TUTTOLANDIA

"…il posto che mi piace si chiama mondo…"

Mi sto facendo dei castelli nella mente…

su febbraio 27, 2021

Vi ricordate quando da piccoli ci cadeva qualcosa dalle mani? un gioco, un pezzetto del panino, una caramella…? molti di noi lo raccoglievano e si andava avanti!
Vi ricordate quando giocavamo seduti sul prato, sulla terra, con le mani sporche che elegantemente ci pulivamo su abiti e grembiulini se non addirittura ci grattavamo un occhio o mettevamo il dito in bocca?
E quando addentavamo il gelato di un cuginetto, un amico…?
E avete avuto animali con i quali passavate ore insieme? Io si, Mora, un pastore tedesco che mi ha insegnato a camminare, mi leccava la faccia, ci dormivo vicino….Non cercavate i vermi nella terra? Io e il mio amico Maurizio si.
Oggi molte di queste “attività” sono off limits per i bambini, se non proprio proibite, io le considero quasi attitudini naturali.
Non dico che i bambini debbano essere lasciati allo stato brado, ma sporcarsi un pochino, scoprire ciò che è saporito o no, non stimola forse le difese del corpo? Uno studio sembra dimostrare che una leccata o la presenza di un animale domestico contribuisce a diminuire del 13% la possibilità di ammalarsi di asma, proporzione che sale al 52% se si hanno animali da fattoria. In questo momento disinfettare le mani è importantissimo, ma anche acqua e sapone è un’ottimo antibatterico, una mia idea è che forse è meglio di tutti i disinfettanti usati al momento. E i cibi troppo raffinati che ormai sono la stragrande maggioranza? Non diminuiscono forse l’efficenza del sistema immunitario?
E poi arrivano gli antibiotici, che salvano un gran numero di vite, ma bisogna usarli con prudenza e se effettivamente servono perchè, se è vero che colpiscono i batteri cattivi, colpiscono anche quelli buoni.
L’abuso di antibiotici e l’uso improprio accelara il fenomeno della resisteza.
L’Italia è uno dei Paesi europei con il più alto consumo di antibiotici: si registra un alto livello di resistenza verso le infezioni gravi, tipo Stafilococco, E.coli, Pneumococco…e ad alcune classi di antibiotici come le penicelline, cefalosporine…
La resistenza è una minaccia per la salute personale e pubblica.
Per questo si creano classi di antibiotici di ultima generazione che inevitabilmente creeranno la comparsa di batteri ad essi resistenti.


30 responses to “Mi sto facendo dei castelli nella mente…

  1. silvia ha detto:

    Penso che il tuo pensiero sia più che sensato! Buona serata e serena notte.

  2. novecentomilaepiu ha detto:

    si, è stato dimostrato che l’uso scriteriato degli antibiotici porta a una antibiotico-resistenza. C’è chi utilizza l’antibiotico per un nonnulla….

  3. tachimio ha detto:

    Hai proprio ragione cara Paola. Un abbraccio, un saluto e buonanotte. Isabella

  4. Il volo di una Parpalla ha detto:

    Condivido il tuo pensiero

  5. Ehipenny ha detto:

    Concordo, i bambini devono crescere, esplorare, farsi le proprie esperienze, e perché no, anche le loro febbri comuni senza essere imbottiti di farmaci

  6. Giuliana ha detto:

    Infatti ormai siamo tutti igienicamente rimbecilliti

  7. luisa zambrotta ha detto:

    Hai perfettamente ragione: che bei ricordi di mani sporche, terra, animali e frutta acerba raccolta dagli alberi! Cose che non tutti i bambini di oggi possono avere

  8. caterina rotondi ha detto:

    “Il troppo storpia’ Che dire poi dei tantissimi anni di studio che hanno indebbolito fisicamente intere generazioni senza una adeguata ginnastica quotidiana..per poi fare dei lavori con stipendi da fame da non potersi crare una famiglia se non con l’aiuto del genitore.
    Io sono cresciuta..al cotrario con troppi lavori, dividendomi tra i vari famigliari che avevano a turno bisogno di aiuto.
    Ma più che altro aiutando a crescere i miei fratelli e sorelle essendo la più grande, anche aiutando mio padre in ogni tipo di lavoro in campagna dall’età meno di 10 anni.
    Ci passavo dei periodi nella fattoria dei miei nonni fra campi di verdure e vigne con animali di ogni genere.Puoi immaginare, dai cavalli, pecore capre, conigli galline..maialini, anche dei bellissimi pavoni e cani e gatto.Allora si facevano tutte proviste in casa,si riempivano anche i materassi di fosse secche di gran turco.
    Noi 7 figli i nonni 12, fra cui 8 donne alte e tutte bellissime, adesso ne sono rimmaste du quei 12. solo 4 zie suppergiù 90 enni, quando le chiamo ricordiamo sempre quei tempi, quando si aveva poco tempo per sé, ma tanto di contenuto
    Ecco perché ancora adesso all’età di 73 anni è 50 di matrimonio a Luglio, posso dire di aver avuto di più dei figli di oggi..anche di salute.
    Il troppo benessere cercato per i nostri figli li hanno reso più fragili nell’affrontare questa società di consumismo sfrenato, con prodotti sempre più attenti al mercato e non alla qualità..di prima.
    Bisogna ritornare a riequilibrare i valori principali, indirizzandolo sul benessere globale.
    C’è tanto da lavorare e sistemare per i giovani che verranno.

  9. fariv66 ha detto:

    Quanta ragione nelle tue parole… E non dico altro perché sono troppo contro il pensar comune io di questi tempi oscuri…

  10. mariluf ha detto:

    Pienamente d’accordo…Buon proseguimento!!!!!

  11. marisasalabelle ha detto:

    Vedessi che mani nere ha il mio nipotino dopo aver razzolato per terra tutto il giorno! 🙂

  12. vincenza63 ha detto:

    Paola, sono d’accordo con la tua visione.
    Sui cani… Non riesco ad averci un rapporto affettuoso tranne rari casi.
    Non mi lascio leccare la faccia…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: