TUTTOLANDIA

"…il posto che mi piace si chiama mondo…"

Olimpiadi

su agosto 23, 2016

olimpiadi

 

Chiuse le Olimpiadi, finite le mie levatacce, nottate, immobilità sul divano, qualche parola non proprio educata (quando i nostri sbagliavano stupidamente), salti di gioia, qualche gridolino. Che ci posso fare, lo sport mi piace e non tanto per l’agonismo fine a se stesso, ma per la moltipilcità di atleti, culture, colori che un’Olimpiade comporta.
Quindi sorvolo su polemiche, che ce ne sarebbe da farne qualcuna, per l’organizzazione e la brutta (a mio giudizio ovviamente), confusionaria, cerimonia di apertura.
Voglio solo sottolineare il mio grazie agli atleti che ho seguito.
Grazie alla determinazione di Irene Vecchi e la classe di Rossella Fiammingo; alla raffinatezza delle francesi Lembach e Steffen; alla lealtà di Garrozzo; grazie ad Abbagnale e Di Costanzo che hanno suputo affrontare un lago sempre a metà, un po’calmo un po’ difficile, gente che parla poco ma fa i fatti; grazie alle atlete keniote, sconosciute ai più ma fortissime e resistenti; non seguo il tennis, ma Sara Errani mi affascina; grazie ai giocatoti del beach volley, uno sport che mi mette allegria (mia figlia e mio marito si cimentano l’estate in spiaggia facendomi morire d’invidia) e strizzando l’occhio a Daniele Lupo, un combattente, anche nella vita (eee…c’ho il debole) l; una disciplina che non amo, ma come non posso ringraziare Vanessa Ferrari per la sua forza nell’andare avanti anche dopo la delusione di Londra anche se ancora una volta è rimassta senza medaglia e ringraziare Simone Biles per la perfezione che dimostra in gara mordendo la vita come riscatto di un’infanzia difficile; grazie a Tania Cagnotto, costante, tenace, una che non molla tania1 ; e dico grazie anche se con amarezza per l’oro perso, alla squadra di wolley (che poteva benissimo agguantarlo se non avesse dimenticato per metà di entrare in partita pur davanti ad un Brasile attento e agguerrito), e qui non sono di parte visto che un debole per Osmany Juantorena os ; e che dire dei bellissimi (perchè fatemelo dire non se ne sono visti tanti di fisici come i loro) e bravissimi nuotari del 7 bello in particolare Di Fulvio ( e lo so che state pensando che sono donna di facili costumi ma…so umana🙂 ); e ancora belli, KauterFabi-fr e Steffen b scherma svizzera, come non guardarli? e sulla bellezza vorrei dire ai speeker italiani di smetterla di blateare differenze sulle nostre atlete, dando sempre bottonate in favore di alcune a discapito di altre he nenche vengono guardate perchè in Italia si crea il “mito”anche dove non c’è, vorrei dire che se c’è una belllezza da lodare (e senza particolari tacchi, abiti di lusso e quant’altro), questa è Patricia Mamona, una scultura senza orpelli p; grazie ad allenatori come Campagna che rimprovera quando deve e non loda quando non deve, uno “giusto”.
E grazie agli atleti che cadono e si risollevano e aiutano gli altri…lo spirito giusto dello sport olimpico.
E grazie alle due leggende, perchè mi affascinano le leggende, quelle antiche ma anche quelle moderne, parlo di Usain Bolt, Ermes per me, un Ermes gioioso Usain-Bolt-Rio-2016-1 e di Michael Phelps, che seguo da una decina di anni, lo trovo un po’ goffo (spero mi perdoni) fuori dall’acqua , quanto dio Nettuno in piscina dove la sua forza e determinazione sposta l’intera massa d’acqua e che che ne dicano i non amanti degli USA qui c’è ben poco da ricriminare amerci
E mi sarebbe piaciuto tanto vedere una squalifica a vita a chi non stringe la mano o non vuole salire sul podio delle medaglie, avendo davanti avversari che non sono del suo credo o cultura. Pur se l’ordinamento olimpico non lo vieta, lo spirito sportivo si, fuori per sempre. E avrei ringraziato.

olimpiadi


2 responses to “Olimpiadi

  1. ehipenny scrive:

    Stupendo questo articolo, mi sono quasi emozionata… non seguo molto lo sport ma le olimpiadi sono un evento che non mi perdo mai… ne ho parlato anch’io qui https://ilmondodelleparole.wordpress.com/2016/08/22/riepilogo-delle-olimpiadi-di-rio/ se ti va di passare, senza impegno😉

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: