TUTTOLANDIA

"…il posto che mi piace si chiama mondo…"

Ancora una volta…

su marzo 21, 2020

…grazie, grazie, grazie…per tutto ciò che fate, per la fatica e l’impegno che state donando a questa nazione, a tutti noi, siete nel mio cuore, nelle mie preghiere, nella mia gratitudine eterna

Grazie a tutti coloro che non ce l’hanno fatta, hanno dato la vita per salvare la nostra. Il mio grazie coperto di lacrime

Grazie perchè siete il cuore pulsante in questo momento tanto difficile, tutti voi siete la nostra speranza

E ancora grazie a tutti voi che siete sulle strade senza mai cedere , neanche davanti a chi vi insulta, inveisce, disprezza. Grazie

 

 

Grazie a tutti voi che ci consentite di non rinunciare ai nostri bisogni quotidiani garantendoci anche il minimo di una quotidianità ridotta ma comunque vivibile

 

E qui mi assumo tutta la responsabilità delle mie parole, perchè devo dire grazie, a tutti gli stupidi, irresponsabili, menefreghisti, edonisti, immorali, egocentrici che, mentre fanno i “ganzi” in giro hanno contribuito a far diventare la mia anima più dura, non più così pronta all’aiuto nei confronti di tutti, grazie perchè mi avete imparato quanto ancora sono ingenua nel pensare che l’uomo del mio tempo poteva compattarsi e amarsi davvero e non cantando sui balconi ma dimostrandolo nella vita reale, sulla strada, e “maledettamente grazie” per aver contribuito al dolore che molti di noi, me compresa, stanno passando nel non poter dire addio a qualcuno che amano, lo hanno dovuto fare da lontano, senza poterli vedere neanche un momento, pur se solo da dietro un vetro, poter gli fare una carezza.


24 responses to “Ancora una volta…

  1. sherazade ha detto:

    Grazie.
    Grazie anche a chi rispetta le regole e resta a casa spesso in condizioni insopportabili.

    Grazie ❤

    • fulvialuna1 ha detto:

      Assolutamente si, pensa che in un piccolo condominio (6 appartamenti), ci sono solo due bambini, gemelli, di 11 anni, gli inquilini hanno deciso di dare due orari la mattina e il pomeriggio, in cui possono allenarsi nell’atrio, da soli, visto che fanno parte di una squadra di calcio e non possono andare. E’ stata una decisione non chiesta dai genitori ma pensata dagli altri. Ecco questa è L’Italia che mi piace.

  2. maxilpoeta ha detto:

    sono commosso per questo tuo attimo di grande dolore, spesso non ci sono parole giuste da esprimere in questi momenti, la mia vicinanza emotiva spero sia sentita, con tutto il cuore.
    Mi unisco a te nel ringraziare sentitamente tutti coloro che lavorano per soccorrere questo Paese in ginocchio, sono loro l’orgoglio che portiamo alto nel Mondo!

    • fulvialuna1 ha detto:

      Grazie Max, sto lottando contro un dolore immenso, ho attivato tutte le capacità che ho imparato nella mia lunga malattia e con i suggerimenti dei medici e operatori che mi affiancarono, a cui sono grata tutti i giorni che apro gli occhi. Non è facile ma ce la sto mettendo tutta, quando questo periodo passerà mi sono ripromessa di sdraiarmi sul prato e piangere tutte le mie lacrime.
      Per me e per tutti coloro che in questo momento vivono un momento così difficile.
      Grazie il tuo pensiero mi aiuta a combattere ❤
      Sei davvero una persona speciale.

      • maxilpoeta ha detto:

        figurati, anzi mi sento normalissimo, spesso mi sento persino in colpa per parlare di cose “frivole” nel mio blog, ma lo faccio per donare un po’ di serenità a chi mi legge, parlare di problemi in questo periodo non è proprio il caso.

      • fulvialuna1 ha detto:

        Niente è frivolo se fatto con il cuore.
        Ti abbraccio, io invece credo tu sia una gran bella persona.
        Le tue foto e ciò che scrivi me lo dicono.

  3. Enri1968 ha detto:

    Sei molto dolce e gentile. Severa e giusta nel finale.
    Concordo con te pienamente nei tuoi ringraziamenti.

  4. Patrizia M. ha detto:

    Totalmente d’accordo con te.
    Un abbraccio grande, Pat

  5. silvia ha detto:

    Concordo su tutto, non saranno mai abbastanza i nostri GRAZIE per tutto quello che stanno facendo per noi!
    Degli altri nemmeno voglio parlare, non meritano nulla!

  6. Ehipenny ha detto:

    Grazie anche a te, che hai dato voce ad un pensiero comune a molti, e mi riferisco alle persone dotate di senno ed empatia, che rispettano le regole, e che riconoscono l’impegno e i sacrifici veri dei medici, infermieri, fattorini, commessi, lavoratori. Quando tutto questo sarà finito avremo un’altra consapevolezza ❤

  7. Dina ha detto:

    Mi spiace x sto che stai vivendo.
    E grazie.
    Immagini e frasi che mi hanno fatto piangere…
    ❤️

    • fulvialuna1 ha detto:

      Ciao Dina, grazie ancora a te.
      Tutte le sere abbiamo preso l’abitudine di accendere candele in ogni stanza davanti le finestre,, per far capire, ovviamente simbolicamente, che siamo vicini a tutti coloro che sono “su strada”, io poi in particolare, dico una preghiera mia personale, e tu ci sei dento questa mia preghiera, in modo particolare, tu e mia cugina e suo marito, tutti e due infermieri che, per stare in prima linea hanno lascitao la loro bimba a mia cugina, (sorella), la bima ha 4 anni e gli è stato spiegato la cosa come fosse un gioco, li vede in videochiamata, ma lasciare i colleghi non se la sono sentita, perchè sentono fortemente il dovere di esserci. Ecco…come posso non amarvi?

  8. Grazie anche a te x averlo condiviso!
    Sono momentacci per tutti, mi spiace per te, ho letto fino in fondo il post, non credo sia facile salutare da lontano un caro!
    Comunque abbiamo organizzato una sorta di giochino per sensibilizzare la comunità di WordPress a stare a casa e sarebbe carino se potessi partecipare ed aiutarci a condividere 😊

  9. mariluf ha detto:

    Grazie davvero. a tutti loro, a te, a quelli come te, a chi prova ad aiutare, a chi non può far altro e continua a pregare. Buon proseguimento, e a te un abbraccio grande.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: