TUTTOLANDIA

"…il posto che mi piace si chiama mondo…"

Iris

Dai titani Oceano e Teti nacque la ninfa Elettra; da Elettra (ninfa oceanina) e Taumante (divinità marina) nacque Iride, o Iris, sorella delle Arpie
Iris, dea minore dell’Olimpo, era messaggera degli dei e persificazione dell’arcobaleno; poteva andare anche in fondo al mare e nel mondo sotterraneo.
Iris era una bella giovane vergine con l’aureola colorata come l’arcobaleno e le ali d’oro, venerata nell’isola di Ecate presso Delo.
E l’arcobaleno era la traccia che lasciavano i suoi piedi quando scendeva dall’Olimpo sulla Terra per portare messaggi funesti agli uomini (Hermes che portava messaggi propizi).

 

“Iride rugiadosa con crocee penne, nel cielo traendo mille vari colori dal sole…”(Eneide, IV).

 

 

 

 

 

 

 

 

 

10 commenti »

Finalmente….

…a smesso di piovere da circa un’ora.

Dopo la pioggia

Dopo la pioggia viene il sereno,933884_192671657553553_107732139_n
brilla in cielo l’arcobaleno:
è come un ponte imbandierato
e il sole vi passa, festeggiato.
È bello guardare a naso in su
le sue bandiere rosse e blu.
Però lo si vede – questo è il male
soltanto dopo il temporale.
Non sarebbe più conveniente
il temporale non farlo
per niente?
Un arcobaleno senza tempesta,
questa si che sarebbe una festa.
Sarebbe una festa per
tutta la terra
fare la pace prima della guerra.

Gianni Rodari

 

8 commenti »

Che meraviglia!

Mentre vien giù acqua e nevischio la natura ci regala le sue magie.

DSC06255DSC06257 DSC06256

8 commenti »