TUTTOLANDIA

"…il posto che mi piace si chiama mondo…"

La lucciola

su luglio 15, 2018

Una sera sono sceso in cortile e ho visto le lucciole; volevo prenderne una, ma non ci riuscivo. Dopo un pò ne ho presa una al volo.
Sono rientrato in casa e l’ho fatta vedere a mia mamma e a mio fratello, poi sono andato in camera mia e l’ho messa dentro una scatolina sopra il comodino. Volevo vedere se si accendeva e se illuminava la scatolina. però vedevo che non si accendeva.
La lucciola stava tutta ferma… ho provato a toccarla con un dito, ma muoveva un po’ le zampine e poi si fermava.
Allora ho pensato che si sentiva triste e sola e forse non ci voleva più stare lì dentro…ho aspettato un po’ e poi ho deciso di liberarla. Ho aperto la finestra, l’ho messa sul davanzale e ha incominciato a volare. E ha riacceso anche la luce, che sembrava un piccolo faro nel buio della sera.
Mia mamma e mio fratello dicevano che nella scatolina non si accendeva perchè non respirava; io però dico che non si accendeva anche perchè si sentiva sola, triste e non voleva volare.

(da Il mondo bambino, M.Lodoli)


18 responses to “La lucciola

  1. Emozioni ha detto:

    Il vero amore, lascia libertà…

  2. caterina rotondi ha detto:

    Volevi rinchiudere un pezzo di stella tutto per te🤗
    Meno male che l’hai liberata quella piccola anima.
    Sono così belle così come sono,un piccolo firmamento in terra.
    Dolci sogni carissima❤

  3. Perseide💫 ha detto:

    Che bella storia.,,,💕

  4. Itanamara Santarem ha detto:

    Tem momentos que quando não temos liberdade, sentimos tristes e quanto temos solidão, também nos sentimos tristes; e esses momentos da vontade de voar. 😀

  5. 76sanfermo ha detto:

    Sono d’accordo con la conclusione del bambino!

  6. cuoreruotante ha detto:

    Quanto sono belle le lucciole, peccato che ce ne siano sempre meno in giro… Buona giornata cara un abbraccio

  7. pattykor122 ha detto:

    La libertà è amore .. ciao cara 😘

  8. gianni ha detto:

    Delicatissima

  9. annaecamilla ha detto:

    Bellissimo. Che bel racconto!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: