TUTTOLANDIA

"…il posto che mi piace si chiama mondo…"

Malgrado tutto ci credo

A volte, anzi il più delle volte,  non sono in grado di esprimere con le parole quello che veramente vorrei dire, ciò che veramente sento.
E’ per questo che mi piace leggere molto…un po’ di tutto…
Ma quello che voglio sempre dire con parole semplici è che non smetto mai di ripetermi, anche se è un mio sogno ormai chiuso in un cassetto, che verrà quel giorno, “deve” venire quel giorno…e la Pace ci sarà, ci deve essere.
Quando ci penso mi siedo all’aperto, e se c’è vento che mi sfiora il viso è anche meglio, mi sembra una carezza forte, una promessa che i miei occhi vedranno, una promessa che illumini il mio cuore come una stella in una notte buia.

27 commenti »

Imparo ogni giorno…

Quanti punti ho messo nella vita e poi ho ricominciato. E di nuovo ricomincio.
Ma fino a che ci sarà l’arcobaleno
l’alba sul nuovo giorno
le nuvole che promettono pioggia
fasci di luce che vincono il grigio delle nuvole
occhi che ti guardano con amore …allora non c’è sconfitta, allora c’è sempre inizio, c’è sempre un sogno

Non c’è fine, ma vita

19 commenti »

Sono andata via…

…da questo blog, dalla vita di tutti i giorni.
I dolori troppo grandi, i sogni infranti, i sogni chiusi nel cassetto che ormai so essere impossibili, umani che deludono…dovevo stare sola, sola con me stessa.
Questa mattina mi sono svegliata dal sogno che speravo di vivere e sono uscita, con il naso all’insù, ho visto tutto ciò di cui ho bisogno, il resto non mi occorre, so vivere bene senza orpelli.

E ho visto questo… …con il naso all’insù tutta la strada.
Poi ho guardato in giù, e la vita mi ha sorriso tra le crepe dell’uomo
E poi ho guardato lontano e ho visto la meraviglia della natura.
E ancora, tra i rami ho visto il tetto della mia casa li c’è tutta la mia forza.
E non importa se i sogni sono infranti i dolori non mi faranno dormire per qualche notte, ora so di essere tornata.

Più forte di prima.

Grazie a tutti i blogger che mi hanno letto anche in questa mia assenza.

“La fantasia non ha età e i sogni sono per sempre”
Walt Disney

(ci credo sempre)

49 commenti »

E’ ancora primavera

E io viaggio con la fantasia.
L’oceano, le vele, le vette e le rocce, il sole e la luna; abiti colorati, luci abbaglianti; Roma e il piccolo paese…Gli occhi chiusi mi trasportano dove voglio.
Penso “non vedo l’ora di essere lì, e poi di la, di tornare e ripartire….”
Che bei viaggi!
Poi apro gli occhi e sono dove devo essere, dove voglio essere, nel mio vero sogno.
Il mio giardino.

31 commenti »

E continuo…

…a sognare. I miei sogni sono scritti nel cielo della notte.

13 commenti »

Pensieri

Sogno di mari
lontani

e conchiglie di
cristallo.

Sogno di fili d’oro
intrecciati

nei miei pensieri.

incantesimo-di-cristallo

Paola

 

 

10 commenti »

“Il dono”

“Mamma ho mal di testa, se ti siedi sul divano e io appoggio la mia testa su di te mi fai i massaggini come quando ero piccola? “
La guardo e penso “Ma ora è grande?”. Alta si, quasi come me, forse un paio di cenimetri di meno, sono alta 170 cm.
Ci mettiamo sul divano e accarezzando, accarezzando le sue tempie si addormenta.
La guardo, ranicchiata vicino a me, la sua testa sulle mie gambe e penso che quel che vedo è un miracolo che ancora oggi mi lascia stupita.
Il suo calore, il suo profumo mi rassicurano. La guardo e penso che anche se cresciuta è una cucciola da proteggere, ma che non è stata mai mia fino in fondo, quando una vita arriva la si dona al mondo.
L’ho amata ancora prima che nascesse, in quel sogno in cui mi diceva “Aspettami, sto arrivando”, sedute su quella collina a guardare il cielo di notte; e ho avuto pazienza e fiducia, quando tutta la medicina era contro tu sei arrivata, un semino nascosto in chissà quale terreno magico, perchè sembra proprio una magia il tuo essere arrivata. Un sogno, quello dell’albero dopo la collina.
Persa nei miei pensieri non mi accorgo che si sveglia, sento la sua voce dolce “Paola dove stai andando?” E iniziamo a ridere. “Grazie mà! Il mal di testa è passato.”
Va nella sua stanza e penso che momenti così sono oro colato, e ringrazio la natura di avermi concesso il dono della tenerezza, della tranquillità, del saper amare, della felicità, perchè lei mi dice sempre “…come fai ad essere semprte tanto disponibile, serena…”
Ringrazio Dio e Madre natura per aver disposto nel mio destino, tra i tanti doni ricevuti,  il dono più bello: mia filglia.

 

27 commenti »