TUTTOLANDIA

"…il posto che mi piace si chiama mondo…"

Finalmente!

Una buona notizia!
Il sindaco di uno dei paesi vicini ha ufficialmente dichiarato che in questa settimana non c’è stato nessun contagio, evviva! Complimenti a lui per le ordinanze che ha erogato subito e ai cittadini che le hanno rispettate.
Non sapete quanto sono felice!

“Nell’ora delle tenebre aiutaci, o Padre…”

29 commenti »

Grazie no, grazie si

Difficilmente parlo di politica, il blog non è nato per questo, ma ogni tanto qualche idea la tiro fuori.
Alora, devo dire grazie ai miei governanti? No, mi dispiace no. Premetto che non sono a favore di questo governo che non ho votato, perchè non mi è stato permess di farlo, e anche se fossi a favore, non lo accetto, lo avrei voluto scegliere. Ma comunque non sono per questo governo. Detto questo premetto che qui non parlo nè di destra, nè di sinistra, nè di centro o quant’altro…devo forse credere che esistano ancora? No…e qui mi fermo perchè andremmo su un terreno diverso da quello che mi sono prefissata.
Voi credete ai pipistrelli? Io solo a quelli che vedo volare a fine primavera intorno alla mia casa..quindi non parto da loro, ma dalla responsabilità di chi sicuramente sapeva e ha fatto finta di non sapere, di chi sapeva che stava arrivando qualcosa di grosso ma l’ha “confusa” per una banale influenza, che non ha saputo e non sa gestire con determinazione, se non quella dei propri interessi economici, il momento umanitario ed economico che questa nazione sta affrontando e affronterà; non posso credere a chi è scomparso improvvisamente abbandonando il Parlamento, un luogo che invece dovrebbe essere il cuore pulsante di tutta la situazione, di chi per fare un decreto ci impiega giorni e giorni…(la “diaria” sale e la nostra scompare) per poi dare proclami che arrivano tardi, che hanno già bisogno di altri; devo credere a chi non è stato in grado di fare un’uscita per confortare chi dà la propria vita per noi? E no, non posso…il “io resta a casa” è per noi, loro un minimo di presenza la dovrebbero fare, i sindaci lo stanno facendo; loro che dovrebbero essere la nostra forza sono scomparsi…e poi hanno forse pensato che “donare” uno stipendio, una pensione, un vitalizio a favore di questa nazione potrebbe fare la differenza? E no! meglio chiederlo a noi italiani (e tenere i soldi in caldo in banca, l’Aquila vi ricorda qualcosa? ancora sono li…), magari dopo aver concesso le famose 600euro…vergogna! Mostrare un’IBAN a noi…e loro donare? Non se ne parla, la Costituzione non lo prevede? Ma intanto mandano sulle reti televisive le immagini dei flash-mob, dei monumenti illuminati dal tricolore…perchè così ci dimostrano quanto l’Italia sia coesa…No, non ci sto.
Mai e poi mai vi diro grazie, perchè sapete che c’è? Il coronavirus mi impenzierisce, certo, tanto, ma non ho paura nè ansia, anche se mi dispiace vivere blindata per ben la quarta volta in vita mia, ma pazienza…forse, e dico forse, la natura questo vuole? Sapete cosa mi fa venire l’ansia (in modo simbolico perchè per fortuna non ne soffro)? Non avere la certezza di un governo che sappia sostenermi, mi sento tristemente abbandonata, come cittadina vedo il nulla, non ho certezze, da anni ormai, ma in questo momento ancora di più.

 

 

E invece dico grazie di cuore a tutti gli impenditori di grandi e piccole aziende, ai calciatori, ai gruppi sportivi, ai cantanti, agli atleti, alle cooperative, ai privati, alle catene alimentari, le aziende farmaceutiche, gli istituti bancari, ai gruppi religiosi, al Vaticano…e mi scuso se ho dimenticato qualcuno, che stanno donando per aiutare questo paese ad uscire fuori dal tunnel o quantomeno di alleviare questo momento difficile.

12 commenti »