TUTTOLANDIA

"…il posto che mi piace si chiama mondo…"

L’innocenza senza confini

Oggi con il mio Capitan tempesta abbiamo cercato immagini di angeli, doveva disegnarli.
Poi mi guarda e mi dice : ”Sono come gli uccelli, hanno le ali”, e il fratello “No, sono gli uccelli come gli angeli, hanno le ali” e lui “No, perché gli uccelli li vedo tutti i giorni, gli angeli quando vogliono volare come loro si fanno prestare le ali… se guardo il cielo non li vedo mai perchè senza non possono volare ma se servono agli uccelli restano sempre. qualche volta li sogno…”
Saggezza innocente, ma non lontana dalla spiritualità che queste figure sempre infondono.

14 commenti »