TUTTOLANDIA

"…il posto che mi piace si chiama mondo…"

Io prima di te

di Thea Sharrock.

Will, ricco trentenne, è costretto sulla sedia a rotelle a causa di un incidente, vive cinicamente e dolorosamente rassegnato.
Lou, ventiseienne, ex cameriera, viene assunta per occuparsi di Will.
6 mesi di tempo, prima che Will, per sua volontà, andrà in Svizzera per affrontare il suicidio assistito.
Le loro vite cambieranno per sempre.

 

Tratto dall’omonimo libro. Film romantico, fa commuovere, ma non è patetico.
Mi ha fatto sorridere l’abbigliamento di Lou, una sensuale Emilia Clarke.
L’amore che porta all’accettazione dell’altro, quasi una missione, diventa il tema un po’ fiabesco, del film, mentre i temi più importanti sono trattati superficialmente. Mi aspettavo qualcosa di più. Non c’è novità,
Sceneggiatura scontata.
Ma poi penso che una fiaba ogni tanto fa bene, la speranza fa bene al cuore.

12 commenti »

A casa

Quando varco il cancello della mia casa capisco di essere davvero dove voglio essere.

15 commenti »