotto: Le ragazze di Kabul che non c’azzecca niente (città mai mensionata)…Mha!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: