TUTTOLANDIA

"…il posto che mi piace si chiama mondo…"

Funne/Le ragazze che sognavano il mare – Katia Bernardi

su gennaio 24, 2017

index 12 ottantenni di Daone, Trentino, organizzano una raccolta fondi per andare a vedere il mare.
Le “funne”, cioè le “donne” secondo il dialetto locale, fanno parte del circolo pensionate “Rododendro”, dove si gioca a tombola, si balla, ci si racconta della vita, si sogna di abiti meravigliosi.
Molte di loro non hanno mai visto il mare e nell’occasione del ventesimo anniversario del circolo vorrebbero concedersi questa gita.
Ma economicamente il circolo è in deficit e le “ragazze”, tutte più o meno ottantenni, cercano un’idea: vendere torte? fare un calendario? vendere ricami? le idee non mancano.
Cosa escogiteranno queste irriducibili per coronare un sogno?

60637_ppl
La storia raccontata in questo libro è vera.
Tra le imponenti montagne innevate le funne fanno partire un sogno, un’avventura che le porterà anche ad organizzare un croadfanding. Il sogno è il mare della Croazia.
Tra le righe troveremo sorrisi, dolori, invidie; conosceremo la forza della presidentessa del circolo, Erminia, un vulcano di idee, Iolanda, che prepara le migliori torte di mele del paese, Armida, bravissima ballerina di liscio…. funne
Divertente la descrizione del calendario, della sua realizzazione, anche grazie a Massimo il fotografo, della personalità di ogni funne, interessante la dscrizione delle loro vite nel quotidiano. Un libro che scorre veloce.
E’ una storia poetica che sembra irreale, che ci insegna che per sognare non c’è età, che l’energia non ha età, che la curiosità non ha età.
Che un calendario può avere tredici pagine.

coverlg_home

 

funne_poster  Su questa storia è stato girato anche un documentario (sempre di Katia Bernardi) simpaticissimo, da vedere se vi capita. La storia ha fatto il giro del web e del mondo.

funne-le-ragazze-che-sognano-il-mare_imagefullwide

Annunci

20 responses to “Funne/Le ragazze che sognavano il mare – Katia Bernardi

  1. deve essere davvero bello! Notte Fulvia

  2. shio76 ha detto:

    Questo libro ispirava anche me, ma non avevo idea fosse ispirato ad una storia vera.
    Sono state davvero delle grandi “funne” allora xD

  3. cavaliereerrante ha detto:

    Ma non potevano restarsene casa ???
    E ci hanno scritto pure un libro, eh ???
    Queste ottantenni che aspirano ad essere “giovani bagnanti” … fanno, francamente, schifo !

    • fulvialuna1 ha detto:

      Ma dai! Sono donne toste altro che schifo!
      Mica hanno avuto la vita facile di quelle di oggi…

      • cavaliereerrante ha detto:

        Noooono, @Fulvialuna cara …. quelle megere mi fanno letteralmente schifo !
        E per due distinti motivi :
        1) Non si vergognano ad esporre in spiaggia le loro carni flosce, brutte a vedersi ;
        2) Ogni stagione matura un frutto … e la loro stagione, ahiloro, svani, come accadrà fatalmente per tutti/per tutte … e dunque, sarebbe bene per loro, e per noi giovanotti che scendiamo in spiaggia in cerca di carni giovani e profumate, che esse se ne restassero chiuse in casa magari a rivangare con nostalgico rimpianto il loro perduto splendore ! 😦

      • fulvialuna1 ha detto:

        Sai qual’è il problema, è che loro desideravano vedere il mare, era un sogno, se ne fregano dei giovanotti….e poi io li vorrei vedè sti giovanotti, ma quanti ce ne so’ de boni!

  4. luna ha detto:

    Ma che bello! Me lo segno!
    Luna

  5. […] questo libro alle mie amiche (ecco mi sento tanto una funne del circolo pensionate Rododendro, https://tuttolandia1.wordpress.com/2017/01/24/funnele-ragazze-che-sognavano-il-mare-katia-bernardi/ 😀 ) ho detto loro che mai più avrei letto libri di questa autrice. Solita famiglia di ricchi, […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: