TUTTOLANDIA

"…il posto che mi piace si chiama mondo…"

In nome di mia figlia

su maggio 22, 2020

di Vincent Garenq

 

André Bamberski, commercialista francese, viene contattato dalla ex moglie che gli comunica la morte della loro figlia Kalinka, di 14 anni, che si trovava in Germania con lei per le vacanze.
Apparentemente sembra un incidente ma Bamberski non ne è convinto. Le indagini da lui svolte e l’autopsia sembrano confermare i suoi sospetti: il nuovo compagno della moglie, il dottor Dieter Krombach avrebe violentato, drogato e ucciso la ragazza.
La giustizia tedesca è a favore del medico, ma André Bamberski farà del tutto per far aprire un procedimento giudiziario in Francia.

Un film crudo e bellissimo.
Film basato su una storia vera, una battaglia giudiziaria drammatica e dolorosa.
Lasciatemi dire che Daniel Auteuil (attore che a me piace tantissimo) è incredibile, davvero calato nel personaggio, la sua recitazione è toccante. Una figura paterna intuitiva nel suo sconvolgente dolore. Ripeto, la storia è drammatica e commovente, ma il film è da vedere. Non sono riuscita a perdermi neanche un minuto, davvero coinvolgente, anche se una storia triste è di grande coraggio. Una battaglia durata 30 anni.


22 responses to “In nome di mia figlia

  1. maxilpoeta ha detto:

    non ho visto il film, ma la descrizione appare molto interessante e ci fa immaginare la cruda realtà delle scene…

  2. macalder02 ha detto:

    Ci sono film che, solo vedendo la recensione dello script, è importante vederlo. Il tema presenta un’immagine di famiglia, molto dolorosa di fronte al padre, l’abuso sessuale di una figlia che è una ragazza e l’impunità dell’aggressore che è il suo patrigno. Con ciò, è una ragione sufficiente per guardare il film. Buono per la tua raccomandazione. Un buon fine settimana per te.
    Manuel

  3. Daniela ha detto:

    grazie del suggerimento, buon sabato 🙂

  4. silvia ha detto:

    Interessante, buon sabato!

  5. luisa zambrotta ha detto:

    Bella recensione!
    Lo guarderò

  6. Sephiroth ha detto:

    Mi hai messo curiosità!! Domani lo cerco. Sai se è su Netflix??
    Un abbraccio enorme amica mia!! 😘

  7. SaraTricoli ha detto:

    caspita… forse non è il periodo giusto per me, perché deve essere un film davvero interessante, però, non ti nego che ho avuto i brividi!
    Grazie, magari lo segno per vederlo in futuro 😉

    • fulvialuna1 ha detto:

      Non ti nego che ho sospirato parecchio…sono una madre che si sente madre di tutti e questi argomenti mi fanno altro che soffrire! Però la vicenda giudiziara è davvero interessante.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: