TUTTOLANDIA

"…il posto che mi piace si chiama mondo…"

Passeggiata

Questa mattina prestissimo, la luce del giorno era appena un accenno, non ho resistito, dovevo affondare tra le foglie che ormai formano un tappeto meraviglioso, e pazienza se era un po’ umido, avevo bisogno di sentire l’odore intenso del bosco. Era tanto che non andavo per via dei lupi, anche se quante volte sono arrivata al confine, non ho azzardato, come mi ha detto una mattina mio marito capendo la mia intenzione: “Non è lui….”, già, anche se mi sarebbe piaciuto ritrovarlo. Un sogno impossibile. Ho camminato sicura, i miei cani non abbaiavano e questo vuol dire che non ci sono ne lupi ne cinghiali ne volpi, anche se di queste ho individuato una tana. Non ci sono funghi quest’anno, si rovinano subito, chissà perchè!  Ma ci sono le castagne, sabato le andrò a raccogliere.
Una bella passeggiata, ho immaginato di camminare in un bosco incantato dove elfi e angeli mi facevano compagnia…

11 commenti »

L’autunno bizarro…

SALVATE LE FOGLIE

Un giorno, Pimpi notò che tutte le foglie volavano via staccandosi dagli alberi.
“Presto non resterà neanche una foglia” disse Pimpi a Pooh, sospirando. “Bhe, se il vento soffia via le foglie dagli alberi” disse Pooh, “noi risoffiamole indietro!” Pooh riunì i suoi amici. Tutti si diedero un gran da fare  per soffiare più forte che potevano. “Proviamo ad incollarle!” disse Pooh. “Usiamo il miele super appicicoso!” Così Pooh si sedette su un ramo e cominciò ad incollare le foglie col miele. Il ramo fu presto ricoperto di foglie…e Pooh di miele appiccicoso! In quel momentoarrivò Christopher Robin. “Che cosa stai facendo, orsetto Pooh?” chiese.
Pooh alzò una zampa appiccicosa per salutare. Ma appema lo fece…scivolò! Cadde dall’albero…e atterrò proprio su un soffice mucchio di foglie secche! Pooh allora spiegò cosa stavano facendo. “Scioccherelleo!” disse ridendo Christopher Robin. “Le foglie cadono sempre in autunno”, spiegò agli amici. “Poi in primavera ne crescono di nuove!”
Pooh pensò al suo soffice atterraggio. “Dopotutto, è una buona cosa che le foglie cadano!” disse.

9 commenti »

Foglie gialle

Ma dove ve ne andate,

povere foglie gialle,

come tante farfalle

spensierate?

Venite da lontano

o da vicino?

Da un bosco

o da un giardino?

E non sentite la malinconia

del vento stesso

che vi porta via?

 Trilussa

 

1 Commento »