TUTTOLANDIA

"…il posto che mi piace si chiama mondo…"

Vabbè…

…questo periodo è un po così!

Ho sempre pensato, e lo penso ancora, che l’amicizia sia un dono inaspettato. Un dono a cui offro lealtà. La stessa che cerco nelle persone che frequento.
E allora, quando quella che tu consideravi una quasi sorella, un’anima affine, all’improvviso si trasforma in una strega cattiva, anche un po infida, ti domandi, cosa può essere successo per trasformarla così?
E se non trovi la risposta perchè effettivamente una causa tangibile non c’è, a cosa pensi?
Pensi che è sempre stata falsa? O che finchè tutto fila liscio e ci acquisti, consideri l’amicizia una fortuna? e se arriva un vento sfavorevole, una disgrazia, finisce la fortuna? Può essere…e che bella e triste prova è questa! Mette davanti agli occhi e al cuore la realtà.
Imparerò mai?
O forse non ho nulla da imparare, ma tutto da acquistare: l’immenso Amore degli amici che restano, a qualsiasi condizione.

L’amicizia è una nave abbastanza grande per portare due persone quando si naviga in acque tranquille, ma riservata ad una sola quando il mare si fa agitato.
(Ambrose Bierce)

Annunci
31 commenti »

Amici

Quanto è bello chiacchiare con una amico/a!
Le idee si chiariscono, i pensieri scorrono, hai davanti qualcuno che ha nel cuore la gioia di stare con te.
Un amico ti vuole bene, non ha paura di dirti cosa pensa di te, nel bene e nel male.
E’ bello l’amico che è in sintonia con te, che condivide anche le tue passioni, ma che non è uguale a te, è bella la differenza che non soffoca la tua personalità, anzi quella differenza crea attrazione.
Ma quanto sono pochi gli amici, parlo di quelli veri, quelli che ti amano e che tu ami, quelli che si fidano e di cui ti fidi.
Con quei pochi la vita è meno difficile.

 

“Un amico è la
cosa più
preziosa che
tu possa avere,
e la cosa
migliore che
tu possa
essere.”

Douglas Pagels

 

25 commenti »

Amicizia

“Coloro che eliminano dalla vita l’amicizia, eliminano il sole dal mondo.”

Cicerone

 

Dedicata a tutti i miei amici, anche quelli virtuali, perchè sempre trovo una fonte a cui aggrapparmi, un sorriso per divertirmi, una parola per imparare.

31 commenti »

Roberta

Robè senza di te oggi ero fritta! Ma tu sei davvero l’altra parte di me, ci sei sempre, nel sorridere, nel piangere, nei cornetti mega farciti al cioccolato, nelle giornate gelide e ventose sul balcone a guardare le montagne, al club delle lettrici che sembriamo già ultraottantenni…ci sei sempre. te vojo bene. tanto.

 

“I veri amici condividono il meglio che hanno.”  Luis Sepulveda

21 commenti »

Amicizia

Oggi qualcuno mi ha detto che l’amicizia è un’illusione, che non ci sono spiriti affini, che non c’è mai un “vero” accordo tra due persone, che è egoismo…insomma mi ha detto che l’amicizia è un sentimento povero. Non so cosa questa persona cosa possa aver passato nella sua vita…pensava che io e Roberta fossimo due folli, inguaribili romantiche o forse legata dall’amore. Non ho risposto subito, ho guardato i suoi occhi, per altro anche belli, ma vuoti e gli ho detto che se intendeva demolire questo sentimento, se pensava di farci arrabbiare provocandoci non ci sarebbe riuscito, e allora per accentuare la mia ironia nella risposta (lo so sono stata un po’ stupida ma mi ha fatto girare…) gli ho detto che per me l’amicizia è un prato pieno di fiori brillanti, di alberi verdi, è luce sfavilante, è armonia di suoni e anime, è non voler entrare nella mente altrui, ma assecondarne i pensieri per viverli insieme. Retorica? Può essere, con questa persona era caricare ironicamente l’amicizia di romanticismo per farlo innervosire,prenderlo un po in giro, per me però è verità.

73b53dc063f866cb4c8445518205ec12

30 commenti »

Condividere…

“L’amicizia nasce
quando uno dice all’altro.
Come, anche tu?
Credevo di essere il solo…”

C.S.Lewis

92402a8b57b2d8225d7374ab52e69faa

6 commenti »

Amicizia

Nella vista non esiste niente di tanto necessario quanto l’amicizia. (Aristotele)0a8085d3d6485bd17400efbc58fd90f8

(io credo che l’amicizia ha una grande importanza nella vita ma c’è anche l’amore è necessario)

 

Quel che rende indissolubili le amicizie e ne raddoppia l’incanto è un sentimento che manca all’amore: la sicurezza. (H. de Balzac)

(ma c’è la sicurezza nell’amicizia? Proprio in questo momento non lo credo più, credo nell’amicizia si, ma non nella sicurezza in cui mi buttavo a capofitto prima)

 

Voi che ne pensate?

8 commenti »

Amici e caffè

Domani mattina raduno con amiche, era tanto che non lo facevamo, sono contenta. L’amicizia è da salvare, sempre.

18710_509419179234725_5357747399316597627_n

“Tutti i libri del mondo non valgono un caffè con un amico”

Ermanno Olmi

23 commenti »

Una lettera da Jak

Cassetta della posta…e poi la gioia.

“Amica mia bellissima….
Come ti ho già scritto in precedenza, sono ormai perfettamente integrato in questa nazione, in questa terra meravigliosa, ancora selvaggia. Una terra dove vivo la libertà assoluta, tu sai a cosa mi riferisco………..Vado spesso nella fattoria dei miei vicini e ho imparato, nota bene, “imparato”, alla mia età, a cavalcare. Ti ho lasciato stupita? Dai di la verità!
Con il figlio dei signori…vado spesso a fare giri esplorativi dai quali non tornerei mai.
…………………………………………………..
Tu sai quanto io sia stato sempre contrario a qualsiasi forma di movimento programmato, alla palestra, ma d’altra parte già cammino e mi arrampico per la mia professione, quindi! Ma quando ho visto questi bellissimi esemplari mi sono incantato, ho scattato loro più di cento foto (avrai il tuo bel da fare quando torno, perchè torno, tranquilla!); è una razza di cavalli bella, muscolosa, forte.
La cosa che mi ha convinto ad imparare a montarli è che è facile cavalcarli perchè sono docili, mi sorprendevo le prime volte vederli pascolare tranquilli accanto alle pecore; quello che spesso mi assegnano, Tanyf, è eccezionalmente dolce.
……………………………………………………
Ho nostalgia di te, di voi, della mia casa, ma come ti scrivo sempre ancora non è ora che io torni.
Scrivimi, non farmi mancare le tue parole, tue notizie……
A volte quando galoppo immagino che ti piacerebbe essere qui, assaporare questa libertà (lo so, lo so, niente cavalli).
……………………. “

islanda_cavalli

 

La libertà, in un momento come questo è un grande sogno, Libertà è Pace. E per questo mio amico, dolce e tormentato dalla vita non posso che essere felice, che, seppur lontano da qui, abbia trovato una dimensione serena, che mi auguro sia finalmente per sempre.

 

536552_358071900921618_278893018839507_75781273_487971619_n

Apro una parentesi che scinde dalla lettera che ho riporatato, ma è legata alla libertà. Ieri ho scritto di essere andata a prendere un caffè con delle amiche, la questione da discutere era che i ragazzi, che hanno aderito al progetto Contest, sarebbero andati a Roma per la premizione. Ora, stò benedetto allarme bombe ha messo tutti in agitazione, alcune mamme non volevano mandarli, giustificatissima paura. Al ritorno di Meli a casa mi guarda e mi dice:” S, S, A, non vengono a Roma, i genitori non hanno firmato l’autorizzazione, ma voi mi mandate? Vero?” Ci guardiamo e non ci sono volute parole da parte mia, Meli ha detto sorridendo.”Figlia mia, sono agitata, ovvio so tu madre, ma la libertà è più forte della paura, quindi vai. Mica ci vogliamo far schiacciare.” Ecco lei sa che più o meno questo avrei detto, questo avrebbe detto suo padre. Ma non è che siamo incoscienti (lo stomaco è ancora strizzato nel dolore, la paura, l’emotività, la rabbia), siamo “ben” coscienti che nessuno ci può sottomettere, nessuno. Neanche la paura. La libertà, la nostra libertà, la vogliamo dipingere ogni mattina e mi auguro che altri pittori la dipingano insieme a noi, sempre, e che queste pareti dipinte diventino il Mondo intero.

 

Meli oggi era a Roma, viaggio in treno e passeggiata, giornata serena con compagni e docenti. Ringrazia tutti coloro che hanno votato il loro video, sono arrivati terzi. Grazie a chi ha assecondato e spalleggiato questa mia figlia a cui forse un semino di coraggio sono riuscita a far germogliare.

13 commenti »

Che giornata!

Terrificante e gratificante allo stesso tempo.

Terrificante: devo partire da mercoledì scorso, antefatto: pioggia torrenziale, allagamenti, incidenti stradali paurosi, linee telefoniche saltate, questa la situazione da queste parti. Giovedì mattina chiamo la mia amica Roberta per sapere come sta, la linea è saltata, mando un messaggio sul cell e mi dice che tutto bene, altro messaggio, gli chiedo se venerdì è disponibile per un cappuccino non mi risponde, anzi salta anche il contatto wz. Pazienza. Venerdì, riprovo, silenzio. Questa mattina la chiamo e finalmente risponde:”Robertì ma che fine hai fatto?” “Tutto bene…” la voce è poco convincente, “Robè che succede?” “Puoi venire? Ora che sento la tua voce ho bisogno di te, ho perso tutto…”. Attacco e volo via, lascio tutto, telefono a mio marito e gli chiedo di andare a prendere lui Meli a scuola, lui mi dice: “Sto andando da Roberta, dalla strada si vede una frana scendere dalla casa” Un colpo al cuore. Quando arrivo non credo a quello che vedo: il muretto alto circa un metro, quello in cui ci sedevamo a chiacchierare, non esiste più, gli alberi da frutto, il ciliegio immenso, il fico…spariti, la terrazzata di terra dove c’erano i diversi orti (li ha divisi per coltivazione) non ci sono più, il pollaio, la conigliera, la vasca delle papere…più niente. Mi scendono le lacrime e abbraccio Roberta, tutto il suo mondo scomparso, tutto quello in cui crede scomparso…poi mi prende per mano e mi porta sul retro della casa e vedo tre galline, il grande coniglio grigio (il suo cucciolo come lo chiama lei) e altri coniglietti, e tutte le papere chiuse in una stanza dove tiene i teli da agricoltura. Danny è riuscito giovedì mattina a scendere e li ha trovati infangati ma vivi. Ci siamo abbracciate, rimboccate le maniche e abbiamo iniziato: lavato gli animali, rimesso la legna al coperto, tirato via i rami che ci passavano gli uomini, apparecchiato, mangiato, tirato fili di protezione….E ora sono piena di dolori…ma il dolore più grande sono le lacrime di Roberta e del marito, ora il danno è immenso e devono creare uno sbarramento di pietra per evitare che accada ancora. Tutto ciò che ama la mia amica per questo inverno sarà morto, non raccoglieremo niente, non ci diremo che belle zucche, che meravigliosi cavoli, che lattughina tenera, che patate saporite, che perse dolci…Il sostentamento della famiglia perso, tutto finito nel canalone.

Queste sono le fotografie e calcolate che molto è stato tolto già da ieri, il telo bianco in basso delimita la frana dal piazzale antistante la casa, cinque metri dopo termina il basamento del piazzale collegato ala casa…spaventoso, ecco perchè devono creare non solo uno sbarramento ma un muro di massi che spinga la terra verso la casa :-(, per evitare che venga giù anche questa; una grande bianca casa che è lì da circa 30 anni.

Foto3853 Foto3851 Foto3854

Gratificante: perchè non mi ha chiamato prima? Perchè non mi ha risposto? Perchè sapeva che sarei corsa sfidando tutto e lei ha paura per me, per la mia salute; io mi ci arrabbio quando ragiona così, gli dico sempre che i miei limiti li conosco e non mi metterei mai in gioco, ma sono più tosta di quello che sembro. Alla mia voce ha ceduto perchèè  stata una carezza sulla sua guancia, i nostri abbracci sono la forza, le lacrime la comprensione, le fatiche condivise una gioia, la voglia di fare la costruzione. Questa è l’amicizia. Ora ci vuole una grande forza e non mi tirerò indietro, qualsiasi cosa io possa fare lo farò.

L’amicizia è un balsamo per l’anima.

David P. Hettinger - Tutt'Art@ - (25)

E ora vado ad infilarmi al letto con un buon libro per rilassarmi anche se so che dormirò poco, e domani si riparte.

33 commenti »