TUTTOLANDIA

"…il posto che mi piace si chiama mondo…"

No ci sono più…

…le febbri di una volta!

Devo dire che avrò avuto la febbre forse tre/quattro volte nella mia vita, neanche la chemio più forte che ho fatto, che me l’avrebbe  dovuta procurare, è stata in grado di farmela salire. Mi sembrava di ricordare che la febbre salisse per gradi e altrettanto scendesse. Invece ora arrivano violente e violentemente se ne vanno. Fino a ieri ero sui 38°, questa mattoina 36.7, ora 36.1/2.., fino a due ore fa un gran mal di testa, ma grazie alla pillola miracolosa che prendo, è scomparso. Non posso dire di essere in buona forma, ho ancora dolori muscolari, ma la febbre…puff! è scomparsa…stasera mi darà alla pastasciutta che fino a ieri il mio stomaco rifiutava in favore di minestrina e tè.

Per festeggiare la situazione…musica!

Buona serata blogger!

16 commenti »

Non si dorme

E no, o almeno, si dorme poco, dallla notte del terremoto. Non perchè ci siano scosse, ne abbiamo avvertita una ieri mattina, leggera, una questa mattina presto, non si dorme perchè Jo continua ad ululare e abbaiare tutta la notte; gli altri sono silenziosi ma lui no, gira intorno alla casa e ulula, abbaia…Così per non disturbare mio marito nel suo sonno, che comunque deve andare a lavorare, esco e mi siedo sulla pnchina cercando di tenerlo vicino a me. Semir ieri era tranquillo, ma da questa mattina coda ancora dritta ed è nervoso…e io tremo, come quella terra che non vuole smettere di farlo, che continua a tirare giù case, a nascondere corpi e ricordi. Vorrei essere lì, come feci per il Friuli, per l’Irpinia, ma la mia salute prorio non lo consente e allora ci organizziamo da qui….ma niente può essere come prima. Arrotolata alla coperta, sulla panchina, per non sentire l’incessante abbaiare cerco di sviare con un pò di musica dalle cuffiette, ma esce distorta nelle orecchie e nell’anima. Quell’anima che viaggia sulle città fantasma, dentro il dolore, bagnata di lacrime.

 

 

 

12 commenti »

Tag – Musica e Ricordi

tag dama

 

 

A volte ci sono canzoni che ci rammentano nettamente periodi specifici, magari non legati a nessun evento in particolare, solamente periodi della vita in cui è capitato di ascoltare quella canzone e tac… parte un flash mentale infinito riguardo a mesi interi che si legano indissolubilmente a quella canzone, che magari, appena ascoltata non ci era neppure particolarmente piaciuta, o che era passata solamente come un anonimo sottofondo cui non avevamo neppure prestato attenzione, poi la mente gioca con noi e il tempo, passano mesi e…

Sei in un bar a fare colazione e, all’improvviso, parte quella canzone e boom… vengono in mente cose cui magari non si pensava da un po’.

Se sono cose spiacevoli di solito si tende a trovare quella canzone disprezzabile, mentre se invece sono ricordi piacevoli o anche malinconie dolci va a far parte di quella playlist infinita di momenti della vita.

 

Regole:

– Cita sempre chi ha creato il tag: Racconti dal passato (https://raccontidalpassato.wordpress.com);
– Nomina e ringrazia il blog che ti ha nominato;
– Cita anche la parte iniziale di questo post in modo che tutti comprendano bene a cosa fa riferimento il tag, deve essere musica che si lega casualmente a un periodo, non la playlist che avete scelto di proporre il giorno del vostro matrimonio;
– Usa come immagine quella in cima a questo post, non temere è un immagine totalmente royalty free creata da ();
– Nomina almeno 5 blog cui proporre il tag;
– Condividi tutte le canzoni che ti vengono in mente che ti ricordano un periodo particolare della tua vita, non sei obbligato a spiegare quale o i motivi;
– Fai una piccola riflessione finale rivelandoci se sono tutte legate a periodi felici o meno e se riscontrano sempre i tuoi gusti musicali o no;
DIVERTITI!

 

Per questo tag musicale, ringrazio la Dama del blog https://raccontidalpassato.wordpress.com, la musica accompagna e e ha accompagnato spesso la mia vita.

 

Ecco le “mie” canzoni:


Adoro la voce di Adele e questa canzone è legata ad un particolare momento che mi ha visto protagonista assieme ad un conoscente

 

 

E poi si balla! Tanto! Anche con il tormentone…e qui mi potrei sbizzarire, amo ballare e lo faccio tutti i giorni 🙂

 

 

Questa è nel cuore…da sempre

 

La voce che amo

 

 

 


Mi è stata dedicata….

 

 

 

Il passato che non tramonta mai

 

 

 

Qui dentro ci sono io

 

 

 


Io e mio padre…quando guardo la sua foto, anche se non è più qui è sempe presente

 

 

L’emozione…sempre

 

Non sto a dire quale è il mio genere musicale, potrei comunque proseguire all’infinito. Amo la musica, la melodia, le parole, l’emozioni che mi procura….

 

Non nomino nessuno, chi ha voglia di divertirsi si tuffi…nelle note! Coraggio!

11 commenti »

Blogger!

Buona giornata!!!

1280x720-mb9

16 commenti »

Il Mondo vale, l’Umanità vale

Ma quanto è bello il mondo? Tanto. Culture, colori, sorrisi, paesaggi, corpi, anime; si può…si può…dobbiamo fortemente volerlo. Questo è l’Eden! La musica è il grande tramite. Vogliamolo, fortemente vogliamolo. Cosa?

Il bene dell’Umanità tutta, non permettimo che i folli ci tolgano la voglia di sorridere. Non permettiamo che i nostri bambini crescano nell’odio, non permettiamo a noi stessi di morire.

Musica è… amare la bellezza. Colui che possiede anima musicale, potrà amare gli uomini!
Platone

10 commenti »

Tag

Summer Book & Music Tag

Un nuovo tag, assegnatomi dalla docissima ed eclettica Violeta del blog:https://violetadyliopinionistapercaso.wordpress.com/

Le regole da seguire:

1) Citare il creatore del tag: https://unacontraddizioneambulante.wordpress.com/

2) ringraziare chi vi ha nominati (fatto con immenso piacere).

3) Nominare cinque blog e avvisarli.

4) Usare l’immagine Summer BookMusic Tag*
Purtroppo devo uscire un pò fuori da ciò che è richiesto, non ho una canzone di preferenza per questa estate, ascolto ciò che mi fa piacere al momento e non ho una lista di lbri precisa, vado in libreria o in biblioteca e faccio man bassa.

E ora vediamo se qualche amico blogger vuole partecipare, nomino:

-https://occhialfuturo.wordpress.com/
-http://www.fmtech.it/diario/
-https://crispymcgabriel.wordpress.com/
-https://pensierisottolaneve.wordpress.com/
-https://ordineecaos.wordpress.com/

Tutti “maschietti” , mi piace curiosare nel loro mondo (che ci posso fare mi affascinano…), ma invito qualsiasi blogger che passa di qui a partecipare.
* per postare sulla barra di destra i vari tag che mi vengono assegnati mi avvalgo dell’aiuto di mia figlia, mi crea lei i “logo”; tutti in mostra e la mia vanità è appagata :-)!!!

7 commenti »

Serate che aprono il cuore

unnamed

“Ma ‘ndo’ vai se la banana non ce l’hai, bella hawaiana attacchete a ‘sta banana….”

 

Chi non conosce questo ritornello cantato nel film Polvere di stelle, con Alberto Sordi e Monica Vitti?
Un film che ci riporta agli anni in cui imperversava l’avanspettacolo.
Ieri sera La Compagnia del Cavaliere, con la regia e anche l’interpetazione di Barbara Bricca ha riproposto sketch e battute proprio di quella forma teatrale. Ci ha permesso di ricordare attori e attrici stupendi, ad esempio l’indimenticabile Anna Magnani, che proprio da quel genere hanno trovato la strada verso il cinema e il teatro più impegnato.
La voce decisa e appassionata di Barbara ci ha anche spiegato origini e evoluzione dell’avanspettacolo ormai lontano dai nostri tempi.
Spettacolo leggero nato intorno agli anni trenta, uno spettacolo che puntava sulla brevità delle scene e che nasceva dai scarsi mezzi che le compagnie teatrali potevano permettersi.
Un genere teatrale che se anche considerato “povero” ebbe grande successo, anche perchè coivolgeva il pubblico direttamente anche per i famosi “lanci” degli ortaggi più disparati che ricevevano gli attori; uno dei teatri più accreditati per questo genere a Roma era l’Ambra Jovinelli.
Lo spettacolo di ieri era supportato da una colonna sonora perfetta, con spezzoni di canzoni che hanno catapultato molti di noi indietro nel tempo…accompagnati dall’inconfondibile voce di Renato Rascel. Non nego che abbiamo canticchiato di gusto e sorriso a cuore aperto alle battute recitate, lasciandoci la facoltà di liberare la mente dai problemi di tutti i giorni.
Una bella serata in allegria e buona cucina.

Copia di Barbara (3)DSC06695Copia di DSC06693

“Arrivederci, Roma…good bye…au revoir…
Si ritrova a pranzo a Squarciarelli fettuccine e vino dei Castelli come ai tempi belli che Pinelli immortalo’!….”

Apro una postilla per dire che nell’occasione sono riuscita finalmente ad incontrare la solare Isabella, del blog isabellascotti.wordpress.com

 

15 commenti »

Pino Daniele

Non ho amato particolarmente le sue canzoni, non sono mai stata una sua fan, ma ne riconosco il talento nell’aver cambiato la canzone napoletana che, pur restando velata di una certa malinconia, l’ha resa più “nuova”, adattandovi anche ritmi non partenopei. E lo ringrazio per avermi fatto cantare allegramente, ormai tantissimo tempo fa,  su un pullman pieno di ragazzi questa bella canzone…

ea ancora grazie perchè con questa canzone condivido il suo pensiero, a volte basta davvero una giornata di sole per capire….

Lascia un commento »

Quando…

…mi dedico alla mia casa, novella Cenerentola, metto su la musica più leggera a e allegra che esista, così ballo anche tra una spolveratina e una stiratina; questa mattina mi era presa con questa

mi ha messo allegria.
Poi arriva un messaggio sul cell.”Clicca su questo link, ho partecipato al Country Line Dancing Festival guardami, ma presto mi vedrai dal vivo…arrivo. Ric” , il cuore ha fatto una capriola di gioia. dopo quasi due anni arriva il mio figlio adottivo dall’Australia…Dolce e determinato ragazzo che ha avuto un grande coraggio e i frutti ci sono. Non vedo l’ora di riabbracciarloDigital Image
Torna Meli da scuola e mi racconta le tre ore passate in Aula Magna dove è stato presentato il progetto che la scuola ha organizzato per i ragazzi disabili che la frequentano, non obbligatorio partecipare, ma quasi tutti hanno aderito; in classe di mia figlia ce ne sono tre, due non hanno aderito, Isabella, che è quella con più problemi e più “seri”, lo ha fatto con un murales, altri ragazzi hnno presentato prove fisiche, altri musica. Per tutti loro ha parlato un ragazzo costretto alla sedia a rotelle per distrofia, mia figlia mi ha detto “Ma mi sono emozionata quando ha detto, ragazzi ricordatevi che la volontà vince l’abilità, ha ragione”; scusate ma mi sento orgogliosa di questa figlia tanto sensibile; poi dice “Dimenticavo 8 tesina di oreficeria, 8 bassorilievo che porterò a casa domani”. Bhe! Che dire: una mattinata serena, ogni tanto ci vuole, non voglio altro.

8 commenti »

Pausa

tortaOggi avevo voglia di una pausa dalle amarezze di questi giorni, non ho scritto nulla in riguardo perchè sono veramente dure da digerire e non volevo affliggere nessuno in vista delle feste…Allora la mia pausa oggi è stata la mia amica Gina, gallese, che vive in una casa tutta all’inglese che a me piace molto. E cosa c’è di meglio che fermarsi con una amica  in compagnia di una tazza di the caldo e  fumante, con una bella fetta di dolce di mia produzione e tante chiacchiere allegre, tristi, costruttive, musica blues e Nina Simone?

15 commenti »