TUTTOLANDIA

"…il posto che mi piace si chiama mondo…"

Volevano fammi arrabbiare ma non ce l’hanno fatta!

su novembre 1, 2016

 

Blue Madonna Irena Jakus

Blue Madonna
Irena Jakus

 

Quando penso a Maria la penso come madre, e non perchè lo è di Gesù, ma per come ci è stata raccontata nei testi sacri.
Si è presa cura di suo Figlio a anche dei discepoli, non ha allontanato la Maddelena…
story-time-woman Non dovrebbe essere così una madre? Dovrebbe essere colei che cura la vita, la natura, i propri figli e anche quelli degli altri, senza discriminazioni. Perchè una madre dona la vita, la difende.
La madre dovrebbe attingere al suo cuore per donare immenso amore.
bimbo La madre dovrebbe prendersi cura della vita che cresce, della vita che viene minacciata; la madre dovrebbe rispondere al grido dei più giovani, quelli che oggi sono in pericolo.
Dico qesto perchè sono sempre più convinta che solo le madri possano fermare la violenza che cresce negli animi, l’odio verso altri popoli, la guerra tra fratelli…
furri_la_madre_2003 Le madri lo possono fare: educando i figli alla pace, alla salvaguardia del creato, alla vita che si affaccia.

La madre genera non può uccidere.

o7rvz8kj

 

(una considerazione la mia dopo un discorso in cui sono stata aggredita perchè credo nella pace e nella parità dei popoli. E nella vita come futuro)


28 responses to “Volevano fammi arrabbiare ma non ce l’hanno fatta!

  1. Bel post. Complimenti mi ha fatto venire i brividi dietro la schiena 😊😊

  2. gunnardeckare scrive:

    Grandi immagini della Madonna

  3. atouristabroad scrive:

    Sono d’accordo con te, la Madre è creatrice e un tempo ricopriva un ruolo fondamentale nella società, era onorata ed era in grado di rispondere alla violenza con l’amore. Forse per questo, con il tempo, è stata messa da parte. Quindi si aprirebbe un discorso più ampio, ma il succo è che sono d’accordo con te. Anche io credo che sia possibile🙂 un abbraccio

  4. mattinascente scrive:

    A volte, mi sembra, che alcune donne abbiano quasi paura di prendersi cura della vita. In effetti richiede un grande impegno, ma dona splendide emozioni. Grazie per le bellissime parole e immagini. Buona serata.

  5. angelichic scrive:

    Che bel post! Splendide parole e bellissime immagini!

  6. angelichic scrive:

    Grazie di ciò che riveli, hai una grandissima sensibilità!

  7. bernard25 scrive:

    La vie est un poème vécu au jour le jour
    Avec ses joies, ses échecs, ses tristesses
    Ses amours et ses détresses

    Il faut savoir garder l’espoir

    Réussir ses combats contre la maladie ,ses désillusions ect ….

    Etre solidaire entre amis (ies)


    Avoir du cœur c’est comme si on avait envie de tout partager

    N’oublie pas que la vie est un poème vécu au jour le jour

    Alors vit ,,,,,ce poème, ce petit écris je le partage avec toi

    Gros bisous

    Bernard

    Bonne soirée FULVIAVUNA

  8. piperimenta scrive:

    L’altro ieri visitando un paesino mi sono soffermata su una scultura intagliata nel legno della Madonna con Gesù…stretti in un abbraccio. È difficile essere mamma,me ne rendo conto ogni giorno. Devi sostenere,educare,guidare i tuoi figli ma…lasciandoli liberi di sbagliare,di capire di…volare. Questo mio ruolo alle volte mi pesa,mi sento imperfetta,scostante nel mio esserci ma sono felice di aver avuto la possibilità di mettere al mondo tre bambine stupende quanto testone e tremende.

  9. fulvialuna1 scrive:

    Buongiorno Bernard,
    hai ragione, la vita ha una poesia diversa tutti i giorni, aspetta a noi viverla e accettare.
    Un grande abbraccio❤

  10. semprecarla scrive:

    L’amore, descritto con queste splendide parole, si tatua nell’anima. ❤️

  11. aportatadidonna scrive:

    Pienamente d’accordo con te: è bellissimo pensare a Maria come nostra madre.

  12. mariluf scrive:

    So0ttoscrivo in pieno… e grazie anche delle bellissime immagini! Buonanotte…

  13. Andrea scrive:

    Bello, bellissimo, assolutamente vero. È per questo che qualcosa mi si rivolta evento quando sento queste notizie terribili di madri che uccidono le proprie carature. Segno anche questo di un mondo che si sta rovesciando sottosopra.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: