TUTTOLANDIA

"…il posto che mi piace si chiama mondo…"

Api

su marzo 8, 2019

E di pochi giorni fa la notizia dei pesticidi usati da alcuni agricoltori nella zona di Udine che hanno sterminato decine di migliaia di api. Purtroppo già da tempo si sa che c’è una diminuzione delle colonie del -12%, dovuto sia ai pesticidi che ai cambiamenti climatici. Se calcoliamo che in un singolo alveare, in inverno, ci sono 10-20 mila api e in estate addirittura 90.000, viene da se calcolare che quel – 12% è davvero catastrofico.
Le api sono la vita del pianeta

Annunci

25 responses to “Api

  1. Itanamara Santarem ha detto:

    Uma pena. Infelizmente, a maioria de nós não damos importância a biodiversidade.

  2. maxilpoeta ha detto:

    è davvero triste pensare a come l’uomo contribuisca ad eliminare moltissime specie di insetti, di animali. Gli stessi cambiamenti climatici del nostro tempo sono dovuti all’opera dell’uomo, sebbene nella storia del nostro pianeta si siano verificate importanti ere climatiche, ne parlo nel post di oggi. 😉

    Buon wek end, un abbraccio 😉

  3. annaecamilla ha detto:

    Possibile che ancora una cosa così importante non la sanno. Se spariscono le api sconpaiamo anche noi. Elementare no!!!

  4. magicamente73 ha detto:

    Leggo da anni indagini sulle api. E la domanda è: cosa posso fare io? Perché qualcosa lo devo fare

    • fulvialuna1 ha detto:

      tutti noi cosa possiamo fare…forse ribellarci alle politiche avide dei potenti. non lo facciamo mai. spero la generazione che arriva sarà in grado di farlo, qualcosa si sta muovendo. Api o no. Speriamo facciano in tempo.

  5. giusymar ha detto:

    Api sane è sicuramente un tornasole chiaro della situazione dell’area in cui si trovano.
    Purtroppo negli ultimi anni gli alveari della mia zona sono stati spostati in zone dove non ci sono coltivazioni intensive che fanno uso di pesticidi. Il problema è trovare ancora zone “pulite”…

  6. Emozioni ha detto:

    Veramente disastroso…

  7. bernard25 ha detto:

    coucou chez nous les abeilles se font rare

    Je viens sur la pointe des pieds te déposer un café

    Que ce soit après un doux réveil ou après un bon repas
    Il est d’un gout
    Au doux breuvage légèrement corsé et fruité
    Pour bien commencer en douceur ta journée ou autre
    IL réchauffera ton cœur
    Sous sa douce chaleur dans ces subtils arômes
    De mon café s’échappe une petite fumée aux milles et une douce saveurs parfumées
    Pour un doux réveil après une douce nuit ou après une moment de repos
    Que les arômes de ce doux café
    Viennent en ta demeure s’évaporer
    Pour y laisser ces douces notes parfumées en embaumant ta demeure
    Bonne journée à toi que j’apprécie sincèrement
    Que tu vives avec tes proches de délicieux moments

    Bisous , Bernard

  8. giovanna ha detto:

    Purtroppo è da qualche anno che ci sono questi problemi.

  9. gianpiccoli ha detto:

    E dire che ci avevano promesso che alla fine avremmo trovato l’Eden… dove scorrono fiumi di latte e miele.
    Un sorriso
    Giancarlo

  10. vincenza63 ha detto:

    È incredibile!
    Ciao Luna

  11. tachimio ha detto:

    Per te cara Paola un haiku. Baci

    Api volano
    con insistente ronzio
    fiore cercano

    Isabella Scotti marzo 2019
    testo : copyright legge 22 aprile 1941 n° 633

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: