TUTTOLANDIA

"…il posto che mi piace si chiama mondo…"

Leggiamo?

Avrei bisogno di diverse vite per leggere tutto ciò che vorrei, vabbè! In realtà mi ci vorrebbero infinità di vite per fare tutto ciò che vorrei ma intanto parlo di letture.
Ho una pila incredibile pronta in sala, un’altra sul comodino, poi mi è venuto in mente di rileggere i libri di mio nonno, sono strana davvero.
Le mie amiche ogni tanto mi criticano, dicono che guardo poco la tele e troppo poco fiction (a dire il vero mai) e i canali televisivi non tradizionali, ma che ci posso fare? Ciò che mi mette in moto un libro, il resto non lo fa, forse il cinema, si, i film si.
Comunque…se guardo qualche dato mi sento triste, è vero che c’è stato un incremento sul venduto dei libri dal 2020, ma pochino… il +3%, il 43% degli italiani legge almeno un libro all’anno (compresi quelle di ricette), il 6% un libro al mese; negli ultimi 30 anni i lettori sono rallentati. Gli e-book, che avevano avuto una buona vendita, hanno rallentato.
Il genere giallo va per la maggiore.
In compenso sono aumentati gli scrittori…forse c’è un bisogno interiore di comunicare e a parole non riusciamo?
Non so, mi piace pensare che ancora leggere fa navigare in mondi sconosciuti, magici, fa guardare dentro noi stessi e metterci davanti a verità che ignoravamo, che leggere apre la mente, l’anima e il cuore.

37 commenti »

Leggiamo?

Qualche giorno fa leggevo un articolo in cui si diceva che in Italia le case editrici sono in perdita, diverse librerie hanno chiuso…e questo non causa Covid, ma perchè in Italia si legge sempre meno, in più i giovani hanno poca passione per la lettura e se leggono la maggior parte lo fa sul computer o libri elettronici. Ecco su questi due punti mi sento davvero triste. Va bene leggere comunque, ma come si fa a non prendere in mano un libro e sentire il profumo della carta, sfogliarlo, seguire con il dito le lettere…Ma questa del libro è una mia preferenza, certo.
Penso che il libro è una finestra sul mondo, è cibo per l’anima, è compagno di vita, è compagno contro la solitudine, è rimedio contro la noia, è un viaggio senza biglietto e bagaglio…leggero e subito realizzabile.
Come madre un merito me lo voglio prendere: aver portato mia figlia all’interno delle librerie fina da quando aveva 8 mesi e gli regalai il primo libro di tessuto (che ancora ha) che gli feci scegliere mettendone a sua disposizione tre di diverso colore, scelse quello con la copertina gialla e averla portata a visitare più biblioteche possibile, insomma averle imparato ad amare la lettura e i libri.

“Il tempo per amare, come il tempo per leggere dilatano il tempo per vivere”
Daniel Pennac

30 commenti »

Libri…

“Che ci vuole a scrivere un libro? Leggerlo è la fatica.”

Gesualdo Bufalino

23 commenti »

E intanto leggo… e sogno

 

“Leggere è sognare per mani altrui”
Fernando Pessoa

 

 

12 commenti »

Leggere?

Italiani:
da 3 anni in su: 92,2% = guarda la tv;
legge libri = 40,5%;
 legge al massimo 3 libri, della precedente percentuale, = 45,1%;
 legge i quotidiani 1 volta a settimana = 43,9% della popolazione.

18 commenti »