TUTTOLANDIA

"…il posto che mi piace si chiama mondo…"

Ma è inverno?

Quanto si è parlato del freddo in questi giorni!
Ma io mi domando cosa ci sia di tanto strano. Di tanto devastante, allarmante…straordianriamente minaccioso…
Il vento siberiano, le tempeste di neve, il gelo….quanto ci sguazzano giornali, telegiornali…
Io trovo che sia uno dei tanti fenomeni naturali, Di sensazionale cosa ha?
Che non possiamo andare a scuola? Al lavoro? A fare shopping? A prendere un caffè al bar?…Quindi di nuovo vediamo le cose come se l’intrusa fastidiosa nelle nostre vite, nelle nostre “organizzate” città, fosse la natura. Anche io ho detto meglio acqua che neve, ma non per la neve in se stessa, mi piace, ma per i disagi agli anziani, soprattutto quelli soli, l’anello debole di questa “umana” società.
No, gli intrusi di cemento, di asfalto, di linee telefoniche siamo noi. Noi, per quanto ci mettiamo di impegno non spazzeremo mai via la natura, ma lei può spazzare via noi con una sola lieve scrollata.
Mi annoiano i meterologi con tutti gli assurdi nomi che danno a ogni evento…
Io credo che in inverno (perchè siamo ancora in inverno) faccia freddo, in estate faccia caldo. (punto)

 

31 commenti »

Che meraviglia!

Mentre vien giù acqua e nevischio la natura ci regala le sue magie.

DSC06255DSC06257 DSC06256

8 commenti »

Freddo

Che freddo! E…neve!  513uyhwr

“Laudato sì
mi Signore
per frate focu,
per lo quale
ennallumini
la nocte,
et ello è bello
et iocundo
et robusto
et forte.”

3 commenti »

Neve

E “fiocca, “fiocca”, “fiocca”…ma lo spettacolo dela grande quercia è una magia…Un intreccio di merletti che nessuna mano umana potrà mai tessere.

L’inquilino abituale dele nostre finestre, dove trova pane e frutta

Finalmente da questa mattina alle 5.00 è tornato mio marito, ma solo per riposare un pò e cambiarsi, deve riprendere servizio alle 21.00: massima emergenza.

Dopo anni che viviamo insieme riesce ancora a stupirmi: quando gli ho chiesto perchè era andato a piedi alle 4.00 con il buio e la sua torcia mi ha risposto che con la macchina sarebbe stato impossibile varcare il crocevia che ci separa dalla strada principale e che comunque avrebbe perso la bella visione delle sue orme che si allineavano a quelle della volpe. Tra un pò ancora 2 km a piedi, mi domando quale orme incontrerà con questa bufera!!!!

Lascia un commento »