TUTTOLANDIA

"…il posto che mi piace si chiama mondo…"

Passo e ripasso…

su novembre 17, 2021

..da un pò di giorni davanti ad una casa abbandonata, ci passo perchè il primo giorno ho visto un cane legato con una catena, ma da queste parti a volte chi ha case di questo tipo magari lo fa per far vedere che c’è qualcuno che abita la proprietà, ci ripasso il secondo giorno, stessa cosa, fino al quarto giorno quando mi fermo e il cane mogio mogio si avvicina, voglio scavalcare il cancello ma mio marito mi dice sempre di stare calma, prima o poi mi impallinano, demordo, lo chiamo, arriva e decidiamo che il cane va aiutato. Non c’erano ciotole per acqua o cibo. Tutto risolto, il cane ora è in buone mani, il proprietario non ne sapeva nulla, non vive neanche qui, qualche “maledetto” si voleva liberare dell’incomodo sperando forse che qualcuno lo notasse? Vabbè, facciamo finta che voglio illudermi che sia così, credetemi non ho parole, solo rabbia, tanta.

“Il compito più alto di un uomo è sottrarre gli animali alla crudeltà”

Émile Zola


12 responses to “Passo e ripasso…

  1. macalder02 ha detto:

    Una persona che abusa di un animale non prova empatia verso gli altri esseri viventi ed è maggiormente a rischio di generare violenza verso altre persone. Questa storia rende molto chiaro cosa significhi maltrattamento di animali ed è scritta da Zola, ancor più merito. Buona scelta Fulvia. Saluti.

  2. gianpiccoli ha detto:

    Un cane non tradisce mai il padrone, purtroppo non sempre vige reciprocità.
    Un mesto abbraccio
    Giancarlo

  3. silvia ha detto:

    Meno male che siete intervenuti povera bestia….

  4. Kikkakonekka ha detto:

    Per fortuna da moltissimi anni non mi capita di vedere cani tenuti alla catena, forse quand’ero piccolo qualcuno ancora lo faceva, ma i ricordi sono lontani.

    Riguardo le crudeltà sugli animali, temo ne esistano ancora molte, sebbene molte aziende abbiano smesso di testare i prodotti su di essi.
    Ma uccidere ancora elefanti per le zanne, rinoceronti per il corno e tenere gli orsi in gabbia per la bile lo trovo aberrante, un insulto a Dio ed alla natura.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: