TUTTOLANDIA

"…il posto che mi piace si chiama mondo…"

Palazzo Sogliano – Sveva Casati Modignani

A Palazzo Sogliano vive una dinastica famiglia di corallari di Torre del Greco.
Orsola, i suoi figli e la suocera, sono riuniti per un pranzo a cui manca solo Edoardo, ma uno squillo di telefono mette fine all’attesa, l’uomo non tornerà più a causa di un mortale incidente d’auto.
La morte dell’uomo farà emergere un segreto: un’altro figlio.

 
Ora, dopo aver letto questo libro alle mie amiche (ecco mi sento tanto una funne del circolo pensionate Rododendro, https://tuttolandia1.wordpress.com/2017/01/24/funnele-ragazze-che-sognavano-il-mare-katia-bernardi/ 😀 ) ho detto loro che mai più avrei letto libri di questa autrice. Solita famiglia di ricchi, soliti amori, solite storie contemporanee che si intrecciano al passato, solite donne forti e umane fino all’inverosimile, tanto melense, dopo essere state presentate come dure e toste, da dover esigere un caffè amaro.
Una lettura scontata, prevedibile, noioso, deludente fino all’inverosimile, personaggi descritti tanto per riempire le pagine. Fallimento completo. Ma alla Casati gli piacciono le principesse che da povere diventano ricche? (io salvo solo Cenerentola, guai chi me la tocca!) Ma la conosce la vita reale?

 

Prossimo giro (ormai l’impegno c’è), se vogliono una mia lettura scelgo io (vabbè è poco democratica la cosa, ma sinceramente se devo “sprecare” il mio tempo….)

9 commenti »