TUTTOLANDIA

"…il posto che mi piace si chiama mondo…"

Si avvicina….

…un Angelo anonimo si presentò a Giuseppe per annunciare la notizia del mistero che stava per compiersi in quella donna che egli voleva ripudiare. Ce lo racconta Matteo (1,18-25):
18 Ecco come avvenne la nascita di Gesù Cristo: sua madre Maria, essendo promessa sposa di Giuseppe, prima che andassero a vivere insieme si trovò incinta per opera dello Spirito Santo.
19 Giuseppe suo sposo, che era giusto e non voleva ripudiarla, decise di licenziarla in segreto.
20 Mentre però stava pensando a queste cose, ecco che gli apparve in sogno un angelo del Signore e gli disse: “Giuseppe, figlio di Davide, non temere di prendere con te Maria, tua sposa, perché quel che è generato in lei viene dallo Spirito Santo.
21 Essa partorirà un figlio e tu lo chiamerai Gesù: egli infatti salverà il suo popolo dai suoi peccati».
22 Tutto questo avvenne perché si adempisse ciò che era stato detto dal Signore per mezzo del profeta:
23″ Ecco, la vergine concepirà e partorirà un figlio che sarà chiamato Emmanuele, che significa Dio con noi”.
24 Destatosi dal sonno, Giuseppe fece come gli aveva ordinato l’angelo del Signore e prese con sé la sua sposa.
25……..

7 commenti »

Oltre la morte…

…c’è l’Angelo che indica il destino dell’uomo: “Alla risurrezione (…) si sarà come angeli nel cielo”
(Matteo 22,30)

13 commenti »

Gli Angeli…

Angeli….da sempre…
L’Angelo degli Apostoli, che apre loro le porte del carcere a notte fonda (Atti degli Apostoli 5,19);
l’Angelo di Pietro, che di notte gli scioglie le catene, lo riveste e gli spalanca le porte della prigione (Atti degli Apostoli 2,7-11);
l’Angelo del diacono Filippo, che mette questo ministro del vangelo sulla strada di Gaza per incontrare l’eunuco etiope, funzionario della regina Candace, e così convertirlo (Atti degli Apostoli 8,26);
l’Angelo del centurione romano Cornelio, che gli annunzia la via della salvezza attraverso l’incontro con Pietro (Atti degli Apostoli 10,3; 11,13);
l’Angelo di Paolo, che durante la tempesta che colpisce la nave che porta l’Apostolo a Roma per essere processato, lo conforta e gli assicura che raggiungerà il tribunale di Cesare per testimoniare Cristo (Atti degli Apostoli 27,23-24);
l’Angelo di tutti gli annunziatori del vangelo, che assiste alla lotta che il discepolo deve condurre per compiere la sua missione (1 Corinzi 4,9);
l’Angelo della liturgia e lo presenta lo stesso Paolo nel passo sul velo delle donne (1 Corinzi 11,10).

8 commenti »

Angeli

Grazie a tutti gli angeli che anche se non hanno le ali, sto incontrando in questi giorni faticosi. Grazie ai miei angeli-blogger che non mi hanno abbandonato mai.

Buonanotte e spero da domani di poter tornare a scrivere.

28 commenti »

E poi ci sono gli angeli

Si avvicina il Natale, e nel gelo di questi giorni aspetto il calore di quella Luce, il fuoco che arde nel cuore dei semplici pastori, che mi ricordano quanta assurda opulenza c’è oggi, la semplicità di una grotta piena di un Amore immenso.
E aspetto gli Angeli, quelle figure che amo tanto:
“Subito apparve con l’angelo [che aveva annunziato la nascita del Cristo] una moltitudine dell’esercito celeste che lodava Dio e diceva: Gloria a Dio nel più alto dei cieli e pace in terra agli uomini che egli ama” (Luca 2,13-14)

17 commenti »

E ancora lei…

…la mia amica Roberta. Se non ci fosse dovrei inventarla.
Mi sono presa un’oretta di svago, gironzolo tra i blog…ma ora devo tornare in ospedale da mia mamma.
Roberta mi da il cambio ogni volta che ne ho bisogno, passa anche solo per un saluto, mi telefona due vote al giorno, mi prepara dolcetti…
E la terrei abbracciata a me sempre, è un vero angelo. L’angelo della mia vita.

Qualcuno ha detto: L’amicizia è un’anima sola!
Se è sincera è pura verità. Come potrei dire il contrario?

 

31 commenti »

“….Creò Dio un’immensa varietà di esseri, poiché nella varietà risplende di più la bellezza….. Oltre a ciò che si vede, creò gli esseri simili a se, Puri Spiriti, dando loro grande intelligenza e forte volontà…
Iddio creò gli Angeli prima ancora degli esseri sensibili e li creò con un semplice atto di volontà. Subito apparvero in seno alla Divinità sterminate schiere di Angeli, uno più bello dell’altro. Come i fiori su questa terra si rassomigliano nella loro natura, ma uno differisce dall’altro per il colore, per il profumo e per la forma, così gli Angeli, pur avendo la stessa natura spirituale, si differiscono per bellezza e per potenza. Tuttavia l’ultimo degli Angeli è di gran lunga superiore a qualsiasi creatura umana….Quantunque gli Angeli non abbiano un corpo, tuttavia possono prendere sembianza sensibile…. Difatti sono apparsi non poche volte ammantati di luce e con le ali, per manifestare la velocità con cui possono andare da un capo all’altro dell’universo per eseguire gli ordini di Dio.”

4 commenti »

Ha scritto sant’Agostino

“Di ogni cosa visibile in questo mondo si occupa un Angelo.
Gli Angeli sono spirito, ma non è il fatto di essere spiriti a renderli Angeli.
Divengono Angeli quando vengono mandati.
Il nome Angelo, infatti, si riferisce alla loro funzione, non alla loro natura. Se chiedete il nome di questa natura, allora è spirito; se chiedete il loro ruolo, allora è quello di Angelo, che vuol dire messaggero”.

 

11 commenti »

Ali e melodie

Anni fa ho ascoltato le melodie degli Angeli che, bucando le nuvole in un piccolo cerchio di cielo azzurro, mi ricordavano di invocarli.
Sono sostegno nel viaggio della vita, li ritroveremo nell’eternità.
Angelo Custode non mi abbandonare.

12 commenti »

Quadri

“Cristo nutrito dagli Angeli nel deserto” – Ludovico Carracci – Berlino

Lascia un commento »