TUTTOLANDIA

"…il posto che mi piace si chiama mondo…"

E va via anche il Carnevale

Il gioco dei se
Un saluto, a tutti voi;
dite un po’ chi siamo noi?
Ci guardate e poi ridete?
Oh! mai più ci conoscete!
Noi scherziam senza far male,
Viva, viva il Carnevale!
Siamo vispe mascherine,
Arlecchini e Colombine,
diavolini, follettini,
marinai
bei ciociari
comarelle
vecchierelle:
noi scherziam senza far male,
viva, viva il Carnevale!
Vi doniamo un bel confetto,
uno scherzo, un sorrisetto;
poi balliamo
poi scappiamo.
Voi chiedete:
Ma chi siete?
Su pensate,
indovinate.
Siamo vispe mascherine,
Arlecchini e Colombine,
diavolini, follettini,
marinai
bei ciociari
comarelle
vecchierelle:
noi scherziam senza far male,
viva, viva il Carnevale!
A.C.Pertile     carnevalef

Annunci
9 commenti »

Carnevale – Giovedì grasso

img_frontn

 

carnevale-rio-5

 

Oggi giovedì grasso da noi, in Brasile il Carnevale ufficialmente inizia domani con il venerdì grasso.
Purtroppo la crisi economica danneggerà in parte questa manifestazione notoriamente molto vissuta nel Paese images
Circa 48 città hanno cancellato le manifestazioni, sia per il pessimo bilancio economico che per lo sciopero a oltranza da parte della polizia militare.
Anche se a Rio sono attesi un milione di turisti, è comunque sottotono l’organizzazione.
Nel sambodromo è prevista la gara per gli Oscar Niemeyer e sono comunque previsti le 50 sfilate nelle strade, ma tutto senza l’abituale lusso sia come ballerine che come costumi, si parla di tessuti sintetici invece che pregiati velluti imagesr
Certo il momento è difficile per tutti e “sprecare” per un carnevale sembra un paradosso, ma come dico sempre, ogni popolo ha il “suo” e credo che tutti sappiamo quanto sia importate e cosa rappresenti da sempre il Carnevale per i brasiliani.
br-rio-de-janeiro-carnaval-2012-imperatriz-leopoldinense-flickr-12 Comunque sia per me resta il più spettacolare in assoluto, con i suoi carri spettacolari, con i suoi splenditi e colorati costumi, le sue piume, brillanti, strass…la sua musica che invade le strade, le sue intriganti e professionali scuole di danza carnevale-rio-date
Quando vedo il sambometro trasformarsi in una pista da ballo enorme, con tutta quella gente che si muove a ritmo della musica penso che è uno spettacolo unico e che solo loro hanno quel ritmo nel sangue che li rende unici e irragiungibili imagess

 

rio_de_janeiro_copertina-600x285

21 commenti »

Carnevale…

Febbraio

Il febbraio pazzerello
ci ha portato il Carnevale
a caval d’un asinello
e con seguito regale:
Pantalone e Pulcinella
e Rosaura e Colombina
Balanzone con Brighella
e Pieretta piccolina.
A braccetto con Gioppino
che dimena un gran bastone,
van Gianduia e Meneghino
sempre pronti a far questione.
Arlecchin chiude la schiera
che, fra canti, balli e lazzi
lieta va da mane a sera.

carnevale

6 commenti »

Martedi grasso!

La canzone delle mascherine

Mascherine,mascherine
per i bimbi e le bambine!
Son venute da lontano,
nel costume antico e strano:
Pulcinella ed Arlecchino,
Pantalone e Colombina.
Facce buffe, occhio ridente,
saltan tutte lietamente
tra i bambini e le bambine.
Benvenute, mascherine!

G.Vaj Pedotti

carnevale

11 commenti »

Ultimo giorno di Carnevale

Il cuore non è leggero, l’animo è buio, ma il Carnevale è dei piccoli e i loro sorrisi, la loro gioia, valgono più di ogni mio fastidioso pensiero.

 

Finalmente è carnevale

Finalmente è carnevale
Ogni scherzo adesso vale,
sono giorni d’allegria
tutto è gioia e simpatia.
C’è letizia dentro i cuori
tutti i bimbi vanno fuori,
delle maschere è la festa
Arlecchino sempre in testa.
Più degli altri poverello
ma il vestito suo è il più bello,
di colori e luce pieno
sembra sia l’arcobaleno.
E’ da sempre squattrinato
ma in amore fortunato,
ama quella mascherina
che si chiama Colombina.
E felice lui saltella
abbracciato alla sua stella,
è l’amico dei bambini
al suo cuor sempre vicini.

SCHERZI%20DI%20CARNEVALE

12 commenti »

Il Carnevale di Madeira

madeira

Madeira, Portogallo, meravigliosa isola nell’Oceano Atlantico.

Madeira carnevale in bianco  Il Carnevale è un grande avvenimento, è considerato uno dei più belli d’Europa.
Ufficialmente parte il venerdì che precede la settimana di Carnevale e termina il Martedì grasso.
Tutta l’isola ne è contagiata con vivo entusiasmo, è una delle feste più sentite; l’isola si trasformas in un ambiente magico: suoni, fantasia, danze, carri, costumi stravaganti, tamburi.
Dal venerdì mattina le strade vengono inondate dal suono di bande filarmoniche e marce carnevalesche che proseguendo fino a notte che durano cinque giorni consecutivi.
Il sabato sera c’è la grande sfilata allegorica, a Funchal, è la più importante, tanto che necessita di maggiori preparativi e maggiori investimenti: vi partecipano migliaia di persone, numerosi gruppi di Samba dai coloratissimi costumi.  madMadeira carnevale 1
Il martedì grasso è il giorno in cui a Funchal (decorata con bellissime luminarie e fili colorati) esplode la festa con la sfilata chiamata “trapalhão”: nel pomeriggio c’è la sfilata dei pagliacci dalle caricature irriverenti, provenienti da ogni angolo della città, è chiamato il “corteo pasticcione” maDDunchal04, ma chiunque può partecipare alla sfilata indossando il costume che preferisce; nella baia di Funchal, a mezzanotte, si da il via ai fuochi d’artificio, che hanno reso celebre Madeira e sono considerati uno degli spettacoli pirotecnici più belli del mondo. 

madeira fuochi 1

2 commenti »

Il Carnevale a Galaxidi

imagesIl Carnevale  non è festeggiato ovunque nello stesso modo, in alcune città viene “personalizzato”.
Parliamo del Carnevale festeggiato a Galaxdi.
imagesgGalaxidi è una cittadina di circa 3.000 abitanti, che dista circa 200 chilometri da Atene. E’ una città turistica, eretta nel periodo ellenistico che raggiunse il massimo sviluppo durante il dominio Bizantino.
battaglia-della-farina-in-greciaTutti gli anni, per festeggiare il Carnevale, in questa città scoppia la “guerra della farina! Invece di lanciare i tradizionali coriandoli si lancia farina coloratafar Nella “battaglia” vengono coinvolti sia gli abitanti che i turisti, chiunque si trovi a passare è fatto bersaglio di vere e proprie bombe di farina. Per salvaguardare i monumenti vengono ricoperti con una plastica protettiva.
L’usanza si fa risalire all’inizio dell’800 come sfida verso i dominatori turchi che proibivano di festeggiare il Carnevale, i cittadini però, danzavano lo stesso con il volto cosparso di cenere che poi fu sostituita con la farina.
La farina viene colorata (circa due tonnellate), sistemata in dei sacchi e i partecipanti, che arrivano da tutta la Grecia, iniziano a lanciarla già dalla mattina presto nella piazza pricipale della città per poi spostarsi in tutta la città, scuotendo campanacci rumorosissimi, il percorso può essere fatto a piedig o in automobileindexgggguerra-della-farina-in-grecia
Capisco che è un momento ilare che rallegra, ma sono sempre stata contraria  a tutti i festeggiamenti dove vengono usati alimenti.. Il giorno dopo della battagia si da inizio alla Quaresima ortodossa.

6 commenti »

Carnevale dei piccoli

ARLECCHINO  FINTO  SORDO

ARLECCHINO: Oh come sono stanco! Non ho proprio voglia di fare nulla! MI fingerò sordo così non lavorerò.

PANTALONE: Arlecchino, Arlecchino…va a prendermi subito la medicina!!!

ARLECCHINO :Come? Devo andare in cucina?

PANTALONE: Ma che cucina! La medicina, ho detto. Cori a prenderla in farmacia!

ARLECCHINO: Quale Lucia? Non ne conosco di Lucie!

PANTALONE: Ma che cosa dici:Lucia! Sei diventato matto?

ARLECCHINO: No. Mi sono venuti gli orecchioni e sono diventato sordo.

PANTALONE: Sei diventato sordo? Ora prenderò un bastone e ti farò guarire!

ARLECCHINO: No, no, aiuto! Vado subito in farmacia!

 

Lascia un commento »