TUTTOLANDIA

"…il posto che mi piace si chiama mondo…"

Le parole – Anne Sexton

Da leggere…

Poesia in Rete

State attenti alle parole,
anche a quelle miracolose.
Per le miracolose diamo il meglio,
brulicano alle volte come insetti
lasciando non un pizzico ma un bacio.
Possono essere buone come le dita.
Possono essere affidabili come le rocce
su cui mettiamo il sedere.
Ma possono essere sia margherite che ferite.

Eppure io le amo.
Sono colombe cadute dal soffitto.
Sono sei arance sacre appoggiate in grembo.
Sono gli alberi, le gambe dell’estate,
e il sole, con il suo volto appassionato.

Eppure spesso mi deludono.
Ho così tanto da dire,
così tante storie, immagini, proverbi, ecc.
Ma le parole non ce la fanno,
mi baciano quelle sbagliate.
A volte volo come un’aquila
ma con le ali dello scricciolo.

Provo comunque a prendermene cura
e ad essere gentile.
Uova e parole vanno maneggiate con cura.
Una volta rotte non si possono
riparare.

Anne Sexton

(Traduzione di Cristina Gamberi)

da “La zavorra dell’eterno”, Crocetti…

View original post 180 altre parole

Annunci
2 commenti »

Spam

Da due/tre giorni in molti blog che seguo sono in spam. Ringrazio tutti i blogger che mi vorranno ripristinare 😉

35 commenti »

Non sempre i papi muoiono in “santa pace”…

Giovanni VIII, nato a Roma, è stato il 107º papa della Chiesa cattolica dal 14 dicembre 872 alla sua morte.
È considerato uno dei più importanti pontefici del IX secolo.
Uomo dalla personalità multiforme, fu definito papa-guerriero per la tenacia nel voler mantenere nel papato una posizione di prestigio.
Amministrò i beni della Chiesa con decisione, tanto che, in un sinodo tenuto a Ravenna nell’877, proibì la concessione dei beni e territori appartenenti al patrimonio di San Pietro (a personaggi di alto rango ecclesiastico, imperatori…) facendoli amministrare direttamente dall’erario pontificio.
Amando fortemente le cose terrene, trattò con scarso interesse le questioni religiose.
Attraversò problematiche anche politiche molto complicate che lo fecero entrare in conflitto con molti personaggi, venne isolato e restò solo, morì a Roma nel dicembre 882, fu sepolto fuori di San Pietro.
Un cronista dell’epoca racconta che sia stato avvelenato da un parente, ma tardando a morire questi lo uccise fracassandogli la testa a colpi di martello, una morte terribile che potrebbe essere collegata al suo altalenante comportamento, o per cupidigia.
Lo storico tedesco Gregorovius lo definì: “Ambiguo e senza scrupoli, maestro di sofismi e d’inganni…ma comunque un genio diplomatico…incapace di restare a galla con abili intrighi, tra mille forze contrasatnti…” “…questo pontefice violento e vendicativo come pochi altri,si lasciò sempre trascinare dalle sue cieche passioni ed azioni sconsiderate e perecipitose, perciò tutte le sue imprese fallirono.”
Una morte quasi dovuta…se mai la morte lo è!

14 commenti »

Oggi stento…

…a trattenere i miei pensieri e le parole, ma sempre per rispetto taccio, dico solo: complimenti a chi ancora crede all’accoglienza senza limite e ai giornalisti “guidati”.

23 commenti »

Andorra – Peter Cameron

“…volevo essere una persona in gamba, limpida, e condurre una vita intensa, trasparente, bella, positiva. Là, ad Andorra…”

 

  Alex Fox si trasferisce a La Plata (Andorra).
Fa conoscenza con alcuni abitanti del luogo. Scoprirà un mondo sommerso, dove il suo passato riemergerà prepotentemente, e quando due cadaveri con segni di violenza emergeranno dalle acque per lui non sarà mai più come prima.

 

Bellissimo libro dalle struggenti descrizionii che affascinano. Originale, avvincente.
Scorrevoli i dialoghi. Un libro che vale la pena leggere…anche perchè c’è un mistero.

 

“A volte, nella vita, è necessario rimanere immobili.”

 

 

 

 

9 commenti »

Tulime cerca 4 volontari per il Servizio Civile all’estero – 11 mesi in Tanzania.

Da leggere

adoraincertablog

La mia associazione cerca 4 volontari in Servizio Civile Nazionale. Di seguito tutte le informazioni.

View original post 971 altre parole

Lascia un commento »

Liebster award, Tag

 

Ringrazio sempre con immenso affetto la mia amica Violeta del blog https://violetadyliopinionistapercaso2.wordpress.com/, che consiglio sempre di visitare, è un libro di immagini ed emozioni, per avermi nominata per il tag Liebster Blog Award .

Il Premio Liebster Award è un riconoscimento virtuale tra blogger, attraverso la nomination facciamo conoscere nuovi blog che meritano, è un modo gentile per fare passaparola tra noi blogger e raccontare qualcosa di noi attraverso l’intervista virtuale .

Ho già partecipato a questo tipo di tag, ma a volte le domande cambiano e a volte sono io che cambio….quindi mi accingo a rispondere.

Le regole per poter partecipare:
• Ringraziare i blog che ti hanno nominato e assegnato il premio
• Rispondere alle 11 domande poste dal blog o dai blogger che ti hanno nominato
• Premiare a tua volta 11 blog con meno di 200 follower (scusate se nomino chi ne ha di più ma non so come far per saperlo…)
• Formulare le 11 domande per i blogger che si nomineranno
• Informare i blogger del premio assegnato

Le 11 domande.

Qual è stata la molla che ti ha spinto ad aprire un blog?
Come ho spiegato diverse volte, la mia è stata una necessità dopo che sono venuta a vivere da Roma a qui, un luogo meraviglioso ma culturalmente ristretto, senza iniziative, senza entusiasmi, sia da parte dell’amministrazione che della cittadinanza, un numero ridotto di persone cerca di promuovere eventi e quant’altro, avendo io avuto anche esperienze personale (una abbastanza recente) ho deciso di aprirmi una finestra sul mondo. La finestra è il mio blog.

2- Se potessi dipingere una parete della tua casa che colore sceglieresti?
Le mie stanze da letto e il bagno personale hanno pareti e maioliche azzurre, amo questo colore; la cucina arancio, la sala avorio (questo mi permette quadri e sfizi colorati di ogni genre), il bagno di servizio toni pacati, sul beige, avorio, tortora…

3- Qual è la tua meta ideale per le vacanze?
Ovunque mi porti il mio cuore e la mia voglia di conoscere.

4- Quale città ti piacerebbe visitare?
Il mondo.

5- Qual è il tuo proverbio preferito?
Impara l’arte e mettila da parte: sono sarta, ricamatrice, cuoca, pittrice, imbianchina, giardiniera, falegname e con grande ironia dico…attrice 😀

6-Se ti fosse concesso di ritornare indietro nel tempo quale fase della tua vorresti rivivere?
Non posso rispondere nello specifico, avrei voluto attraversare tutte le epoche, chissà se l’ho fatto?

7- Quale corso ti piacerebbe seguire per approfondire una tua passione?
Anche qua divago…troppo appassionata di tanto, non saprei scegliere, ma al momento inglese, la mia mente stenta a trattenerlo da dopo il coma, ma devo riprovare, mi servirà per un viaggio in programma.

8- Se ti venisse donata una cifra cospicua per comprarti un solo capo d’abbigliamento cosa sceglieresti? (Scarpe, borsa, giacca…)
Nulla…non mi interessa, vorrei viaggiare e andare a teatro.

9- Qual è il tuo più grande difetto?
Non so se è un difetto, ma la malinconia, che mi accompagna da quando sono nata. L’ho combattuta fino a che ho capito che dovevo conviverci e ora siamo grandi amiche, anzi dico di più, è la mia grande alleta.

10- Il tuo miglior pregio?
Me lo riconosco: la dolcezza (e la diplomazia).

11- Descriviti con tre aggettivi
Tosta, ottimista, appassionata.
E ora vi lascio le mie domande.

-Qual è stata la molla che ti ha spinto ad aprire un blog?

-Cosa guardano i tuoi occhi?

-Cosa toccano le tue mani?

-C’è un giorno da leone che vorresti vivere?

-Se potessi vivere in un quadro, quale sarebbe?

-Qual’è l’animale con cui ti senti affine?

-Qual’è il fiore a cui ti senti affine?

-Qual’è il monumento che più ti piace e perchè?

-La tua paura più grande è?

-Ti piace il tuo nome? Se no con quale lo sotituiresti?

-Io amo….

 

Nomino

afinebinario.wordpress.com

happymagician.wordpress.com

inthenameofseitan.wordpress.com

argentoblu.wordpress.com

donnaemadre.wordpress.com

gallery15blog.wordpress.com

ilperdilibri.wordpress.com

sardefinocchietto.wordpress.com

mifo60.wordpress.com

unavistadisanfermo.wordpress.com

lmondodishioren.wordpress.com

 

 

 

32 commenti »

Cloudflare: password in chiaro e rischio sicurezza

Da leggere

1 Commento »

Dietro le quinte…TAG

finestra-e-gattino

 

Ancora un tag ideato da Carla de Ladimoradelpensiero (https://ladimoradelpensiero.wordpress.com), per la nomina ringrazio Shioren del blog lmondodishioren.wordpress.com.

In cosa consiste? Nel condividere qualcosa del nostro “Dietro le quinte …”, ovvero, elencare fino a 5 cose, fatte quando pensiamo di trovarci soli con noi stessi.

Non facile svelarsi, ma ci provo:

Regole:

– Menzionare chi ha creato il tag
– Utilizzare l’immagine o crearne una propria
– Rispondere alla domanda
– Nominare massimo 10 amici
– Avvisarli

Iniziamo:

1- Dialogare con Dio, sempre, se sono sola gli parlo, lui ascolta e spessissimo sento la sua risposta, una presunzione. Forse.
2- Ballare a piedi nudi, è energetico, liberatorio, affascinante, mi mette in contatto con il mio io più profondo, quello che gli altri non vedono e che non mostrerò mai.
3- Fare i dolci, adoro farli di nella notte silenziosa e annusare il profume che si diffonde in cucina.
4- Ricordare mio padre.
5- Scrivere tutto quello che mi passa per la mente.

Nomine:

https://violetadyliopinionistapercaso2.wordpress.com

https://ordineecaos2.wordpress.com

pensieriloquaci.wordpress.com

isabellascotti.wordpress.com

emanuelafalco.wordpress.com

14 commenti »

Ci torno su…

…solo per questa volta. Già l’avevo detto, ma qualche blogger mi chiede come è possibile che accada e come fare per rimediare. invece di scrivere ad uno per uno lo faccio collettivamente.

Rispondo che non so perchè accada, c’è chi dice che dipende da wp, chi dai blogger che mi cestinano (ora questo è vero, ne ho avuto riscontro con due/tre blog che seguivo e che ho lasciato perchè mi sono resa conto che accadeva, pur avendo chiesto di dirmi semplicemente di non commentare).

Di cosa parlo? Del fatto che in diversi blog vado in spam e quindi i commenti non sono visibili.

Come rimediare? Basta andare sulla pagina commenti, in alto c’è scritto spam…e ripristinare.

 

22 commenti »