TUTTOLANDIA

"…il posto che mi piace si chiama mondo…"

I Leoni di Sicilia – Stefania Auci

su marzo 2, 2020

Da Bagnara Calabra a Palermo.
Dalla fine del 1700, atraversando l’800, la famiglia Florio decide di diventare potente.
Paolo e Ignazio Florio da speziali diventano proprietari di navi, terreni, case….Ma soprattutto produttori del vino marsala e innovatori nel conservare il tonno sott’olio.
Tutto ha un prezzo, anche il successo, il potere…E i Florio dovranno subire disprezzo, invidia…dovranno passare per il riscatto sociale, l’ambizione, gli amori voluti e repressi…

 

Questo libro era nel mio destino.
Nel blog https://topperharley.org ne leggo la descrizione (https://topperharley.org/?s=i+leoni+di+sicilia9 e mi viene voglia di comprarlo, dopo qualche giorno Meli me lo regala (https://tuttolandia1.wordpress.com/2019/10/27/grazie-melissa/).
Lo adoro, amo leggere saghe familiari, e in parte conoscendo un po’ della storia di Palermo questo romanzo era nelle mie corde.
Un libro scritto con delicatezza che mi ha affascinato, intriso di storia e sentimenti. E non nego che mi ha fatto sognare, con la mente dipingevo gli abiti, le stanze, i colori…cercavo gli odori…
E la Sicilia mi è ancora più vicina…ne conosco ancora un pezzetto di più.


22 responses to “I Leoni di Sicilia – Stefania Auci

  1. Ehipenny ha detto:

    Lo sta leggendo proprio ora mia mamma, quasi quasi poi lo prendo io 😄

  2. maxilpoeta ha detto:

    è sempre bello calarsi nelle sensazioni che un libro può creare in noi…

    Buona giornata… 😉

  3. caterina rotondi ha detto:

    Le saghe famigliari in ambienti storici,mi attraggono tantissimo, personaggi…storia abiti..gioielli…mobili…gli spazi aperti,immagino…anche i profumi, come dici tu,vivo la storia.
    Certamente un ottimo libro.
    Buona giornata carissima🌹

  4. mariluf ha detto:

    M’hai fatto venire voglia di leggerlo….

  5. fariv66 ha detto:

    Ho visitato le cantine Florio, sono splendide

  6. marisasalabelle ha detto:

    Avevo regalato questo libro alla mia mamma (87 anni), certa che le sarebbe piaciuto, ed è stato così. Si è molto interrogata sul tipo di famiglia, di rapporti familiari, di maschi autoritari descritti nel libro e che le hanno ricordato analoghi rapporti vigenti un tempo nella sua famiglia.
    L’ho letto anch’io: la storia è interessante, ho delle riserve sullo stile, su una prolissità eccessiva, su una mano calcata troppo sul lato “rosa” (vedi tutta la storia tra Vincenzo e Giulia). Piacevole da leggere, poteva essere più breve e non ne avrebbe risentito, non un capolavoro dal mio punto di vista.

  7. astrorientamenti ha detto:

    Ora lo cerco!
    Amo leggere
    e le saghe familiari mi affascinano
    Grazie 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: