TUTTOLANDIA

"…il posto che mi piace si chiama mondo…"

8 dicembre

su dicembre 8, 2016

Mi spiace di postare con così tanto ritardo, ma non volevo mancare…giornata impegnativa.

A Roma tradizionalmente l’8 dicembre da inizio alle festività natalizie. I romani di una volta facevano in questo giorno presepe e/o albero.
Strana coincidenza, se penso che in questa data è morto John Lennonn, 8 dicembre 1980. Fu assassinato a colpi di rivoltella da un suo fan, Mark David Chapman.
Non credo di sbagliare se dico che la maggior parte delle persone che vivono su questo pianeta sappiano almeno una cosa di lui, che fu l’autore dell’album Imagine, il suo disco di maggior successo, inno internazionale del pacifismo.

 
E’ statato compositore e cantante del gruppo musicale dei Beatles, poi musicista solista, autore di disegni e testi poetici, attivista politico e paladino del pacifismo.
Nasce a Liverpool nel 1940 mentre era in corso un raid aereo tedesco della seconda guerra mondiale, da una famiglia di origine irlandese.
I genitori si separarono e nel 1945 il padre, Alfred, decise di portare suo figlio con sé in Nuova Zelanda. John si rifiutò e decise di rimanere con la madre Julia, che intanto ebbe un’altra figlia, Victoria Elizabeth, nata dalla relazione con un soldato gallese, ma che fu costretta a dare in adozione con il nome di Ingrid.
John cresce con la zia Mimi (sorella della madre) e suo marito George, allontanandolo così dalla madre a soli 6 anni.
Da subito dimostra una personalità eccentrica e creativa e gli zii lo iscrivono al Liverpool College of Art, intanto si avvicina alla musica da autodidatta.
In pochi anni subisce due lutti, quello dello zio George e quello devastante della madre che morì investita da un’auto guidata da un agente di polizia ubriaco.
Durante un concerto dei Quarrymen, John incontrò Paul McCartney con il quale formò il nucleo centrale dei futuri Beatles.
Lennon si sposò due volte: con Cynthia Powell da cui ebbe il figlio Julian, con l’artista giapponese Yoko Ono, da cui ebbe Sean. Entrambi i figli hanno seguito la carriera artistica del padre.

lennn

Annunci

11 responses to “8 dicembre

  1. 76sanfermo ha detto:

    Bellissima rivisitazione!

  2. shio76 ha detto:

    Credo sia impossibile trovare qualcuno che non conosca John Lennon ed ogni volta che penso al modo assurdo in cui è morto, mi sento ribollire il sangue!!
    I fans dovrebbero amare i propri idoli, non ucciderli!

  3. Flower_1990 ha detto:

    John Lennon Forever!! Amo i Beatles e amo lui.. non a caso ho un tatuaggio con un verso di una sua canzone

  4. bukurie ha detto:

    Che bello questo post . Spero che ti farà piacere perchè ti ho taggata con un nuovo tag natalizio https://violetadyliopinionistapercaso2.wordpress.com/2016/12/09/christmas-tag/ Buone Feste ❤

  5. Come sempre molto interessante! ciao Fulvia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: