TUTTOLANDIA

"…il posto che mi piace si chiama mondo…"

La rossa..

su aprile 24, 2021

…che adoro e adorato da sempre; artista eclettica e intelligente


18 responses to “La rossa..

  1. maxilpoeta ha detto:

    purtroppo un’altra grande artista ci ha lasciato..

  2. marcello comitini ha detto:

    Paola, condivido in pieno quello hai scritto di Milva!🙏🌹

  3. luisa zambrotta ha detto:

    Una grande artista dalla voce incredibile!

  4. macalder02 ha detto:

    Ottima canzone per una voce straordinaria.
    Buona settimana Fulvia

  5. Erik ha detto:

    “Se tu fra i sorrisi della gente
    Cercherai un sorriso per te solo
    Cercherai fra le mani un’altra mano” magnifica..

  6. gianpiccoli ha detto:

    Conosciuta durante una delle tante rassegne Sanremo Tenco. Personaggio eclettico, ma difficile.
    Forse ha seguito troppo le proprie ambizioni, pur non essendo sempre all’altezza.
    Non amava la competizione , tanto è vero che ai tempi d’oro della sua ascesa , quando la platea era divisa equamente tra Mina Vanoni e Milva, la Rossa stava sempre un po’ defilata, con la comparsa di Iva Zanicchi, per certi versi assimilabile come voce ed interpretazione canora, Milva sceglie di lasciare l’agone ed inizia la ricerca di uno spettacolo più fine, ambizioso, più intellettuale e poco popolare. Mieterà buoni successi, ma resterà sempre in chiaroscuro.
    Secondo me, per quanto possa valere il mio umile giudizio, è stata una grande artista, timida, il proprio impegno non è stato premiato appieno, forse perché in cuor suo non si sentiva “personaggio”.
    Un abbraccio
    Giancarlo

    • fulvialuna1 ha detto:

      Grazie Giancarlo per questo commento.
      Io credo che abbia voluto cercare qualcosa di diverso da ciò che offriva il mondo canoro in quel momento, e credo che la sua voce lo permetteva e c’è riuscita, anche facendo un lavoro non facile su se stessa e sapendo che non sarebbe stata più tanto seguita a livello popolare.
      A me piaceva anche per questo.

      • gianpiccoli ha detto:

        Anche a me piaceva, però dopo averla conosciuta ho capito che non era felice , ho avuto la sensazione che forse le sue scelte di distinguersi dalle cantanti del suo tempo, furono dettate da un pizzico di narcisismo.
        Riconosco che aveva un immenso fascino, ma vista da vicino era molto “impostata” sembrava recitasse un ruolo non suo.
        Son convinto che ciò che le mancava, sapeva di non poterlo trovare. Quel velo eterno di malinconia incorniciato da una fluente chioma rossa, la rendeva una icona vivente, questo lei lo sapeva e teneva ai propri capelli, come a se stessa.
        Un abbraccio
        Giancarlo

      • fulvialuna1 ha detto:

        Sua figlia ha detto che era anche molto “fragile”…certamente quello che ho ammirato in lei, oltre i apelli, era l’artista, forse conoscere le persone da vicino rende ovviamente la realtà. Questo poso dirlo di altroi che invece ho conosciuto, artisti, politici, stilisti…conosciuti per lavoro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: