TUTTOLANDIA

"…il posto che mi piace si chiama mondo…"

Autunno: la mia poesia

Mattinata in solitudine.
Lontana da tutti. In un luogo dove mi rifugio quando ho bisogno di stare sola e con la natura a farmi compagnia. Neanche sotto tortura direi dove. E’ un luogo segreto di cui solo mio marito e mia figlia ne conoscono l’ubicazione.
Non vogliono che vada da sola, i tempi sono quelli che sono, ma io li non ho paura, sono anni che vado e sono sempre stata sola. Unica compagnia un po pericolosa i cinghiali.
Li, le fronde degli alberi sono dipinte di rosso e arancio, più ti addentri nel bosco più senti l’odore dei funghi, delle castagne che cadendo marciscono. Vedi stormi d’uccelli volare, vedi la nebbiolina avvolgerti. Mi passa un brivido di freddo, ma il magnifico spettacolo che mi avvolge mi sussurra parole appassionate, mi regala fruscii eleganti, e il brivido passa dalla pelle all’anima. Un brivido vivace, fecondo, che mi spinge ad andare avanti, ad inoltrarmi dove posso incontrare i primi spruzzi di viola, dove la luminosità diminuisce…
Il cellulare è spento, lo porto in caso di estremo bisogno, ma non lo userei mai per disturbare tanta magia, non metto le cuffie per ascoltare la musica, preferisco giocare con i suoni ovattati e particolari del sottobosco.
Questo luogo è lontano da ogni paese dela zona, è una città nascosta dove mi diverto a fantasticare, ad immaginare di trovare all’improvviso angoli ancora nascosti da dipingere nei miei occhi. E’ un luogo incantato, dove puoi incontrar creature che neanche pensi esistano più, piccoli topi, il tasso, uccelli di cui ignoro il nome, e poi vedi in lontananze le querce, le magnifiche possenti querce, gli alberi che in assoluto amo più di tutti.
Il silenzio non silenzio mi ha rigenerato il fisico e l’anima, i miei muscoli sono indolenziti dalla camminata lunga e a tratti faticosa, tutto il mio corpo però ne ha trovato giovamento.
Per l’anima una medicina che non ha prezzo.
Autunno: stagione da me amata, è poesia che non mi abbandona mai.

Annunci
10 commenti »

Canzone d’autunno

I lunghi singulti 
dei violini
d’autunno
mi lacerano il cuore
d’un languore
monotono.

Pieno d’affanno
e stanco, quando
l’ora batte
io mi rammento
remoti giorni
e piango.

E mi abbandono
al triste vento
che mi trasporta
di qua e di là
simile ad una
foglia morta.

 

Paul Verlaine

 

Una poesia che amo molto, per la malinconia autunnale che l’attraversa, per la precarietà del tempo che scorre.
Per quel destino che  trascina senza meta,  come se l’uomo fosse una  foglia morta.

8 commenti »

Mi ricostruisco

Le tempeste lasciano ferite profonde, la mia anima ha bisogno di balsamo in questo momento e quale migliore se non la natura?
Mi ricostruisco passeggiando tra gli alberi che stanno abbandonando i colori verdi di questa estate prolungata per  tingersi dei colori meravigliosi dell’autunno, elementi decorativi che rasserenano il cuore e gli occhi.
La natura trasforma la battaglia in un oasi di pace, i confini del mondo umano svaniscono davanti a tanta magnificienza.
La natura è la rinascita della mia anima, mi fa immergere nella tranquillità.
Anche la vecchia villa abbandonata, in cui non vado mai, mi ha regalato scorci stupendi, la natura pittrice non ha dimenticato di far passare il suo angelo pittore ad elargire sensazioni a chi da sempre crede il Lei.

 

 

“La natura non fa niente di inutile.”

Aristotele

 

17 commenti »

Paesaggio d’Autunno

I lunghi singhiozzi dei violini d’autunno
feriscono il mio cuore
d’un monotono languore.

Paul Vernaile

7 commenti »

Piove

Piove da un’ora soltanto,                                                                                                   
ma il bimbo pensa che già
piove da tanto, da tanto,
sopra la grande città.

Piove sui tetti e sui muri,
piove sul lungo viale,
piove sugli alberi oscuri
con ritmo triste e uguale.

Piove: e lo scroscio si sente
giungere dalle vetrate
che versano lacrime lente
come fanciulle imbronciate.

Piove: e laggiù sulla via
e in ogni casa, già invade
l’intima malinconia
di quella pioggia che cade.

Ada Negri

16 commenti »

Grazie

Voglio ringraziare tutti blogger che hanno “assecondato” mia figlia .-). L’anno passato sono arrivati secondi, con uno spot che era veramente da primo posto. Quest’anno ci riprovano, è un progetto importante, il robot che si vede nel video è reale e loro dovranno “modificarne” l’aspetto per renderlo esteticamente migliore. Preciso che la nonna è veramente la nonna…di un compagno di classe, di meli, si è gentilmente prestata e ha prestato la casa per questo video, il ragazzo protagonista è un’altro compagno di classe…speriamo bene!

Grazie ancora ❤

Vi auguro un buon fine settimana e vi lascio con l’autunno…come è da me.

20151110_112352

6 commenti »

Autunno in…Tag!

autunno

 

 

L’autunno ormai ha bussato alle nostre porte, una stagione che amo particolarmente e ve lo posso raccontare grazie a questo tag a cui sono stata invitata da Laura, la Dama del blog raccontidalpassato.wordpress.com, e da Davide, giovanissimo ed esuberante conduttore dell’ allegro blog theguywhosaidalwaysno.wordpress.com.

 

LE REGOLE:

-Usare l’immagine del tag

-Nominare l’ideatore del tag (Shioren)
-Raccontare quali sono le 3 cose che ti fanno esclamare: “E’ arrivato l’Autunno!”
-Nominare 15 blogger
1) Sicuramente i colori, un misto di intensi colori se penso al violaceo, al bordò, al rosso, ai beige, al marrone sbiadito, al giallo…macchie che non mi fanno pensare all’arrivo dell’inverno, ma a quella fase di assopimento che è miracolosa per la natura. I semi dormono, le radici dormono, gli alberi si spogliano per farsi abbracciare da messer gelo senza essere danneggiati…e la vita poi riparte.

12006117_518626528313990_335008158493637722_n

 

2) Le mie passeggiate tra i castagni, alla ricerca di ricci semiaperti che mi donino quel frutto dal sapore delicato e dal nutrimento forte; passeggiate tra tappeti di foglie che attutiscono i passi ma acuiscono i sensi, nell’attessa di captare un fruscio d’ali intento alla partenza, uno scoiattolo che veloce raggiunge la tana ben fornita di scorte per l’inverno, di adocchiare tane chiuse e coni di terra dove le formiche convogliano l’ultimo baluardo solare.

img_inner2

 

3) Per alzarmi la mattina alle sei e trovare ancora il buio che piano piano porta al chiarore, la natura dorme, i suoni sono talmente tenui da esseren  impercettibili, veder la bruma salire dal bosco come se avesse il potere di isolarmi dai dolori e dalle brutture della vita, la bruma che mi incanta come se vivessi in nn cerchio magico.

932d2e7b374105e450218eb9e6298564

 

Molti blog sono stati nominati per questo Tag, lascio la libertà di scegliere…chi vuole partecipare si faccia avanti!

14 commenti »

Autunno

11243

L’autunno nella valle dello Xi Jiang, Cina.

15 commenti »

La giornata del tag!

Di seguito riporto tre tag che mi sono stati assegnati.

tag autunno

Ringrazio la Dama (https://raccontidalpassato.wordpress.com) per aver pensato a me in questo tag a cui mi fa piacere partecipare.

REGOLE

Inserire il logo del tag (qui sopra)
Nominare l’ideatore del tag: theimbranationgirl
Nominare chi vi ha taggato
Nominare altri 5 blog
Parlare dei profumi che utilizzate in autunno

Diciamo che amo i profumi, non esco mai senza e li uso anche se sono in casa.
Trovo che il profumo sia un elemento gentile che completa la persona.
Il mio profumo resterà sempre (come ho già detto più di qualche volta) Schu di Schubert, un lusso davvero che mio padre regalava alla Principessa…l’ho usato per anni fin dalla prima volta che me lo regalò e non lo uso più da quando luio non c’è più. Un lusso che andava ad acquistare in Via dei Condotti.

Premesso questo ci tengo a dire che cambio spesso il profumo, non durante la giornata, non amo “mischiare” gli odori, ma quando ne finisco uno penso a cosa mi piacerebbe “indossare” in quel periodo, con l’umore del momento, con una qualsiasi cosa che mi dia lo spunto.
Ora sto usando un profumo alle rose che una cara amica mi ha portato da un viaggio fatto in Ungheria. E’ delicato e leggermente persistente, e ovviamente per me, non ho mancato di comprare il bagnodoccia, la saponetta, la crema, perchè quando uso un profumo devo avere tutta la gamma sulla stessa profumazione, in questo sono maniacale.
Quindi non ho un profumo d’autunno specifico, in questo momento sono le rose a profumare la stagione che precede il sonno della natura.

Nomino:

https://alicejaneraynor.wordpress.com

http://blamod.com

http://colpoditacco.me

https://isabellascotti.wordpress.com

https://lucia250.wordpress.com

I COLORI delle ROSE – tag

taG ROSE

E ancora ringrazio di cuore la Dama (https://raccontidalpassato.wordpress.com) per avermi nominato anche in quesato varipinto tag.

LE REGOLE:

-Taggare e ringraziare l’ideatore del Tag e chi vi nomina: Shioren (ideatore), la Dama (colei che mi ha nomnato)
-Usare l’immagine del tag-
-Rispondere alle domande in base ai colori delle rose-
-Taggare quanti più blogger volete-

Come tutti sapete, esistono molte tonalità della rosa ed ognuna di essa ha un suo significato, voi quale tipo di rosa regalereste ed a chi?

Rosa Rossa: colei che si dona a chi si ama e/o a chi si vuole bene.
Una ad ogni mio amore, perchè è vero che ho un marito (e a lui un fascio di rose), ma è anche vero che ho qualche amore…

Rosa arancio: colei che si dona a chi ha fascino
A più di qualche attrice del passato.

Rosa bianca: colei che rappresenta l’amore puro e spirituale.
A mia figlia.

Rosa Rosa: colei che va donata ad un amico o amica
Alla mia amica Roberta.

Rose Blu: colei che va donata a chi rappresenta il mistero e/o la saggezza
Al mio amico Jak.

Rosa Gialla: colei che rappresenta la vivacità, ma anche la gelosia.
Per la vivacità alla mia fisioterpaista nonchè grande amica Imma, per la gelosia a Rita Levi Montalcini a cui ho sempre invidiato l’immenso sapere e il “cervello”.

Rosa color corallo: colei che rappresenta il desiderio
E qui mantengo il segreto.

Rosa muschiata: colei che rappresenta la bellezza capricciosa.
A Messalina.

Rosa color pesca: colei che simboleggia il segreto
A mia madre (sa di me cose che ness’un altro sa e che neanche sotto tortura rivelerebbe).

Rosa nera: colei che rappresenta la tristezza, l’angoscia e la morte
A tutti coloro che rapiscono la vita degli altri.

Non nomino nessuno, vorrei che a piacere qualche blogger rispndesse a questo elenco. Grazie.

Make a Wish – TAG

lampada-aladino

Eccomi ad un’altro tag, questa vbolta conferitomi da Carla (https://ladimoradelpensiero.wordpress.com)  che ringrazio infinitamente….e vediamo se il “genio” esaudirà questi miei desideri, questa volta “egoisticamente” chiederò solo per me.

Le regole per questo TAG sono:
– Usa l’immagine in capo al post
– Cita il creatore del TAG: la Dama”
– Ringrazia chi ti ha nominato
– Nomina 5 o più blog ed avvisali.
Hai la possibilità di sfregare una lampada virtuale ed esprimere gli agognati 3 desideri:
– Vorrei volare in un batter baleno nella terra dei canguri, l’Australia, desidero da tanto farlo (e se la lampada non mi aiuta spero al più presto di riuscirci con le mie forze); primo perchè mi affascinano i suoi immensi spazi molti dei quali ancora non calcati dall’uomo, secondo perchè potrei abbracciare mia cugina e la sua piccola e il mio figlio adottivo che mi manca (bravo ha superato l’esame d’inglese brillantemente e questo gli apre ancora più porte e così conoscerei di persona la graziosa giapponesina con cui ha una “storia).
– Vorrei avere un tempo lunghissimo per poter vivere accanto a mia figlia e mio marito.
– Vorrei invecchaire con l’uso della mente ancora attiva (anche se con qualche defaiance mi accontenterei).

Nomino

https://ilmioblogpercaso.wordpress.com

https://ilmondodelleparole.wordpress.com

https://mifo60.wordpress.com

https://violetadyliopinionistapercaso.wordpress.com

https://allegrabottega.wordpress.com

16 commenti »

Autunno

Un autunno che ci regala ore di sole e caldo e pioggie torrenziali accompagnate da un vento che mette paura, fino a dieci minuti fa venivano giù rami dalle querce come fossero fili d’erba leggeri.  E pensare che questa mattina il tempo era bellissimo, ho fotografato l’autunno nel nostro giardino, un autunno che ci regala ancora un pò di colore DSC07382 DSC07376 DSC07383 

ma che ci fa capire che c’è…DSC07371 DSC07379 DSC07380

e aspettando che i suoi colori diventino ancora più decisi e poetici intanto preparo fettuccine! DSC07373

24 commenti »