TUTTOLANDIA

"…il posto che mi piace si chiama mondo…"

C’è estate e…estate!

Non parlerò di questa estate calda e arida…ne parlano tutti…
Ma cosa accadde nell’estate del 1816?
L’estate dimenticò di arrivare, o meglio, il vulcano Tambora (Indonesia) nell’aprile di quell’anno eruttò con tanta violenza che la quantità di polveri fu enorme, tanto da diffondersi nell’atmosfera schermando per mesi la luce del sole; la Terra si raffreddò causando diversi danni, soprattutto ai raccolti, infatti quell’anno fu definito “della povertà”.
Inoltre ci si aggiunse il minimo di Dalton, una bassa attività solare che rendeva la temperatura mediamente più bassa.
Che dire? La natura comanda, l’uomo la sfida, ma ancora non ha capito che se vuole ci mangia in un solo boccone. Sarà per questo che non mi lamento? Per paura di essere mangiata? 😉

11 commenti »