TUTTOLANDIA

"…il posto che mi piace si chiama mondo…"

San Lorenzo in Miranda

su marzo 7, 2017

In questo periodo stò preparando lo spostamento di mia madre con annessi e connessi qui da noi (non stessa casa, ma stesso paese), quindi faccio su e giù per Roma come fossi un bus di linea. Quando arrivo a Roma mi prende il coccolone, la amo troppo sta città e sapere di non avere più un appoggio mi destabilizza un po’, ma solo un po’, perchè continuerò le mie scorribande romane, anche se limitate a una giornata o qualche ora. E allora ogni tanto ricerco tra i miei mille appunti, fotografie e libri qualche luogo da me visitato che mi è rimasto nel cuore. E questo è un vero gioiello, da non perdere.

 

 

Quello che era nel 141 d.C. un tempio dedicato ad Antonino e Faustina, divenne nel se.XI una chiesa tra le più affascinanti e architettonicamente stupende di Roma, situata nel Foro Romano. L’imperatore Antonino Pio lo fece erigere in onore della giovane consorte Faustina. E’ definita “in Miranda” perchè situata e circondata tra le meraviglie del Foro.
E’ dedicata al diacono romano Lorenzo in quanto era ritenuto il luogo dove san Lorenzo era stato condannato a morte; in Roma esistono molte chiese dedicate a questo santo, questa sorge dove propabilmente fu processato e condannato a morte poichè, a poca distanza, c’era la prefettura urbana, dove furono celebrati molti processi di martiri.
Nel 1429-1430 papa Martino V concesse la chiesa alla Universitas Aromatorium, il “Collegio degli Speziali”, la confraternita dei farmacisti: ancor oggi i locali adiacenti la chiesa ospitano un museo e un archivio che contiene, tra le altre, ricette firmate da Raffaello Sanzio e una splendida collezione di vasi a altri antichi strumenti da farmacia. A seguito di questa concessione vennero costruite delle cappelle laterali.
Nel 1536 fu deciso di restaurare le forme originarie del tempio rimuovendo le cappelle laterali e altre aggiunte in seguito; ancora un rinnovo venne effettuato, nel 1602, da Orazio Torriani, che rimodellò la chiesa dotandola di una singola navata con cappelle laterali.
La spettacolare facciata della chiesa corrisponde alle dieci colonne di quello che fu il tempio di Antonino e Faustina, visibile in tutta la sua maestosità quando si visita l’area archeologica del Foro Romano.
Gli scavi archelogici di questo monumento iniziarono  nel 1801.
L’aspetto della chiesa attualmente è molto simile al tempio originario; nella chiesa sono visibili diversi dipinti, tra cui opere di Pietro da Cortona (altare maggiore: il Martirio di San Lorenzo)  d il Domenichino (prima cappella: Madonna col Bambino e Santi)

La chiesa è visitabile solo su richiesta.

Annunci

23 responses to “San Lorenzo in Miranda

  1. Interessante! capisco come ci si sente ad estirpare una parte di radici, un pezzetto di cuore resta sempre là……. sei fortunata a vivere comunque nei paraggi di quella splendida città ❤

  2. Beeeeeelloooooo! 😍😍😍 mi sembra di aver visto questa meraviglia anche a me…con questo post! 😄

  3. Emozioni ha detto:

    Ma dai……è un bello stress…..
    Che meravigliosa città Roma.
    Ci son sta una volta, ma me ne sono innamorata…

  4. Sephiroth ha detto:

    Molto bella Roma. Da visitare. Ma viverci no. Non fa per me! 😊

  5. rettaparallela ha detto:

    E’ vero. È una citta bellissima che sa sempre regalare emozioni.
    Ma è disorganizzata e caotica…viverla è veramente stressante.

  6. alessialia ha detto:

    Noi romani dovremmo amare di piu roma…
    Forse mi sono persa e mi è sfuggito… vivi cmq vicino??? In che paesino…
    Devi organizzarti x tua mamma…?
    Un abbraccio

    • fulvialuna1 ha detto:

      Vivo ormai a 69 chilometri da Roma, motivi di lavoro, ma ci metto veramente poco ad arrivare, tutta autostrada.
      Sto organizzando il trasloco e credimi sono cotta!!! 🙂

      • alessialia ha detto:

        Mamma mia ti credo che sei cotta… dai che passa… io abito a tivoli terme e lavoro vicino san giovanni, dove vivono I miei…

      • fulvialuna1 ha detto:

        Bhe, ti fai un bel tragitto. Zona San Giovanni…ci andavo alle superiori, vicino al chiesa di Santa Croce in Gerusalemme. E’ comunque una bellissima zona.

  7. Che posti bellissimi ☺

  8. bernard25 ha detto:

    BONJOUR FULVIALUNA
    Sourire ce matin chez moi

    Mais à tout prendre
    De loin une caresse, un regard de tendresse
    C’est un secret offert, à peine dévoilé
    Un rayon de soleil au travers des nuages
    Une ride au coin des yeux ce matin en est le souvenir
    Comme une fleur fanée désirant refleurir
    Un instant, un infini bonheur
    Une façon d’ouvrir si librement mon cœur
    Ce jour un éclair de lumière en ouvrant mes yeux
    Comme un bel arc-en-ciel, dans un coin de ciel bleu
    Je te souhaite de passer
    Une très belle et bonne journée..

    Gros Bisous

    Bernard

    Je t’offre un petit café

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: